Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Il Comune chiede alla Regione la rinegoziazione dell'ecotassa

municipio

"Siamo un Comune virtuoso e per questo ci sentiamo in dovere, ai sensi della legge regionale, di chiedere alla Regione Puglia di rivedere l'aliquota dell'Ecotassa a noi applicata".

A dirlo è l'assessore all'ecologia Carmelo Briano dopo che è stato ufficialmente inoltrata alla Regione la richiesta di rideterminazione dell'Ecotassa per il nostro Comune.

Attualmente all'Ente – si legge in una nota dell’Ufficio Stampa del Comune - viene applicata un'aliquota di 25,82 euro a tonnellata di rifiuti indifferenziati portati in discarica. "Grazie all'impegno dei cittadini nella raccolta differenziata - spiega Briano - abbiamo considerevolmente abbassato la quantità di rifiuti indifferenziati prodotta e pertanto riteniamo che ai cittadini spettino benefici in termini fiscali".

E' stato chiesto alla Regione di applicare quei commi previsti dall'ultima legge regionale di bilancio, “disposizioni approvate grazie all'intervento dell'opposizione in Consiglio regionale che danno ai Comuni virtuosi come il nostro – dice il sindaco Maria Pia Di Mediodi avanzare istanza di riduzione dell'Ecotassa”. 

“A questo punto solo gli enti locali, come il nostro, che prevedono di raggiungere entro il 28 febbraio 2014 determinati livelli di raccolta differenziata – aggiunge il primo cittadino - possono avanzare istanza di rideterminazione dell'aliquota dell'Ecotassa passata, per il nostro Comune, da 15 euro a tonnellata del 2013 a 25,82 per il 2014”.

“In sostanza – afferma nuovamente l'assessore Briano - è solo grazie all'introduzione del nuovo sistema di raccolta differenziata, all'impegno dei cittadini virtuosi e degli uffici comunali preposti, che il Comune di Cassano ed i cassanesi (che sproniamo ad attuare ancora e meglio la raccolta differenziata con più attenzione alla qualità della stessa) potrà beneficiare nel 2014 di un aliquota di Ecotassa ridotta rispetto a quella dei 25,82 euro a tonnellata determinata dalla Regione”.

 

 

Commenti  

 
#4 Delusa 2014-02-02 18:21
Sono stanca e delusa della politica in genere! Che schifo!
 
 
#3 gvill27 2014-02-02 12:09
Si avvicinano le elezioniiiii !!! Un'altra presa in giro alla cittadinanza cassanese.
ECCO LE MENTI ECCELSE!!!!!
 
 
#2 verace 2014-02-02 09:02
Caro Briano ha finito di chiamare i cassanesi sporcaccioni ? Ma tu da dove vieni?
 
 
#1 Karl 2014-02-01 18:41
Caro Brian, da oggi ti chiamo così (ti piace?).... perchè non dici ai cittadini quanti centesimi di risparmio produrrà sulla prossima cartella della TARSU?
Ah già... aumenterà anche quest'anno il tempo di celebrare le elezioni e Colummella presenterà il conto degli aumenti contrattuali.
Una grande buffonata, una grande truffa.
Complimenti Brian.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI