Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Il "Maugeri" aderisce alla "Settimana del cuore"

fondazione maugeri

L’Unità Operativa di Cardiologia Riabilitativa dell’Istituto Scientifico di Cassano delle Murge dell’IRCCS Fondazione “S. Maugeri” aderisce alla campagna di sensibilizzazione Cardiologie aperte 2015 organizzata dalla Fondazione Onlus “per il Tuo cuore” e dall’ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri).

A partire dal 9 febbraio dalle ore 16 e fino alle 18, per proseguire poi mercoledì 11, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15, sempre negli stessi orari, presso l’Istituto Scientifico di  Cassano, saranno organizzati incontri informativi sulla conoscenza del cuore, la cura e prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Qui gli specialisti Cardiologi e Infermieri dell’Unità di Cardiologia risponderanno ad eventuali quesiti, rileveranno gli indicatori di rischio cardiovascolare individuale attraverso la misurazione gratuita della pressione, del colesterolo, della glicemia e della circonferenza addominale, per poi fornire consigli personalizzati rispetto all’importanza di un corretto stile di vita e prevenzione.

All’interno della nostra Unità di Cardiologia Riabilitativa - spiega il dr.  Rocco Lagioia, responsabile  dell’Unità e organizzatore dell’evento insieme a tutto lo staff – durante il percorso di riabilitazione dei nostri pazienti vediamo quotidianamente quanto l’adozione di uno stile di vita corretto possa contribuire ad abbassare il loro livello di rischio: al bando il fumo quindi, più attenzione a tavola con il giusto apporto di frutta, verdura e pesce, attenzione all’alcool e soprattutto attività fisica costante. Nel fare questo l’alleanza con i famigliari è fondamentale”.

La ricerca, che anche in Fondazione in quanto IRCCS indaga con costanza questi fattori rischio, ha ampiamente dimostrato che l’80% delle morti premature dovute alle malattie cardiovascolari potrebbero essere evitate se i 4 fattori di rischio principali fossero tenuti sotto controllo.

Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la principale causa di morte, con 17,3 milioni di decessi l’anno in tutto il mondo; in Italia le malattie cardiovascolari costituiscono una delle principali cause di mortalità, di morbosità e di invalidità causa di quasi 600mila decessi, di cui oltre 80mila (pari al 34% di tutte le malattie cardiovascolari) per le malattie ischemiche del cuore e quasi 70mila (pari al 29%) per le malattie cerebrovascolari (http://www.istat.it/sanita/health).

 

Commenti  

 
#1 Fustigatoresoft 2015-02-11 01:42
Ottima iniziativa. Si ringrazia la struttura e l'Equipe preposta all'iniziativa
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI