Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Fotovoltaico, il Comune vince un bando per via Convento

scuola via Convento

Il Comune di Cassano delle Murge ha partecipato all’avviso pubblico del Ministero dello Sviluppo “C.S.E. - Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza energetica”, pubblicato in data 24 giugno 2014, e ha ottenuto il giorno 2 settembre 2014 una concessione di contributo a fondo perduto dell’importo complessivo di 104.060,00 euro per la realizzazione di un impianto fotovoltaico della potenza di 71,50 kW da installare presso la scuola elementare di via Convento.

L’impianto, la cui realizzazione ed entrata in funzione è prevista entro il 31 dicembre 2014, produrrà circa 103.000 kW all’anno.

Attraverso il sistema dello scambio sul posto del GSE (Gestore Servizi Energetici) che agevola i comuni con popolazione fino a 20.000 residenti, l’energia prodotta potrà servire non solo la scuola di via Convento ma anche altri edifici scolastici, per un risparmio complessivo di circa 21.100,00 euro all’anno.

«Le idee più innovative prendono corpo - dichiara il Vice Sindaco e Assessore all’Energia Davide Del Re - la Rinascita appena cominciata porterà Cassano verso nuovi orizzonti, caratterizzati dallo sviluppo sostenibile della città, in linea con gli obiettivi europei sul risparmio energetico e sull’uso razionale dell’energia, prioritariamente prodotta da fonti rinnovabili. Siamo contenti di questi primi risultati in cento giorni di durissimo lavoro, che ha visto tanti concittadini impegnarsi senza sosta, in maniera volontaria, con spirito di abnegazione, per cui un vivo pensiero di ringraziamento lo rivolgo a loro.  E’ solo l’inizio - conclude il vice sindaco - a cui seguirà l’istituzione dell’Ufficio Energia, che si occuperà in modo organico delle questioni energetiche, cominciando dal ridurre gli sprechi e il consumo elettrico».

«Questo intervento – dichiara il sindaco Vito Lionetti – è davvero prezioso per la nostra comunità perché permette di utilizzare energia pulita e rinnovabile per alimentare le necessità dell’istituto scolastico. Un risparmio economico importante, unito ad un ristoro ambientale. Rappresenta anche un ottimo momento formativo per i nostri ragazzi che concretamente capiranno cosa significa produrre energia con fonti rinnovabili».

 

Commenti  

 
#8 X killer 2014-09-08 10:50
Ma quale batosta e batosta io parlerei di fregatura elettorale!!!!
 
 
#7 mars 2014-09-07 22:47
Ma quanto costa al comune ??? Una parte è a fondo perduto. E l'altra ?????
 
 
#6 Psyco Killer 2014-09-07 19:35
Xcittadino stanco.
Mi associo ai tuoi complimenti , ma sappi che molta gente non ha ancora digerito la batosta elettorale e denigra ogni azione fatta dall'amministrazione comunale.La prova a quello che dico si ha leggendo i manifesti affissi da FI sul maledetto Progetto Lame , i quali sono pieni di menzogne.
Spero di non essere censurato anche questa volta :-)
 
 
#5 mnc 2014-09-07 17:47
Ed il risparmio va ai cittadini?
 
 
#4 volavola 2014-09-07 12:12
Se leggo bene l'impianto sarà realizzato entro 31 dicembre 2014 e quindi ulteriori disagi dopo quelli degli spostamenti di scolaresche da via Gramsci.Un saluto.
 
 
#3 1x2 2014-09-07 09:10
Del Re ma per favore!!!!!
 
 
#2 cittadino stanco 2014-09-06 17:17
E in questo caso che c'è da fare un plauso alla nuova amministrazione dove siete tutti?? Piacciono solo le notizie utili a far scevra polemica. Io vorrei fare i miei complimenti.
 
 
#1 100 giorni 2014-09-06 11:52
Il buongiorno si vede dai primi 100 giorni: sta amministrazione pensa solo a risparmiare e mettere tasse: le promesse fatte in campagna elettorale dove sono? Cialtroni.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI