Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Ispettori Ambientali: si comincia, coordinati dal m.llo Campanale

vito campanale 2

Comincia oggi l’avventura degli Ispettori Ambientali Volontari - voluti dal Comune di Cassano e in particolare dall’assessore all’ecologia Carmelo Briano - per sorvegliare il buon andamento del conferimento dei rifiuti e della raccolta differenziata ma soprattutto per stanare gli irriducibili del “sacchetto selvaggio”, coloro, cioè, che non si rassegnano al nuovo sistema “porta-a-porta” e continuano a sversare in campagna e in periferia i propri rifiuti.

Questo pomeriggio i nove volontari, adeguatamente preparati e muniti di pettorina e distintivo di riconoscimento, daranno inizio alla perlustrazione del territorio, sia con pattuglie appiedate che automunite, per arrivare nelle zone più lontane e più vulnerabili del territorio cassanese.

Il tutto a dieci mesi dal Bando di reclutamento.

Gli Ispettori saranno coordinati nella loro azione dal maresciallo Vito Campanale (nella foto) della Polizia Municipale di Cassano che il Comandante Luigi De Benedictis ha distaccato presso l’Ufficio Ambiente del Comune affinchè ci sia un rapido riscontro alle segnalazioni degli Ispettori. Com’è noto, infatti, questi ultimi non possono direttamente elevare contravvenzioni nè hanno compiti o deleghe di Polizia Giudiziaria: a loro, infatti, spetta la segnalazione dell’eventuale illecito e delle persone che lo commettono ma toccherà comunque alla forza pubblica intervenire per contestare formalmente quanto accaduto e comminare eventualmente la relativa sanzione.

Un lavoro di grande sinergia, dunque, che potrebbe garantire finalmente al territorio cassanese un maggiore decoro a fronte dei rifiuti sversati in ogni dove.

Anche se, è bene ricordarlo, la prima responsabilità è dei cittadini che dovrebbero tenere di più al proprio paese contribuendo a tenerlo più pulito e vivibile: a pensarci bene, la sorveglianza e la multa sono una sconfitta del vivere civilmente.

Commenti  

 
#17 gianni07 2014-02-02 17:21
altro che ispettori ambientali ci vogliono per scoraggiare gli incivili che buttano i sacchetti per strada, ma se tutti i vigili urbani ci mettono un pò di impegno trovano che non vuole adeguarsi alla raccolta differenziata.
 
 
#16 io 2014-01-27 22:05
qui la pagina:
https://www.facebook.com/pages/Fiuta-il-Rifiuto-Segnala-labbandono/498345443619002?fref=ts
 
 
#15 giusep 2014-01-23 23:06
Qui l'astuzia, l'intelligenza o la diffidenza del m.llo in epigrafe non serve a nulla contro questi scaltri lanciatori di spazzatura . Forse l'unico modo per stanare i nostri nemici è quello di mettere dei cecchini, mimetizzati nei punti strategici, in modo che possano impallinare i trasgressori e poi scotennarli e buttare nella pattumiera dell'umido il loro scalpo...può darsi che si possa così riuscire ad estinguere questa razza bastarda, fatta di elementi a suo tempo geneticamente modificati in qualche laboratorio alla Frankstein.
 
 
#14 f1970 2014-01-23 18:15
Forza Vito!!!..
 
 
#13 amico 2014-01-23 16:11
dallo sguardo della foto si capisce subito che il M.llo è una persona intelligente. Guarda altrove
 
 
#12 m4 2014-01-23 13:42
tonio pensa a vendere le case,non a dire ca.......
 
 
#11 FALSA POLITICA 2014-01-23 12:50
Basta beccarne uno di questi campioni e fargli pulire, a sua cura e spese, tutto il paese. Oggi sulla circonvallazione si e' ripetuta l'ennesima opera d'arte. Una busta lasciata al centro della strada, con conseguente ed inevitabile sversamento del contenuto.
 
 
#10 ziojack 2014-01-23 10:46
ottima scelta!
 
 
#9 Omonimo 2014-01-23 09:29
Vito è il migliore di tutti.
Farà senz'altro bene.
 
 
#8 bryan 2014-01-22 21:00
ci vuole qualche satellite spia per beccare quei zozzoni che sporcano le nostre strade
 
 
#7 Gigi 2014-01-22 18:34
Ma a vedere la foto mi sembra un tipo sospettoso.
Siamo sicuri che sarà lui a coordinare gli ispettori? oppure sarà esattamente il contrario?
 
 
#6 ullala 2014-01-22 18:19
secondo me è impossibile catturare i tiratori di buste...vanno in campagna a sera inoltrata o al mattino prestissimo...secondo me non vi è alcun rimedio
 
 
#5 Tonio 2014-01-22 15:11
Finalmente!
Qualcuno lo ha notato allora.
Il migliore! Per anni relegato tra le scartoffie, oggi il M.llo Campanale potrà dare dimostrazione delle sue capacità e qualità.
Solo chi lo conosce veramente può dire di cosa è capace, per questo sono sicuro che le cose cambieranno e se così sarà lo si dovrà grazie a lui.
Bravo Comandante De Denedictis.
 
 
#4 Anna77 2014-01-22 13:05
Ahhhhhh finalmente!!!! Magari controlliamo anche gli incivili che non raccolgono i bisogni dei propri cani e che ogni mattina ci costringono allo slalom sul marciapiede di via convento
 
 
#3 carla 2014-01-22 11:53
dopo aver visto la commedia degli amici del teatro che parlava della raccolta differenziata,finalmente vedremo "qualcuno" all'opera......e che non sia il solo però!!!!!!
 
 
#2 Angelo80 2014-01-22 10:40
Tutto inutile!!Fate cose serie!tipo istruire gli operatori ecologici a svuotare bene i bidoni e riporli esattamente dove lasciati enon in mezzo la strada a 10metri, tipo essere educati e spiegare a chi magari anziano ha difficoltá, tipo non saltare la raccolta dei bidoni magari perchè in vicoli chiusi facendo finta di non aver visto!!
 
 
#1 Vito M. 2014-01-22 09:18
Se fornisse un numero cellulare o un indirizzo mail, potremmo collaborare tutti alle segnalazioni. Ci faccia un pensiero. Buon lavoro.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI