Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Insieme per parlare di legalità e più sicurezza

sicurezza e lagalità incontro a Cassano

Di fronte alla notevole escalation nel nostro comune di furti e atti criminosi nel volgere di poche settimane, si è sentita forte l’esigenza di una tavola rotonda per discutere del problema e cercare di trovare delle soluzioni.

E’ da questi punti che si è partiti nella serata di venerdì in piazza Moro nell’incontro promosso dall’amministrazione comunale e che ha visto l’intervento, oltre che del vigile Francesco Manzari, dell’ex sindaco di Bari e attuale assessore alla legalità e alla Polizia Municipale del Comune di San Severo Michele Emiliano, del sindaco di Cassano Vito Lionetti, di Giuliana Luiso per l’associazione “Libera” e di Alessandro Giustino per la Protezione Civile.

Lionetti, in apertura, ha ricordato quanto importante sia l’azione congiunta di istituzioni e organi di pubblica sicurezza nel contrasto a fenomeni frequenti quanto imprevedibili come i furti nelle abitazioni, ma ha altresì invocato una maggiore partecipazione dei cittadini al problema attraverso denunce o segnalazioni alle forze dell’ordine di persone o di atteggiamenti sospetti delle stesse.

E’ anche da questo che nasce e si sviluppa la legalità. Ed è proprio sulla legalità che si basano gli interventi dei ragazzi di “Libera” che, partendo dalle esperienze vissute in terre difficili e dominate dalla camorra come quelle di Sessa Aurunca (CE), hanno deciso di esportare anche a Cassano quella cultura alla non delinquenza che deve partire anche e necessariamente dai bambini.

Una cultura alla legalità e all’amore per il proprio territorio che è promossa anche dalla Protezione Civile che, con il suo impegno volontario durante i periodi estivi, assicura ai cassanesi e ai turisti presenti una efficace opera di prevenzione e risoluzione del problema degli incendi boschivi. In conclusione, l’intervento di Michele Emiliano ha posto ancora maggiormente in evidenza quanto sia importante la sinergia tra forze dell’ordine e cittadinanza attraverso la condivisione di poche regole ben definite e di valori comuni da perseguire.

Un metodo, questo, che porterebbe, inoltre, ad una maggiore propensione alla denuncia da parte del singolo, normalmente oggetto di intimidazione da parte della criminalità organizzata.

Durante tutto il corso della serata, poi, è stato distribuito un vademecum con alcuni consigli da seguire per mettere in guardia i cittadini circa il problema dei furti in casa.

 

 

Commenti  

 
#1 Cittadino 2014-07-27 11:42
Bravissimo il nostro Sindaco Vito Lionetti, persona di grandi qualità umane e allo stesso tempo umile e disponibile con tutti!

Farai tanto bene a questo paese, ne sono convinto!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI