Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Canalone, lavori appaltati alla “Tecno-lab” di Altamura

Canalone imbocco

Con un ribasso del 35,61% sull’importo a base d’asta, la ditta di Altamura “Tecno-lab” srl si è aggiudicata i lavori che il Comune di Cassano ha avviato per verificare e ispezionare il Canalone.

In pratica, su 33mila euro a disposizione, la ditta altamurana ne ha richiesti poco più di 17mila.

Si stringono i tempi, dunque, per non perdere i 4 milioni di euro che la Regione Puglia ha messo a disposizione per Cassano per mitigare il rischio idrogeologico, in particolare nella zona nord-ovest dell’abitato.

Entro il 31 dicembre 2015 le opere dovranno essere concluse e la rendicontazione (trattasi di fondi europei) avviata.

Com’è noto, l’Amministrazione Lionetti, nel giugno scorso, mise una croce sui “vasconi” del “Progetto Lame”, contestata soluzione che l’ex sindaco Di Medio aveva avanzato per evitare che il paese venisse travolto dalle piogge torrenziali che scendono dalle Murge  di via Santeramo e dal Convento.

Il Servizio Lavori Pubblici del Comune ha così dato il via ad una gara per eseguire indagini distruttive e non distruttive presso il “canale tombato” che attraversa mezza Cassano, comunemente noto come “il Canalone”.

Si vuole cioè verificare come poter intervenire e quanto costerebbe un drastico intervento per mettere in sicurezza il canale affinchè diventi la parte portante del “nuovo” progetto “Lame”.  Che si completerebbe con la costruzione di un nuovo “sfioratore laterale” a valle del Canalone, su via Grumo, nei pressi della Zona Industriale.

Costruito negli anni ’50 dal Genio Civile, inizialmente a cielo aperto, il Canalone è oramai diventato una delle principali strade di comunicazione del paese, una volta chiuso ed asfaltato.

Su entrambi i suoi fianchi, poi, case, attività commerciali, palazzi e costruzioni di ogni tipo sono sorte lungo i decenni rendendone quasi impossibile una scoperchiatura dello stesso per azioni di riparazione e consolidamento.

Il Canalone ha bisogno di cure, dunque, per poter raccogliere tutta l’acqua che proviene dalle Murge, più di quanto non faccia già: l’indagine che il Comune ha commissionato alla “Tecno-lab” mira, appunto, a verificare lo stato dei luoghi e di che tipo di intervento occorre farsi carico.  

Commenti  

 
#14 ahahha 2014-11-16 19:47
ma è assai il danno! Si pagano ben 17.000 euro ad una società solo per fare cosa? Ma dico io, avete rispetto per i nostri soldi? Finora avete solo sprecato il nostro denaro: soldi al +++MODERATO+++ : ma perché non li usate in modo più utile ad esempio e fate le strade? +++MODERATO+++ Speriamo che il tempo continui a essere clemente perché se succede una bella pioggia come si deve, per cassano la vedo nera, con l'incompetenza e il lassismo di questa amministrazione!
 
 
#13 FALSA POLITICA 2014-11-14 12:15
Grazie per il chiarimento. Comunque, trattandosi di una situazione di grossa emergenza, vista la pericolosita' causata dalla solita trascuratezza e negligenza nella gestione della cosa pubblica, si deveva intervenire in tempi molto piu' celeri.
 
 
#12 Perplesso 2014-11-13 16:31
Ah, meno male, grazie per il chiarimento sulle date, anche se 17 mila euro sono un bel po' di soldi per definire il da farsi.
 
 
#11 gb 2014-11-13 15:31
La data del 31/12/2015 si riferisce al completamento delle opere riguardanti il progetto "lame" (qualunque esse siano, vasconi o non vasconi) non al lavoro affidato alla Tecnolab che per completarli ha 20 giorni
 
 
#10 FALSA POLITICA 2014-11-13 14:55
Ma ho capito bene? 17 mila euro solo per ispezionare e stabilire il da farsi. Pero' consola il fatto che il tutto avverra' in tempi celeri, entro dicembre 2015.
 
 
#9 Perplesso 2014-11-13 13:52
Temo di non aver capito bene: questa ditta di altamura ha il compito solo di ispezionare e di rendicontare sui possibili lavori di intervento che successivamente saranno appaltati? E per questo hanno un limite di tempo che scade a dicembre del 2015, ovvero più di un anno per fare un'ispeziome e redigere un. Piano d'intervento? E questo significa "si stringono i tempi"? Per favore, ditemi che ho capito male...
 
 
#8 Pensiero libero 2014-11-13 09:41
Commento numero 5
perchè la realizzazione dei vasconi sarebbe stata una tragedia?
Sei un ingegnere o un geologo per stabilire questo?

Io penso che l'attuale amministrazione abbia commesso una grossa leggerezza bloccando i vasconi.
E in alternativa cosa hanno proposto, visto che sono alla guida del paese da sei mesi e sul problema del rischio idrogeologico non hanno fatto un bel niente.
A cosa serve realmente questa gara per ispezionare il canalone?
 
 
#7 tre D 2014-11-12 22:19
Sono passato proprio stamattina a piedi, durante l'acquazzone che imperversava,sul tratto del canalone che passa davanti al tabacchino di zippo zippo e ho avuto seriamente paura: l'acqua che scorreva sottoterra a pochi centimetri dalle grate protettive facevano tremare l'asfalto. Ma le strade sono sicure dove passa il canalone?
 
 
#6 Psyco Killer 2014-11-12 19:04
x gino f
Mettono in sicurezza veramente il territorio ???? Ma sai di cosa stai parlando ? Ha visto i proggetti di quelle due nefandezze(vasconi)? Ti sei minimamente informato ,invece di scrivere ? Poi ricorda che quelle 15 famiglie hanno contribuito ad affossare la Di medio e tutta la sua giunta.Adesso almeno rifletti.
 
 
#5 x Gino 2014-11-12 16:51
Appoggio la tua idea se fai una fideiussione sul tuo patrimonio familiare per i prossimi 100 anni.
Così in caso di danni sappiamo come rifondere chi i danni li subirà.
Sai cosa accade in Italia... I responsabili delle tragedie non pagano mai…
 
 
#4 gino f 2014-11-12 14:30
Io invece dico che erano meglio i vasconi. Mettono in sicurezza veramente il territorio seppur scontenta 15 famiglie
 
 
#3 Psyco Killer 2014-11-12 09:33
Tutti gli interventi che verranno fatti saranno sicuramente meglio dei due vasconi che la DiMedio voleva creare.
 
 
#2 1/2 2014-11-12 09:03
Trovate altre soluzioni basta che non distruggete quel po di murgia che ci rimane!!!
 
 
#1 windows 2014-11-11 21:25
Pagliatìvi. Ma i 4.000.000 li abbiamo persi ???
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI