Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

La natura non produce rifiuti, l'uomo sì!

foto losito

Si è svolta ieri 27 aprile nel Bosco di Bitonto l'escursione tematica "La nature non produce rifiuti, l'uomo sì" di Fare Verde Bitonto guidata da Beppe Cazzolla e dal trekkers cassanese Leonardo Losito.

L'incontro si è svolto con una presenza giovanile ed attenta alla problematica dei rifiuti trattata prima dell'escursione. Dati alla mano, e di seguito riportati, gli escursionisti hanno prestato attenzione alle percentuali di raccolta differenziata raggiunte nei vari comuni limitrofi grazie all'attenzione delle amministrazioni comunali e all'impegno dei vari cittadini.

Un impegno che permetterà ad alcuni comuni di non vedersi applicata l'ecotassa prevista dalla Legge Regionale 25/2007, il nuovo sistema tributario infatti prevede l'applicazione dell'ecotassa per i rifiuti smaltiti in discarica se le percentuali di raccolta differenziata non raggiungono gli obiettivi imposti. Tali obiettivi sono stati fissati inizialmente dal legislatore nazionale con il D. Lgs. 22/1997 (Decreto Ronchi), successivamente modificati dal Testo Unico in materia ambientale (art.206 D.Lgs. 152/2006) e dalla L.296/2006 (Legge Finanziaria 2007).

Il Piano di Gestione dei Rifiuti approvato con Decreto del Commissario Delegato per l'emergenza Ambientale in Puglia n.187 del 2005 ha fissato per il 2012 l'obiettivo per i comuni pugliesi di raggiungere nel 2012 il 57% di raccolta differenziata.

A novembre 2013 è stato pubblicato il nuovo piano di Gestione dei Rifiuti Urbani approvato con delibera di Consiglio regionale n.204 dell'8 ottobre 2013 che prevede una serie di azioni finalizzate all'accelerazione degli obiettivi di raccolta differenziata fissati dalla normativa nazionale.

Durante l'escursione non sono purtroppo mancati momenti di riflessione per la quantità di materiali rinvenuti nel bosco, fra i quali pneumatici, cassette di plastica, rifiuti speciali da costruzione e demolizione ed altri rifiuti di vario genere.

L'associazione cassanese ARI Radiocomunicazioni d'Emergenza ha assistito gli escursionisti durante l'evento per garantire le comunicazioni in caso di necessità nelle zone non coperte dal segnale gsm.

 

Percentuale di raccolta differenziata nel 2013 di alcuni comuni dell'hinterland barese:

 

Acquaviva delle Fonti 10,6%

Adelfia 9,9%

Altamura 16,2%

Andria 66,8%

Bari 23,2%

Binetto 18,5%

Bisceglie 16,1%

Bitetto 19,9%

Bitonto 22,8%

Cassano delle Murge 54,1%

Corato 28,4%

Giovinazzo 8,9%

Grumo Appula 43,1%

Modugno 13,7%

Molfetta 29,9%

Ruvo di Puglia 19,1%

Sannicandro di Bari 7,0%

Terlizzi 11,0%

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI