Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

La popolazione cresce, in calo gli stranieri

panorama di Cassano

Continua a crescere la popolazione residente cassanese.

Un processo che sembra inarrestabile e costante, che non conosce pause almeno a guardare gli ultimi quindici anni.

Al 31 dicembre 2014, secondo i dati rilevati presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Cassano, i residenti erano 14.658 (di cui 7.451 femmine e 7.207 maschi).

In un solo anno, dunque, i “cassanesi” sono cresciuti di 165 unità: nel 2013, infatti, eravamo 14.493 mentre rispetto al 2012 (quando i residenti erano 13.804) la popolazione è cresciuta di ben 854 unità.

Se si considera che il rapporto morti/nati è a favore dei deceduti (nel 2014 ci sono stati 133 morti e 129 nati, con un saldo negativo, dunque, di 4 unità), possiamo ben dire che i nuovi residenti sono “cassanesi d’adozione” ovvero che si sono spostati da altre città o paesi ed hanno deciso di risiedere a Cassano.

E non si tratta sempre di stranieri che, anzi, sono in calo: nel 2014 i residente stranieri sono stati 750 (perlopiù rumeni, albanesi, cinesi e indiani), in calo rispetto al 2012 quando erano 834.

E tenuto conto che l’anno scorso è stato avviato il Progetto “S.P.R.A.R.” ovvero l’accoglienza presso l’ex Hotel “Ma.Ri” di via Santeramo dei profughi richiedenti asilo: secondo la legge queste persone, provenienti da Paesi martoriati dalla guerra o da disordini civili, devono essere conteggiati nell’anagrafe comunale anche se solo per il tempo che gli stessi risiedono dove ha sede l’alloggio offerto dal Progetto.

Una residenza che non sempre, poi, viene cancellata tant’è che, anche per altri controlli, l’Ufficio Anagrafe del Comune sta facendo partire un controllo a tappeto sugli stranieri residenti a Cassano per cui potrebbero esserci numero cancellazioni.

Chi si sposta a Cassano o decide di venirci ad abitare è, quindi, prevalentemente un cittadino italiano che per diversi motivi sceglie di risiedere in questa cittadina murgiana: e sono sempre di più.

Nel 2001, ad esempio, i residenti erano “appena” 11.958 cioè +2.700 nel giro di 13 anni ovvero più di 200 residenti in più ogni anno. 

 

 

Commenti  

 
#7 70020 2015-04-16 06:26
E che diciamo di tutti questi profughi, albanesi, rumeni e extracomunitari in genere che orami pretendono diritti piu' degli indigeni cassanesi e/o italiani in genere!!!??!!
Che bel futuro!! Attenzioni giovani di 20-25 anni
 
 
#6 VuNonSitNormal 2015-04-16 04:48
caaaaspita,che notiziona, eppoi vuoi mettere quelle 244 femmine eccedenti in giro
 
 
#5 Uki 2015-04-15 22:44
Perfavore, qualche cassanese DOC mi spiega come mai le Ferrovie Appulo Lucane non hanno mai pensato di costruire una tratta che servisse questo comune? Siamo serviti solo dai bus, e negli orari di punta si viaggia spesso in piedi fino a Bari!
 
 
#4 pure blood cassano 2015-04-15 22:38
cassano si è riempita sempre di baresi ,di albanesi e rumeni ,ormai i cassanesi veri sono pochissimi ,
 
 
#3 verità 2015-04-15 20:03
Ma che bella notizia.....speriamo diminuiscano ancora, così voglio proprio vedere quando se ne andranno tutti, se chi li ingaggia per lavorare attualmente, comincierà a mettere manodopera cassanese e quando sarà, "dovete uscire la moneta davvero, no i 4 soldi che date a nero adessso!!
 
 
#2 Outsider 2015-04-15 12:52
Ottimo.
 
 
#1 Fustigatoresoft 2015-04-15 11:45
.....e
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI