Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/scuola_in_possibile.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/scuola_in_possibile.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

Raggiungere la scuola in bici? Il CGD cassanese ci prova

scuola in possibile

 

Raggiungere la scuola in bici?

Una bella proposta su cui sta lavorando da qualche tempo il Coordinamento Genitori Democratci che a Cassano è rappresentato da Giuseppe Scatigna.

Mercoledì 15 aprile, alle ore 17.30 presso la Biblioteca Comunale di Cassano delle Murge – spiega in una nota il CGD - si terrà un incontro specifico sulla mobilità sostenibile, da e verso le SCUOLE, con “focus” mirato all’uso della bicicletta.

Si raccoglieranno osservazioni e proposte, su percorsi e direttrici, nonché le disponibilità volontarie per presidiare e sostenerne la sicurezza. Inviti, esempi, auspici, progetti giungono da più parti : Istituzioni Europee, Nazionali, Regionali, locali (vedi recente DPRU), MIUR.

Con questo sostegno morale e con la condivisione operativa dell’ Ente Locale, delle Scuole e dei Genitori organizzati, “costruiamo le occasioni”. 

 

 

Commenti  

 
#6 Nicola S. 2015-04-15 17:18
A questi genitori interessa solo l'apparenza, la novità, la moda del momento...a tutto quello che ne consegue non si pensa, tanto c'è tempo per rimediare. Ai danni che ne deriveranno ne parlerà la Storia(già si vedono le conseguenze dell'ignoranza!)ma oggi è bello che ci sia la bicicletta per andare a scuola, ci sia la scuola senza zaino, ci siano le tecnologie a pensare al posto delle teste dei nostri bambini...tra 20 anni avremo le "scimmie" in giro per il paese:si tornerà alla preistoria...ma oggi è bello così!
 
 
#5 volavolavola 2015-04-14 09:46
questi genitori sono a dir poco fantasiosi e non si rendono conto di quello che dicono , prima la scuola senza zaino che produrrà +++++ , adesso le biciclette per andare a scuola , ma le avete viste le strade ? neanche i pedoni riescono a infilarsi tra camion , macchine e pulman e voi volete metterci i nostri bambini per giunta in bicicletta
 
 
#4 didia 2015-04-14 06:14
...quando si affronterà il grosso problema dell'edilizia scolastica? Non dimentichiamo il crollo del soffitto nella scuola media accaduto questo inverno......
 
 
#3 volavola 2015-04-13 18:31
Che ci azzecca il commento di Sana politica,per cortesia me lo spiegate perchè data la mia vetusta età non riesco a comprenderne il senso.Grazie.Prima di leggere l'articolo pensavo che qualcuno avesse deciso di rimettere in circolazione le bici acquistate dal comune anni addietro,delusione pensavo male.Potete documentarmi sulla fine che hanno fatto?Non è che se le son vendute o prestate a qualche paese limitrofo come la fioriera che si trovava ad Acquaviva.Un saluto.
 
 
#2 velocipide 2015-04-13 15:01
E ai ladri di biciclette quando verranno presi in flagranza gli taglieranno le mani o qualcos'altro??
 
 
#1 Sana politica 2015-04-13 09:37
Articolo chiaro, ma inutile tergiversare: quell'assessorato spetta a Alessandro Greco!
Si eviterebbero anche pericolosi "corti circuiti " e se poi la corrente è la 380ww peggio ancora ....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI