Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Raccolta differenziata: ottimi dati nel primo trimestre 2015

raccolta-differenziata

Ottimi risultati, nel primo trimestre 2015, per la raccolta differenziata dei rifiuti sul territorio di Cassano.

Il ripristinato servizio della Regione Puglia che comunica i dati mensili della raccolta, infatti, indica un incremento nei mesi di gennaio, febbraio e marzo di quest’anno.

In particolare, a gennaio la differenziata ha segnato il 64,09%; a febbraio il 65,60% ed a marzo il 67,57% portando così la media del 2015 al 67,5%.

Facendo un raffronto rispetto ad un anno fa, c’è una crescita (nel trimestre) di circa 2,5%: nei primi tre mesi del 2014, infatti, la media era del 64,9%.

In lieve crescita, rispetto all’anno scorso, la produzione pro-capite dei rifiuti che è stata di 40,52 kg. a gennaio,  34,17 kg. a febbraio e 37,70 kg. a marzo (contro i 36 kg. di gennaio 2014; 33 kg. di febbraio; 34,5 kg. di marzo).

Per quel che riguarda, infine, la quantità di indifferenziata (dunque la parte di rifiuti che viene portata in discarica) si è passati (nel 2015) dai 181 q.li di gennaio  ai 146 di febbraio ed ai 152 di marzo. Anche in questo caso si registrano alcuni incrementi: nel gennaio 2014 la quantità di rifiuti indifferenziati fu di quasi 156 quintali; a febbraio di 130 q.li ed a marzo di quasi 169 q.li.

Proprio in questi giorni stanno arrivando nelle case dei cassanesi i bollettini, spediti dall’Ufficio Tributi del Comune, per il pagamento della Tassa Rifiuti (TaRi)  relativa al 2015 e sui social-network si è aperto un dibattito fra chi si attendeva risparmi sulla tassa, dovuti proprio all’andamento della raccolta ed è rimasto deluso e chi, invece, è già soddisfatto del risultato in nome dell’ambiente più pulito.

La questione è che conviene anche al portafoglio dei cittadini fare la raccolta differenziata dei rifiuti.

Dal conto del Bilancio 2014, approvato di recente dal Consiglio Comunale, si rileva, infatti, un dato interessante: fra il 2013 (anno d’avvio della raccolta porta a porta) e il 2014, il Comune di Cassano ha incassato 214.344,00 euro dalla vendita dei prodotti raccolti con la differenziata (plastica, carta, cartone, ecc.).

Si tratta di una cifra importante se si tiene conto che il nuovo sistema è andato a regime solo nella seconda metà del 2013 e che la percentuale media del periodo è all’incirca del 60%.

Il problema, però, è che quel guadagno se lo “mangiano” le discariche ovvero i gestori (privati) delle stesse, che fanno il bello e cattivo tempo e decidono in autonomia le tariffe di conferimento.

Con una raccolta ancora più spinta, con percentuali di differenziata, dunque, più alte e con una maggiore qualità della raccolta, cioè, non sarebbe difficile arrivare a raddoppiare la cifra finora introitata dalle casse comunali, arrivando, dunque, a coprire quasi la metà dei costi del servizio. Con la conseguenza di abbassare la Tari, ovvero la tassa rifiuti.

Ma occorrerebbe rivedere tutta la politica regionale in tema di rifiuti che ha poco incentivato la raccolta differenziata fra i cittadini, prorogando di mese in mese e di tonnellata in tonnellata lo spazio per le discariche.

 

 

Commenti  

 
#16 deluso 2015-05-25 06:49
ma di che vi lamentate volevate la bicicletta e ora pedalate chi non capisce significa li avete votatie ora ce li teniamo io compreso anche se non li ho votati e mai li votero rinascita dei miei stivali ;-)
 
 
#15 lupin 2015-05-24 18:14
Parliamo delle cose concrete per piacere.
Vedo grate dell'impianto fognario saltate e mai rimesse a posto, borghi e periferia del paese sempre pieni di immondizia.
Questo tanto per far gradire alla "rinascita" che diceva che gli sporcaccioni erano quelli di prima. Sarà...
Io li ho votati, perché non appartengo a nessuno schieramento, ma cerco sempre di scegliere il più concreto o il meno peggio. Ho fatto un grosso errore. Sta giunta si sta rivelando una vera DELUSIONE. Per me Maiullaro, come avete scritto in tanti è un'altra risposta fallimentare della giunta di Vito Lionetti.
 
 
#14 volavola 2015-05-24 17:43
Non cantate vittoria, l'aumento della percentuale nel primo trimeste è dovuta alla diminuzione dei villeggianti(o borgaroli),vedrete che nel periodo estivo la percentuale cadrà drasticamente e la monnezza invaderà tutto il circondario.Lo conferma il dato che nello stesso periodo dell'anno precedente la percentuale era minore in quanto molti di loro hanno abbandonato il nostro paese(vendendo o tenendo vuote le ville)per la mancanza di attrattive(leggasi paese dormitorio). Un saluto.
 
 
#13 FALSA POLITICA 2015-05-24 15:39
Per quanto mi riguarda l'importo della TARI per l'anno 2015 è identico a quello del 2014.

+++MODERATO+++

In merito alle buone performance della differenziata, aspetterei a cantar Vittoria a dopo le regionali. Ho come la sensazione che a qualcuno in questo periodo interessi che il dato sia positivo
 
 
#12 xy 2015-05-24 12:59
Signor sindaco lei a livello locale e renzi a livello nazionale con l'aumento delle tasse state portando l'ITALIA NEL BARATRO,perche' con questi aumenti gli italiani stanno andando sotto la soglia di poverta',aumentate le tasse,aumentate le tasse ...ma le entrate economiche famigliari sono sempre LE STESSE,anzi stanno diminuendo con casse integrazioni e licenziamenti!!!ALLA FACCIA DEI PARTITI SOCIALISTI DI SINISTRA!!!
 
 
#11 Nu cassanes 2015-05-24 12:28
C'è gente ancora che non la fa e versa i propri rifiuti o nella murgia vicina o nei cestini in villa in prossimità della vasca dei pesci. Io vedo quasi ogni giorno perchè sono un vicino, ho visto anche degli appostamenti di autorità per beccare sul fatto, ma ancora oggi nessun provvedimento è stato preso....e io pago per un paese ed una murgia ricchi di rifiuti!
 
 
#10 xy 2015-05-24 12:23
Brava la nuova rinascita ++++ Io scrivo nel comm.#2 di ridurre la tassa rifiuti per incentivare la differenziata,mi arriva il bollettino da pagare ++++++++++++!!!++++,CON LE ALIQUOTE AL MASSIMO DELL'IMU AGRICOLA,DELLA TASI E DELLA TARI ED ALTRO!!!!+++++++++++
 
 
#9 volavolavola 2015-05-24 10:04
i concorsi , i concorsi per titoli ed esami , solo così ci libereremo da questa truppa di incapaci
 
 
#8 x commento 7 2015-05-24 08:22
Sei fuori come un balcone.
Io non scritto nulla pro maiullaro.
Non lo considero capace, non lo stimo.
Ho scritto solo che quando c'erano dati negativi si chiedevano le dimissioni dell'assessore Marazia. Con i soliti detrattori dell'ultim'ora che pur di parlare male si sono scagliati contro.
Poi ecco i risultati positivi da diversi mesi ed invece di plaudire l'ex assessore si scrive che il merito è solo dei cittadini.
La malafede è evidente.
Oppure, oppure........ chi commentava negativamente e chiedeva le dimissioni era amico di Maiullaro, +++++

Per il resto d'accordo con te. La Marazia era persona competente.
 
 
#7 x commento 5 2015-05-23 18:41
Una giunta è come una squadra di calcio, in generale può essere mediocre o buona. È naturale, però, che anche una squadra mediocre, ha nella sua rosa giocatori più capaci ed altri meno. Ora, non vi è nessun cassanese di buon senso, salvo che sia di parte o in malafede che consideri Maiullaro capace al pari della Marazia. Una delle poche persone capaci che avevano, dà le dimissioni...bè, il massimo dello schifo. Questi due, in comune hanno solo l'iniziale del cognome. Quindi, per piacere, non scrivere sciocchezze, perché è chiaro che la giunta deve fare una buona politica e i cittadini devono collaborare, ma appunto, questa giunta, oltre a tutti gli errori che ha fatto e che farà e si stanno ricredendo anche quelli che li hanno votati, l'ultimo errore che ha fatto è sostituire una come la Marazia con uno come Maiullaro. Errore molto grave. Non ha le qualità. La rinascita non deve essere a prescindere, ma fatta con gente valida, non "siccome sono giovani li voto"...addovà!
 
 
#6 cassanese80 2015-05-23 17:57
Arrivati i bollettini e invece di diminuire la tassa aumenta ma conviene a chi fare la differenzuata? Non certo a noi dato che paghiamo di piu dell anno scorso
 
 
#5 x volavolavola 2015-05-23 16:25
A beh, mettetevi d'accordo......
Quando in estate uscirono dati negativi qualcuno chiedeva le dimissioni dell'assessore e qualcuno parlava di incapacità rimpiangendo addirittura Briano (azz...). Ai risultati positivi i meriti non sono anche dell'assessore? Perchè è indubbio il merito dei cittadini...
 
 
#4 prorio 2015-05-23 11:17
Proprio vero! La scelta di Maiullaro come assessore in un settore così delicato, credo sia un grosso sbaglio da parte dell'attuale giunta e, alla lunga ne pagherà le pesanti conseguenze, soprattutto perché non c'è paragone con chi lo ha preceduto.
 
 
#3 volavolavola 2015-05-23 09:24
ma cosa centra la Marazia o qualcun altro , dipende dalla civiltà e dalla collaborazione dei cittadini l'andamento della differenziata , non sapete a che cosa attaccarvi
 
 
#2 xy 2015-05-23 08:12
Il comune e l'amministrazione devono solo RIDURRE LA TASSA RIFIUTI (tarsu ,tari ecc.ecc come capperi si chiama,stanno sempre a cambiare nomi)per incentivare la differenziata il RESTO LO FARANNO I BRAVI CASSANESI!!!!
 
 
#1 pagnotta&co 2015-05-22 23:18
Questi sono i fatti da spiattellare in faccia a chi ha chiesto le dimissioni della Marazia che invece lascia un assessorato in ordine nella mani di uno sta da un mese ma non si sa cosa abbia fatto a parte incassare lo stipendio...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI