Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

"Insieme Doposcuola" alla coop. "Mani Solidali"

doposcuola

Inizierà mercoledì 28 gennaio il doposcuola organizzato dal Comune di Cassano.

L’attività, rivolta ad alunni di scuola primaria e secondaria di primo grado, è stata assegnata alla cooperativa sociale “Mani Solidali” di Cassano, in seguito all’avviso del dicembre scorso, emanato con lo scopo di raccogliere tra le organizzazioni sociali locali le candidature per la realizzazione dell’iniziativa.

Il progetto, denominato “Insieme Doposcuola”, viene realizzato con le risorse provenienti dalla sottoscrizione del 5 per mille dell’anno 2012.

L’attività di sostegno si svolgerà presso la sede della cooperativa in via Colamonico, 125, con inizio alle ore 15.00 e chiusura alle ore 17.00.

Il ribasso presentato dalla cooperativa che si è aggiudicata la realizzazione del progetto consente di aumentare il numero di ragazzi coinvolti nel doposcuola.

Restano disponibili, pertanto, ancora 6 posti.

I genitori interessati a iscrivere i propri figli possono presentare richiesta all’Ufficio Servizi Sociali, in piazza Moro, 10 (presso il Palazzo Municipale).

Informazioni possono essere richieste chiamando al numero 0803211303 – 1, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali.

L’inserimento avverrà sulla base della certificazione ISEE.

 

Commenti  

 
#20 lello labarile 2015-02-12 09:39
se i nostri bambini saranno formati da chi scrive UN'ARTICOLO con l'apostrofo siamo proprio a posto , ecco perchè è tutto sbagliato
 
 
#19 Novanta 2015-02-02 09:51
Questo è il link dell'avviso pubblico.
Magari, ci spieghino dove è contemplata la possibilità di un ribasso e con quali modalità (escluse quelle "alternative").

http://comune.cassanodellemurge.ba.it/attachments/7091_avviso%20pubblico.pdf

Spero solo che i bambini siano ben seguiti (nonostante tutto) e che, quella bandiera appesa in piazza, abbia un senso autentico.
 
 
#18 Lettore attento 2015-02-02 07:53
Un commentatore (o commentatrice?) afferma che non dobbiamo informarci solo su CassanoWeb ma in Comune....Che cosa significa questa frase, non capisco. Quello che capisco, invece, è che i diritti dei cittadini vengono sempre più "compressi" (diciamo così) dato che gli atti ufficiali della vicenda, il Comune non li tira fuori....Albo Pretorio on-line, infatti, non ci sono ancora delibere di affidamento del servizio e mi chiedo come mai....spero che la pubblicazione avvenga al più presto..
 
 
#17 X commento 16 2015-02-01 17:16
Commento numero 16 non sai leggere vai al comune a informarti se ci tieni tanto alla formazione e l'uso dei soldi pubblici devi informarti negli appositi luoghi non di certo attraverso un'articolo vada al comune le ripeto dove troverà risposta alle sue grandi domande
 
 
#16 gg43 2015-01-31 15:58
Visto che sono soldi pubblici voglio sapere questi ragazzi da chi saranno formati
 
 
#15 x lello labarile 2015-01-31 12:22
Questo sign Lello labarile e un giornale se vuole informazioni vada al comune e si informi senza fare domande senza senno,le informazioni sulla coperativa e di come vengono affidati gli incarichi sono a portata di tutti quindi non capisco la questione della trasparenza e la polemica sulle copetenze...INFORMATEVI non solo su cassano web
 
 
#14 lello labarile 2015-01-31 11:30
ma nessuno si chiede a chi saranno affidati i bambini : sono competenti ? Hanno esperienza didattica ? Conoscono le difficoltà che si incontrano facendo dopo scuola ? o facciamo come questanno alla biblioteca che le visite guidate fanno schifo ?
 
 
#13 Nicoletta 2015-01-30 16:49
Accusare gli altri e poi fare peggio di loro è ancora più schifoso. Uno spirito nobile si riconosce da come da avanti lealmente!
 
 
#12 w peppino 2015-01-30 14:28
Rosanna. Complimenti x intuizione di come si amministra la cosa pubblica. Cittadini siamo caduti di male in peggio
 
 
#11 Red.ne x Di Corato 2015-01-30 08:09
Si riferisce ai lettori o alla Redazione?
 
 
#10 Rosanna di Corato 2015-01-29 21:41
Come mai non vi siete mai chiesti come avveniva e con quali criteri veniva eseguito l'affidamento diretto dalla precedente amministrazione?!
 
 
#9 cittadina 2015-01-29 10:56
Sottoscrivo in pieno quello che dice BurocrateIgnorante e aggiungo che così non c'è storia per nessuno: se tutti avessero saputo che si poteva giocare al ribasso, penso che altri lo avrebbero fatto. ++++MODERATO+++
 
 
#8 Francesco Manfredi 2015-01-29 10:45
eh vabbè dai, pazienza...noi ci abbiamo provato semplicemente con i nostri titoli. :):)
 
 
#7 Red.ne x 6 2015-01-29 09:17
Per tutte queste domande (e altre ancora) occorre attendere la pubblicazione degli Atti da parte dell'amministrazione comunale.
 
 
#6 BurocrateIgnorante 2015-01-29 09:11
Domanda per la redazione o per i più informati:

1. E' una procedura normale quella di presentare ed accogliere un ribasso, quando vi è un bando e non una gara di appalto (in stile asta al ribasso), con quota stipulata e requisiti fissi?

2. Quanti sono gli operatori che metteranno in atto questo progetto e quale sarà la cifra stanziata, adesso, per il progetto (si parlava di 3500 euro, inizialmente)?
 
 
#5 Red.ne x Manfredi 2015-01-29 08:46
E infatti non lo era....
 
 
#4 Francesco Manfredi 2015-01-29 07:56
Noi non sapevamo che si trattasse di una gara d'appalto:)
 
 
#3 anonimo 2015-01-28 21:18
La cooperativa e alla casa dei bimbi... non pensano ai disagi della gente x arrivare li .
 
 
#2 x trasparenza 2015-01-28 17:14
Sai chi è la Presidente? Un membro del Direttivo del PD cassanese....
 
 
#1 trasparenza 2015-01-28 15:15
Cooperativa bo bo bo ++++++++ Chi è questa cooprativa nomi e cognomi trasparenza
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI