Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Rassegna Cinema: tessere gratis anche a ultra65enni e studenti

cinema 1

Il Comune di Cassano – con una nota - informa che la tessera per l'accesso gratuito a due film previsti nella rassegna cinematografica che parte oggi nel cinema “Vittoria” sarà disponibile anche per tutti i pensionati ultra 65enni e per gli studenti di età non inferiore agli anni 18 e residenti nel Comune di Cassano.

La giunta comunale ha aggiornato le indicazioni previste nell'avviso pubblico approvato l'8 gennaio 2014, in considerazione del numero esiguo delle tessere distribuite in questi giorni.

Le tessere saranno a disposizione fino ad esaurimento nell'ufficio Servizi sociali.

La rassegna inizia questo pomeriggio con “La mafia uccide solo d'estate” (primo spettacolo ore 17.30).

 

Commenti  

 
#20 info 2014-01-21 12:51
ragà ma che vi avvilite a fare?! andate al cinema ;)
 
 
#19 Lorenzo Fiore 2014-01-20 19:22
@FALSA POLITICA (#19)
Ma stai scherzando, stai attento alle accuse che muovi: io avrei accusato l'Amministrazione di mafia? Ma hai le traveggole?? Io ho mutuato sarcasticamente un episodio acquavivese e, mettendo in evidenza la vergognosa esagerazione contro il Sindaco Carlucci, l'ho raffrontata immaginificamente a quella cassanese. Mai, dico mai, ho neppure pensato di muovere accuse così infamanti. Devo ritenere, a questo punto, che il termine 'FALSA' contenuto nel tuo nickname abbia qualcosa di attinente con il tuo modo tutto personale e arbitrario di interpretare lo scritto degli altri dopo aver disconosciuto quello che scrivi tu.
PS: ti invito a smetterla, caso contrario dovrò difendere la mia onorabilità facendo ricorso alla Polizia Postale. Passo e chiudo definitivamente.
 
 
#18 FALSA POLITICA 2014-01-20 12:57
X Lorenzo Fiore: passo e non chiudo, perche' stai cotraddicendo te stesso. Nel commento n. 4 accusi l'amministrazione, addirittura di mafia, almeno questo mi sembra di capire, e poi affermi che Cassano sprizza democrazia da tutti i pori.
 
 
#17 Lorenzo Fiore 2014-01-19 22:58
@ FALSA POLITICA (##11,13,16)
Sono esterrefatto, dopo esserti lamentato per le sollecitazioni a farti identificare, hai scritto letteralmente (ripeto): "Piuttosto mi chiederei, come mai in un paese che si dichiara democratico si debba ricorrere all'anonimato per esprimere il proprio parere?" con ciò facendo capire che il ricorso all'anonimato è figlio della mancanza delle condizioni ambientali per esprimere democraticamente le proprie idee. Questo è quello che si capiva e da qui è scaturita la mia battuta che non voleva essere, e non lo è, assolutamente irriguardosa.
Per quanto concerne, poi, il tuo punto di vista sulla iniziativa che dichiari di condividere, dico evvivaddio che esistono diversità di vedute. Con la differenza, che io sono convinto che Cassano sia talmente democratica che mi posso permettere, pur facendomi identificare, anche di esprimere dissenso sulle iniziative dell'Amministrazione.
Passo e chiudo!
 
 
#16 FALSA POLITICA 2014-01-19 12:24
Lorenzo Fiore, la mia domanda era rivolta a tutti coloro che si appellano al "reato di anonimato", utilizzandolo come scudo e pretesto allorquando non si hanno risposte da dare. Io come ho detto in precedenza mi soffermo sui contenuti ed il rispetto della persona e non mi sono mai permesso, pur essendo un anonimo, di esprimermi in questi termini: Signor FALSA POLITICA ma ci sei o ci fai?
Poi, con riferimento al contenuto del presente articolo, consentimi di dissentire dal tuo punto di vista. Ritengo che in un momento di crisi, dove il settore in cui hai operato non puo’ esimersi dalla sua grossa fetta di responsabilita’, l'iniziativa intrapresa dall’amministrazione è degna di lode, sia per la possibilta’ data ai meno abbienti di poter andare al cinema, sia come promotrice di eventi culturali.
 
 
#15 Grande elettore 2014-01-18 17:35
Anche la precedente amministrazione Gentile dava soldi e come al cinema per le rassegna. Purtroppo è l'unico modo per far sopravvivere il cinema ed è anche l'unuca scelta sensata di questa amministrazione. I commenti di parte di ex bancari non fanni testo. MAI.
 
 
#14 volavola 2014-01-18 17:24
Per commento 5"Da" io sono andato in comune ed in 5 minuti ho avuto la tessera.Per il sig. Fiore,se non avevo la tessera il sottoscritto non andava al cinema per cui lei tragga le conclusione che le sembrano più ovvie. Ben vengano queste iniziative anche se, effettivavente, sono un po' dispendiose in questi momenti di difficoltà nel quale si trova il comune.Un saluto.
 
 
#13 Lorenzo Fiore 2014-01-18 14:55
@ FALSA POLITICA (#11)
Per un verso ritieni esagerato il mio commento che bollerebbe quelli anonimi, ritenendo che, a tuo avviso, è la sostanza che conta. Non condivido assolutamente ma … transeat!
Per un altro, poi, ti chiedi (??) testualmente: “…come mai in un paese che si dichiara democratico si debba ricorrere all'anonimato per esprimere il proprio parere?”.
Sono curioso: …e che risposta ti sei dato?
Signor FALSA POLITICA ma ci sei o ci fai???
Sono sicuro che proprio tu ce l’ahi la risposta!!
 
 
#12 Lorenzo Fiore 2014-01-18 12:20
RELATA REFERO
Pare che il mio commento col quale, sostanzialmente, definivo dispendiosa e velleitaria la ‘rediviva’ e ‘brillante’ rassegna cinematografica cassanese, abbia incontrato la scomposta e rabbiosa reazione della Assessore al ramo.
Pare, stando sempre a quanto mi viene riferito, che dopo aver immediatamente informato, tramite fb, la proprietaria (Giacomina Giustino) e il gestore (Donato Cosmo) della sala Cinema Vittoria circa il mio inqualificabile commento (su Cassanoweb), mi avrebbe fatto oggetto anche di un grido di dolore: “Solo una parola … VERGOGNA”.
Che la Assessore (nell’esercizio delle sue funzioni?) abbia avuto bisogno di informare immediatamente gli esponenti della sala cinematografica della mia esternazione, beh posso pure capirlo, e penso non solo io!!
Non capisco, invece, perché dovrei vergognarmi, io?!. Boh?!
 
 
#11 FALSA POLITICA 2014-01-18 11:39
Che esagerazione, sig. Lorenzo Fiore, bollare l'anonimato come un comportamento discutibile. Io credo che ognuno di noi abbia la facolta' di scegliere tra il dichiararsi ed il non, l'importante sono i contenuti e, sopratutto, il rispetto. Piuttosto mi chiederei, come mai in un paese che si dichiara democratico si debba ricorrere all'anonimato per esprimere il proprio parere?
 
 
#10 Lorenzo Fiore 2014-01-18 10:33
@fessoqualsiasi (#8)
Ovviamente condivido appieno il commento, centrato e ben formulato.
2 chiarificazioni: a) ma una persona capace di esprimere bene concetti di senso compiuto, perché non sente il bisogno civile di farsi identificare preferendo un nickname che, peraltro, si presta allo sfottò?: b) ma, santa ragione, nel mio commento(#4), dove vedi, di grazia, i "toni discutibili"???
Esprimere punti di vista nei confronti della pubblica Amministrazione, mantenendo l'anonimato, quello sì che è un comportamento discutibile, eccome!!!
 
 
#9 pro cinema 2014-01-18 08:30
"fesso qualsiasi"....nella firma, un destino....
 
 
#8 fesso qualsiasi 2014-01-17 19:54
X Tauriel
Seppur discutibile nei toni, il commento del sig. Fiore è pienamente condivisibile per svariati motivi:
1.con 5.000 euri si può aiutare tanta gente, ultra 65enni inclusi, che in questo periodo fa letteralmente la "fame";
2.se proprio si vogliono destinare soldi alla "cultura" si possono finanziare iniziative che coinvolgano le scuole, affinchè si possa insegnare ai nostri figli ad essere cittadini migliori;
3.il voler salvare a tutti i costi un inutile ed obsoleto cinema di paese é stata l'ennesima ottusa scelta politica di un'amministrazione sostanzialmente incapace e, quindi, immobile, che ha cercato di far passare come "eroico" un gesto assolutamente privo di ogni utilità sociale per il 99% della cittadinanza, da potersi rivendere nella prossima campagna elettorale.
Potrei andare avanti all'infinito, ma continuerei a dire delle ovvietà sotto gli occhi di tutti.
Un'altra lampadina spenta!!!
 
 
#7 Tauriel 2014-01-17 16:58
La cultura è importante. Il periodo, lo sanno tutti che non è dei migliori, ma non è possibile che nel 2014 ci sia ancora gente ignorante come lei, Sig. Fiore.
 
 
#6 info 2014-01-17 16:07
gianni milella uff. informagiovani piano terra
 
 
#5 Da 2014-01-17 13:17
Mio padre sono 3 giorni di fila che si reca nel suddetto ufficio per fare richiesta di questa tessera e non riesce a parlare con chi se ne dovrebbe occupare perchè gli viene detto che la sig.ra che ne se occupa in quel momento (orario d'ufficio) non c'è. Quindi che si fa, c'è un sostituto a cui è possibile rivolgersi?
 
 
#4 Lorenzo Fiore 2014-01-17 11:46
IL SINDACO DI ACQUAVIVA CARLUCCI STAMANE HA PUBBLICATO QUESTO POST SUL SUO PROFILO FB
"Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle alle ultime elezioni mi dà del mafioso perché abbiamo dato 4mila euro a un'associazione per realizzare, con i ragazzi di una scuola (che beneficeranno di metà del contributo come borse di studio), un portale web per far conoscere la zona industriale e per realizzare un libro divulgativo delle nostre eccellenze".
Mi chiedo: se il dott. Carlucci viene vergognosamente definito 'mafioso', alla Amministrazione cassanese, che destina irresponsabilmente (coi tempi che corrono) 5mila euro ad una "inutile" rassegna cinematografica del ...cavolo.., quale definizione dovremmo dare?
 
 
#3 Caio 2014-01-16 15:05
OTTIMO ben fatto.
 
 
#2 red.ne x Mary 2014-01-15 17:01
Orari d'ufficio: 8.30-14.00 e il giovedì anche dalla 16.00 alle 18.00
 
 
#1 Mary 2014-01-15 16:58
Gentilmente, mi sapreste dire da che ora a che ora é possibile ritirare le tessere nell'ufficio Servizi sociali?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI