Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Differenziata: andamento altalenante. Così si rischia l'ecotassa

raccolta-differenziata

Sale e scende la raccolta differenziata a Cassano delle Murge.

I dati che la Regione Puglia ha diffuso oggi e relativi al mese di settembre 2014, per il nostro comune, fanno apparire il quadro complessivo a tinte grigie.

A settembre, infatti, la percentuale della raccolta è stata del 60,66%, in risalita rispetto a quella dell’agosto scorso, quando si era fermata al 53,26 dunque un incremento del 7%.

Ma se raffrontano i dati anno su anno (dunque settembre 2013 e settembre 2014) il calo è di quasi 3 punti percentuali poiché nel 2013 la percentuale fu del 63,58%.

Il dato, se confrontato con quello dei mesi scorsi, appare ugualmente altalenante visto che a giugno fu del 59,37% (+1,29% su settembre);  a luglio del 61,77% (-1,11%); ad agosto del 53,26% (+7,4%).

La mancata crescita della differenziata rischia, poi, di ripercuotersi anche sull’Ecotassa che nel 2015 potrebbe colpire molto duramente – se le percentuali dovessero restare su questi livelli senza arrivare ad una media annuale del 65% come prescrive la legge – le tasche dei contribuenti cassanesi che non potrebbero sfruttare le riduzioni per i comuni più “virtuosi”.

 

"Avevamo lanciato un grido di allarme nei mesi scorsi all’indirizzo dei nostri amministratori con il quale denunciavamo la loro disattenzione e indifferenza nei confronti del settore rifiuti" - scrive in una nota il Coordinamento cittadino di Forza Italia in merito alla vicenda - Temiamo che anche nei mesi avvenire la situazione non cambierà, invitiamo pertanto l’attuale amministrazione a porre in essere misure che possano far recuperare il tempo perduto e soprattutto migliorare la raccolta differenziata cosi come ci avevano promesso in campagna elettorale".

 

 

Commenti  

 
#17 gvill27 2014-12-14 10:00
Fa acqua da tutte la parti questa differenziata e non lo si capisce.
 
 
#16 spinone 2014-12-13 22:45
vero, sono delusissimo anch'io, altro che rinascita! Il paese sembra più morto che mai anche sotto le feste! :sad:
 
 
#15 Deluso 2014-12-13 17:18
E i cari assessori dove sono?? Hanno smesso di farsi fotografare facendo finta di ripulire le zone colpite dagli sciacalli?? San lopane che parla ai bulletti facendoli convertire dove è finito??? Tutta una farsa siete un enorme sconfitta altro che rinascita!!! Siete stati bravi solo a buttare fango sulla vecchia amministrazione!!!!!
 
 
#14 per CITTADINO 2014-12-12 14:38
Guarda cittadino che sono proprio le pecore come te che fanno comodo ai politici: quelli che vanno a votare, pagano le tasse e zitti, gli stringono la mano in campagna elettorale, fanno figli che manderanno a campare in Inghilterra perché qui non c'è lavoro, e non ci sono soldi, ma poi guarda caso ti scopri i soliti figli di papà a lavorare, dove a te avevano detto che non c'erano soldi, che quando tornano dall'estero e hanno nostalgia dell' Italia, stringono la mano al politico faccendiere di turno, quando è stata una nazione straniera a dargli un futuro, insomma quelli che si inventano un lavoro e NON SI LAMENTANO MAI: ebbene, l'Italia non è purtroppo composta da cittadini rivoluzionari con del sale in zucca.Invece noi dobbiamo contestare e dirlo forte che stiamo male. Ma per favore, sentir anche parlare pecore come te, proprio non se ne ha bisogno!Taci che è meglio per tutti.
 
 
#13 CITTADINO 2014-12-11 23:20
SE LA POLITICA NON FUNZIONA NOI COSA FACCIAMO?nulla...siamo li a guardare in attesa che qualcosa accada...allora iniziamo a fa accrescere il ns.buonsenso...io personalmente son passato all acqua in vetro.certo con qualche sacrificio economico in piu ma posso garantire che se prima non mi bastavano due bidoni gialli, ora riesco a malapena a rienpirne metà a settimana.avendo un po di terra attorno casa cerco di riutilizzare i fondi di the e caffe come concime.stesso dicasi per bucce di frutte varie o scarti di verdure.ma questi sono solo esempi di come sia facile abituarsi ad un qualcosa di nuovo.quindi per favore basta chiacchiere ed una volta per tutte impegnamoci seriamente in un qualcosa da cui potrebbe dipendere il futuro dei nostri figli ma anche il presente in cui noi tutti viviamo... ;-) grazie
 
 
#12 FALSA POLITICA 2014-12-11 22:06
X #11: credo che stiamo dicendo le stesse cose. Un caro saluto.
 
 
#11 x falsa politica 2014-12-11 15:01
caro falsa politica, quello che dici è giusto, ma estremamente "vecchio" nei contenuti. Non basta cioè. Che una parte del cancro dell'Italia sia l'apatia della società civile, è vero, ma il clientelismo dei cittadini è il problema mai risolto. Tempi straordinari richiedono misure straordinarie. Il vero problema è l'egoismo. Qui ci sono cittadini intoccabili e non sono i politici, ma gente comune, i vicini di casa, che ha posti sicuri e mangia a 4 bocche e si espande sempre più conquistando favori e potere. Finché non si toglierà a questa gente, che per la maggior parte è arrivata senza meriti a mangiare a sbafo sulle spalle dei cittadini l'Italia peggiorerà sempre. Non ci sarà mai la vera svolta. Perché c'è ancora tanta gente che la crisi non sa manco dove sta di casa. Troppe disuguaglianze. La vera politica della quale parli non la può fare di certo uno come Lionetti con i suoi compari, perché quelli il comunismo vero non sa che sia. Bertinotti (altro falso comunista) una volta diceva, lavorare meno, lavorare tutti. L'unica via di uscita è togliere una parte dello stipendio a tanti impiegati garantiti che ne prendono troppo e sono inefficienti. Questi sono i fatti che dovrebbero fare gente come Vendola, Renzi, o un Lionetti a livello locale, ma tutti loro pensano solo a fare i fatti propri e dei compari stretti. Perché le soluzioni ci sono e si sanno, ma non fanno comodo a chi sta bene. L'italia peggiorerà sempre.Un saluto.
 
 
#10 FALSA POLITICA 2014-12-10 22:48
Ho sempre creduto nella politica perché sono convinto che le risposte ai problemi della collettività debbano arrivare dalla politica. Il guaio sta nel fatto che oggi non siamo governati dalla politica ma da gentaglia che si serve della politica per traguardare interessi privati e delle lobby, con le conseguenze che tutti conosciamo. Destra e sinistra sono accomunate da un unico interesse affaristico criminale a tutti i livelli, per cui mi viene un Po difficile credere che questa si possa chiamare politica. La soluzione può arrivare solo dal popolo, con una sana e democratica
partecipazione alla vita pubblica. Purtroppo
c'è in giro molta gente disinformata, solo capace di lamentarsi e che continua a sostenere chi fa promesse. A dimostrazione di ciò basti pensare a chi è stato più suffragato, sia a destra che a sinistra, alle ultime amministrative, senza pensare ai tanti vuoti a perdere a cui sono stati affidati incarichi istituzionali rilevanti sia dall'attuale che dalla precedente amministrazione. Non si può commettere sempre gli stessi errori e sperare che le cose cambino.
 
 
#9 x falsa politica 2014-12-10 19:24
il tuo nick è emblematico: la falsa politica è quella di lionetti.Pignatale dice: il bilancio con le imposte aumentate è colpa della vecchia giunta, perché per quest'anno non si poteva fare diversamente; ma dall'anno prossimo si vedranno i miglioramenti. La differenziata in flessione è imputabile alla redazione di Cassano Web che ha interesse a pubblicare dati contrari perché faziosa, per non parlare del silenzio sul centro storico e le altre inefficienze su cui non mi va di continuare. Ma a ben guardare, se uno si candida non dovrebbe essere in grado di risolvere i problemi al di là del riversare sempre le colpe sugli altri?
 
 
#8 1+1+1 2014-12-10 14:37
non ho dubbi che pagheremo l'ecotassa prima o poi, che andrà ad aumentare il malcontento della gente sull'operato di una giunta assolutamente fallimentare fino adesso e questo succede per un motivo molto semplice: in campagna elettorale si sa che i candidati fanno promesse, fa parte del gioco e spetta i cittadini distinguere il buono dal cattivo. Però ci sono delle cose che non si dovrebbero dire. Siccome molti cassanesi sono incivili a dir poco e non hanno mai accettato la raccolta diferenziata, gli attuali amministratori hanno lasciato ad intendere che la differenziata fosse una colpa della vecchia giunta, che si poteva evitare, invece che essere una necessità. La verità è che non si trattava di essere liberi di accettarla, ma si doveva fare, punto. Il fatto che ad Acquaviva, Bari e Sannicandro, tutte giunte di sinistra tra l'altro, non sia stata ancora avviata è un demerito di questi paesi e succede solo perché siamo in italia. Ragione per la quale, molti dementi si credono in diritto di rifiutare i bidoncini della raccolta, di non farla etc. Chi ha alimentato queste animalesche recriminazioni è colpevole ed è la giunta attuale che ha sempre criticato la differenziata così come è stata fatta, quando non c'era niente da ridire perché si fa così a tutti i livelli, non è una cosa che si può inventare. Su certe cose non bisognerebbe fare demagogia, altrimenti queste sono le conseguenze!
 
 
#7 relax 2014-12-10 09:14
E' giustissimo quanto detto dal "FALSA POLITICA". E' quello che intendevo dire.
 
 
#6 Giusto 2014-12-10 08:38
leggete e rilegge il commento di FALSA POLITICA..magari imparatello a memoria...ha detto una grande verità.
 
 
#5 FALSA POLITICA 2014-12-09 19:02
Il confronto andrebbe fatto mese per mese con l'anno precedente e, comunque, ribadisco ed auspico che si facciano i controlli con relative sanzioni, sia agli utenti che presso la stessa ditta preposta alla raccolta che, notoriamente, ha tutto l'interesse a dimostrare che i dati sono in flessione rispetto alla precedente amministrazione.
 
 
#4 relax 2014-12-09 14:43
La colpa non è da attribuire ai cittadini
ma a tutt'altri!!!!!!!!
 
 
#3 francesco liot. 2014-12-09 14:32
Un'altra sconfitta di Lionetti&c. La raccolta doveva migliorare ed invece peggiora.
Il paese è più sporco, il centro storico è diventato un vero e proprio porcile e il costo è aumentato.
Cosa dovremmo sopportare ancora?
Siete proprio scadenti.
 
 
#2 U rizz 2014-12-09 14:17
Ma i dati sono sovrapponibili diceva l'assessora. La vostra incapacità e' sovrapponibile al dilettantismo, questo è più che certo.
 
 
#1 E.Mantegazziani 2014-12-09 14:15
Colpite duro i trasgressori perché con quello che stiamo pagando, se appioppate la multa a tutti succede un casino, sappiatelo.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI