Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Una cassanese alla corte di Carlo Conti

angel

Vive da anni ad oltre 700 km. di distanza da Cassano, ma il paese delle sue origini non lo dimentica mai. E quando ne ha avuta l’occasione, l’ha dimostrato, per giunta su un “palcoscenico” da quasi 4 milioni di spettatori, quello del programma di Carlo Conti “L’eredità”.

Lei è Angela Labalestra, fino a 20 anni ha vissuto a Cassano, frequentando le scuole Elementari e le Medie nel nostro paese, poi diplomandosi al Liceo Classico di Altamura.  

La sua passione per il cinema, la recitazione, la scena, l’ha portata prima a Bologna poi a Rovigo, dove si occupa di montaggio di audiovisivi e teatro, ma Cassano ce l’ha sempre nel cuore: qui, d’altra parte, vivono i suoi genitori, occasione buona per tornarci spesso a respirare la buona aria delle Murge.

Al popolare programma di Rai 1 c’è arrivata quasi per gioco, in una di quelle serate fra amici durante le quali ci si sfida a colpi di quiz e si vorrebbe provare. Angela ci ha davvero provato (ma non vi sveliamo com’è andata…) partecipando alla trasmissione che questa sera sarà trasmessa da Rai 1 alle ore 18.50.

E’ da questo palcoscenico che alla nostra concittadina è stato chiesto di raccontare qualcosa della sua terra e lei non ci ha pensato due volte, mandando a memoria una poesia in dialetto cassanese, da lei stessa composta, intitolata “Sulla frtune”:

 

S disc ca la frtune, fasc aprì tanda prtun

japr a destr e t mang sta mnestr

ahh ci sit dsonest!!

japr a sinistr, hii nu monc ndu canistr!!

la frtun addò la si vvist?

Diss u monc vit mmenz

fors ste ndalla crdenz

japr do, japr da

si nu ver baccalà..

quanda volt ta rcred

ci ndo cor na tin fed

la frtun jè semb mut

s n frec d salut!!

Quann po t'acchj da nand

t fasc dvndà nu ver sand

tand do nsciun m capisc

ci avessa veng v fazz nu ffisch...

 

Come sarà andata a finire, invece, la gara? Lo sapremo stasera….

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI