Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Libri di testo e trasporto studenti pendolari: arrivano i contributi

municipio

 

Il Comune di Cassano avvisa la cittadinanza che è possibile ritirare da domani, mercoledì 21 maggio, l’integrazione dei contributi regionali per i libri di testo per gli studenti aventi diritto, iscritti alla scuola secondaria di primo grado e secondaria superiore.

Le 311 famiglie interessate possono rivolgersi alla tesoreria comunale della Banca popolare di Bari, presentando documento di riconoscimento e codice fiscale.

Dopo la prima assegnazione di gennaio scorso, la Regione Puglia ha stanziato ulteriormente 15.986 euro.

E’ bene ricordare, inoltre, che gli studenti pendolari cassanesi possono ottenere contributi a parziale rimborso delle spese di viaggio affrontate per raggiungere gli istituti scolastici.

Possono presentare al Comune le domande per ottenere il contributo regionale, gli studenti iscritti alle scuole secondarie di 2° grado che presenteranno:

- un'attestazione Isee 2013 (riferita ai redditi 2012) non superiore a 10.632,94 euro;

- l'attestazione della scuola di frequenza;

- copia della carta di riconoscimento per abbonamenti;

- gli abbonamenti o una dichiarazione attestante la spesa sostenuta per il trasporto con servizio pubblico nell'anno scolastico 2012/2013;

- copia del documento di validità del richiedente.

Il termine improrogabile per la presentazione delle domande è fissato al 30 maggio 2014.

Gli interessati possono ritirare i moduli da compilare all'ufficio all' Ufficio Servizi sociali (piazza Moro)

 

 

Commenti  

 
#3 Red.ne x cassano 2014-05-20 15:01
E infatti è scritto:

"la Regione Puglia ha stanziato ulteriormente 15.986 euro" e



"Possono presentare al Comune le domande per ottenere il contributo regionale...."
 
 
#2 Eminem 2014-05-20 15:00
Ma che porcata è questa a 5 giorni dalle elezioni?
 
 
#1 cassano trasparente 2014-05-20 13:18
È il piano di zona regionale che da i contributi per il tramite del comune e non questa amministrazione. È giusto dirlo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI