Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Finanziamenti regionali anche al Museo di Cassano

Una delle sale espositive del Museo di Cassano

C’è anche il “Museo del territorio di Cassano e dell’Alta Murgia” fra le strutture museali pugliesi che la Giunta regionale ha finanziato con ulteriori 26 milioni di euro.

Lo spiega in una nota  la vicepresidente dell’esecutivo pugliese Angela Barbanente: “la Regione – spiega la Barbanente - porta a 98 le istituzioni museali selezionate mediante il bando pubblicato nel 2011, al quale avevano partecipato 142 enti, tra amministrazioni locali ed ecclesiastiche. La graduatoria è stata finanziata con risorse rivenienti da programmi differenti: 41 proposte, per ammontare pari a 25 meuro alle quali si aggiungono le attuali 41 finanziate con 26,8 meuro. I restanti 16 progetti, ricadenti nei Poli del Gargano e del Salento,  per un totale di circa 9 Meuro sono stati finanziati con fondi del Programma Operativo Interregionale (POIn).

Come si ricorderà da diverso tempo il Museo (assieme alla Pinacoteca Civica) è al centro di polemiche fra la lista “Rinascita” guidata da Vito Lionetti, che ha vinto le elezioni comunali dello scorso 25 maggio, e l’amministrazione dell’ex sindaco Di Medio.

In campagna elettorale, infatti, lo staff della comunicazione di "Rinascita" negò – con il post che vedete qui sotto – che a Cassano ci fosse un Museo, pur essendo stato istituito due anni prima.

 

rinascita disconoscimento museo

 

Da lì si scatenò una battaglia polemica sul web che portò lo staff di “Rinascita” a ironizzare su tutta una serie di “musei” (da quello dei rifiuti a quello, da proporre, su olio d’oliva e Madonna degli Angeli): per loro la Di Medio diceva fandonie, quel Museo non c'era.

Oggi l’amministrazione Lionetti si troverà a gestire il finanziamento regionale dedicato al Museo istituito e aperto dall’amministrazione Di Medio.

 

Clicca qui per leggere l’elenco completo dei Musei finanziati

 

Commenti  

 
#13 bene.. 2014-08-10 06:28
ma i fondi regionali per recuperare un immobile, sviluppare del lavoro, e creare un museo a Cassano li vogliamo o no? A Cassano...solo polemiche!
 
 
#12 volavola 2014-08-08 15:23
Scusate l'ignoranza,non ho capito ,sto benedetto museo ,di qualsiasi tipo esso sia,esiste o no? Che fa la regione finanzia gli amici (o meglio compagni)che in passato avevano rinnegato l'esistenza del su citato museo.Potenza l'avvicinarsi delle elezioni regionali che rende tutti magnanimi.Un saluto
 
 
#11 Chiacchiera45 x GB 2014-08-08 14:28
Caro GB, si sa, lei possiede l'assoluta verità delle cose e la documentazione esce fuori sempre quando serve a lei e a chi le è parente... Ma si ricordi bene, che in Italia tutto è lecito! Premesso che se uno chiede un finanziamento per fare il Museo Civico, significa che il suddetto non è in essere... Se poi si fa una richiesta di ammodernamento di uno stabile per farne un Museo Civico, è cosa leggermente differente, ma essenziale... Si vede che è in malafede, nel momento in cui scrive che la giunta in questione ha acquistato una statua, già messa a bilancio per la Pinacoteca! Che poi verrà messa nel Museo, non attesta che questo esista... Concludo dicendo che qua non si tratta di Destra o Sinistra, si tratta di scrivere articoli seri e basati su cose vere e essenziali, non polemiche da 4 soldi!

Cerco di informarmi anche da questo sito, ma ahimé la maggior parte delle volte, sono più le polemiche che non i fatti raccontati per quello che sono.
 
 
#10 Gb x chiacchiera 2014-08-08 13:08
Può essere che NON esiste un Museo che partecipa ad un Bando di “riqualificazione e valorizzazione” (non di istituzione) quale quello della Regione Puglia del dicembre 2011?


Può essere che NON esiste un Museo che ha fatto un Avviso Pubblico per reclutare il Comitato Scientifico di cui fanno parte 3 nostri concittadini ed un esperto non cassanese (febbraio 2013)?

Può essere che NON esiste un Museo per il quale la Giunta Lionetti, lo scorso 24 luglio, ha acquistato l’opera di Angelo Cortese dedicata a Garibaldi,
destinandola proprio al Museo civico?

Certo, tutto può essere: anche che lei non sappia quel che dice né possa documentarlo.
 
 
#9 Chiacchiera45 x Gb 2014-08-08 10:31
Concordo con Filippo N.
Fare una richiesta 2 anni fa per avere il finanziamento è diverso da dire che è stato aperto 2 anni fa! Il suddetto "Museo sulle arti tipografiche" è all'interno della PINACOTECA, non del MUSEO. Per cortesia, faccia il giornalista, sennò si esima dal farlo.
 
 
#8 nerone 2014-08-08 08:36
Voglio vedere "l'ombrellino" come si deve fare, adesso!
 
 
#7 xforza 2014-08-08 08:13
tutto questo era per prendere soldi.. fessi noi!
 
 
#6 renato t. 2014-08-08 07:57
E mica solo quello di finanziamento.
 
 
#5 Filippo n. 2014-08-07 22:22
Tre anni fa, non due, è stato aperto un piccolo museo delle arti tipografiche dentro la pinacoteca. Non è stato aperto nessun museo del territorio. Che non esiste se non sulla carta.
 
 
#4 Gb x Filippo 2014-08-07 21:31
L'immobile cui si riferisce (e che ha ricevuto il finanziamento) è ampliamento del Museo aperto due anni fa. Può piacere o meno (ad esempio: a me non piacciono le macchine tipografiche che ci sono, che nulla hanno a che fare con la storia di cassano che un museo civico dovrebbe raccontare e custodire....) ma non si può dire che non c'è. Se poi sono solo carte e fuffa (come lei dice) significa che alla Regione Puglia dormono e hanno dato soldi a perdere....

Ho letto. Grazie
 
 
#3 Filippo n. 2014-08-07 19:29
Scusa gb mi spieghi quale museo la Dimedio ha aperto? Considerando che l'immobile del museo oggi è un rudere?
L'istituzione è una cosa, obbligatoria per la richiesta del finanziamento, l'apertura no. Solo carte, fuffa, con un progetto ridicolo ed irrealizzabile. A proposito lo hai letto?
 
 
#2 ottimista 2014-08-07 19:21
Finalmente le verità cominciano a venir fuori, mi dispiace per Lionetti ma questa è stata una pecca per accattivare voti? credo che questa non è l'unica bugia che avete detto agli elettori ingannandoci, come l...estate Cassanese una beffa.
 
 
#1 Pierino 2014-08-07 16:54
E rinascita sia...grazie alla DiMedio
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI