Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

I "ribelli" della PM: troppi turni e ruoli che non ci competono

polizia municipale

E’ scontro fra l’Amministrazione comunale cassanese e alcuni agenti della Polizia Municipale che si riconoscono sindacalmente nella UIL.

Oggetto del contendere, una serie di vertenze che contrappongono amministratori e operatori, sfociata in una lettera al Prefetto di Bari (e, per una volta, anche agli organi di stampa) nella quale Francesco Liuzzi, segretario provinciale della Uil Funzione Pubblica lamenta carenze e presunti abusi.

Una contrapposizione che vede schierata con l’amministrazione anche il Comandante della Polizia Municipale cassanese, il maggiore Luigi De Benedictis che nelle scorse settimane è arrivato “ai ferri corti” con due degli agenti in servizio, a seguito di altrettanti procedimenti disciplinari.

Ma ecco, di seguito, la lettera del sindacato:

La scrivente Segreteria Provinciale della UIL FPL intende informarla che nei mesi scorsi è stato richiesto un tavolo di confronto con l'Amministrazione del Comune di Cassano delle Murge in relazione a numerose questioni sindacati afferenti l'area di vigilanza del citato comune. Tale richiesta si è resa necessaria dopo l'evidente errata interpretazione dell'Amministrazione comunale che, per il tramite del Responsabile in carica, ha inteso attribuire ai componenti il corpo di Polizia Municipale l'impropria funzione di titolarità dell'ordine pubblico.

In tal senso è appena il caso di ricordare come la vigente legge quadro nazionale sulla Polizia Locale attribuisce alla stessa solo funzioni ausiliarie di ordine pubblico, lasciando l'esclusiva titolarità della funzione in capo alle forze dell'ordine.

E accaduto invece che, durante il trascorso periodo estivo, l'Amministrazione comunale ha patrocinato ed organizzato uno sconsiderato numero di eventi per fronteggiare i quali, il Sindaco, adottava delle ordinanze corredate di apposite ordinanze dirigenziali, per la disciplina del traffico veicolare ai sensi dell'art.12 del Codice della Strada, disponendone l'osservanza ed, al fine di assicurare la presenza dei componenti della PM oltre l'orario di servizio ordinario, esigendo in modo peraltro ambiguo compiti e funzioni di cui la PM non è titolare.

Successivamente lamentando l'assenza di componenti della Polizia Municipale, attivava unitamente al responsabile della polizia municipale, più procedimenti disciplinari per motivazioni infondate legate alla tutela dell'ordine pubblico.

Peraltro, proprio in occasione di tali eventi, ampiamente previsti e pianificabili, si è imposto un regime di orario straordinario che in alcune occasioni ha superato il numero di ore massimo contrattualmente consentito per ciascun turno di servizio.

In aggiunta, è il caso di segnalarle che, contrariamente alla normativa contrattuale e legislativa vigente, pur di far fronte agli eventi organizzati, dal 19 luglio a tutto il 31 agosto u.s. si è modificata l'organizzazione del servizio disponendo la chiusura del Comando di PM dalle ore 14,10 alle ore 15,35, creando non pochi disagi alla cittadinanza che durante il periodo estivo cresce esponenzialmente.

Alle osservazioni inoltrate dalla scrivente Organizzazione Sindacale, anziché optare per un confronto sui tavoli deputati, sono seguite invece una serie di provvedimenti modificativi e/o restrittivi in ordine all'organizzazione del lavoro e in relazione alle tutele di cui alla legge 104, nonchè disciplinari solo nei confronti di taluni componenti del corpo di Polizia Municipale.

Tali azioni assolutamente in contrasto con le leggi e le norme contrattuali sono state la evidente risposta alla richiesta di confronto con questa organizzazione.

Numerose sono le questioni attinenti la tutela dei lavoratori del corpo di polizia Municipale del comune di Cassano delle Murge, per la risoluzione delle quali si confida nella preziosa opera di mediazione che la S.V. vorrà esercitare nella controversia di lavoro, rivelandosi questa opportuna, a causa delle posizioni collidenti, che potranno essere composte soltanto nella visione del superiore interesse generale”.

Commenti  

 
#21 cittadina 2013-11-07 07:46
Questi ribelli sanno che quando sono di servizio ai consigli comunali sono lì anche per l'ordine pubblico?
E' possibile che ai sindacati questi abbiano raccontato fandonie e che i sindacati abbioano preso una cantonata?
Perché qualche vigile (uno) a volte indossa la pistola e altre un grosso mazzo di chiavi appeso ai pantaloni?
Cosa fa una volta il poliziotto e un'altra la guardia carceraria?
E' prevista una visita psichiatrica del medico del lavoro per questi personaggi che indossano l'arma?
Se è si la risposta, quando è stata l'ultima volta?
Prima di interpellare il prefetto, avete tutte le carte in regola?
 
 
#20 Grande di medio 2013-11-06 20:46
Condivido il commento #17, aggiungo poi che al paese di mio nonno si diceva "jè la venda chiene c'abbott u'purc". Tradotto significa "è la pancia piena che gonfia il porco". Questi signori per la qualifica di POLIZIOTTO prendono 96 euro al mese in più degli altri dipendenti comunali e mi venissero a spiegare perché. Se non possono fare ordine pubblico dico al Sindaco mandali a fare gli AUSILIARI DEL TRAFFICO cioè le contravvenzioni e risparmiamo 96 euro x 12 mesi per 8 poliziotti, totale 9216 euro l'anno e con quei soldi cara Maria Pia paga due lavoratori stagionali per le manifestazioni d'estate.
Altro che le chiacchiere. Andate a coltivare la terra che i terreni ce li avete. Vai Di Medio sei grande. Quello che non è riuscito a fare Gentile lo stai facendo tu. Grazie di esistere!
 
 
#19 Zenigata 2013-11-06 19:53
Bhè c'è troppo da fare, questo è evidente, forse perchè alcuni non adatti a questo lavoro non fanno un tubo e quelli volenterosi sono costretti a coprire il mancato lavoro dei "colleghi"!

Comunque in giro a piedi, sto notando tante autovetture parcheggiate in stato di abbandono senza assicurazione, ripeto "TANTE" e alcune lungo la tratta della provinciale SP 236 che attraversa il paese. Questo è molto grave!
Ricordo a chi di competenza che si "deve" notificare ai responsabili (di sicuro ignaranti in materia) un verbale di 800 euro per occupazione del suolo pubblico senza assicurazione....ma non tanto per questo, ma bensì perchè se nel caso ci fosse un sinistro inaspettato ma grave con tali autovetture....chi paga????
 
 
#18 1/2 2013-11-06 19:53
Bar situati su via convento e viale unità d Italia!!!! Giusto per far capire dove ogni giorno specie i week end per passare è un impresa
 
 
#17 cittadino cassanese 2013-11-06 18:29
Innanzitutto un grazie agli addetti della Polizia Municipale che lavorano e lavoreranno nonostante le ingrate critiche.

Detto ciò, prendiamo il vocabolario:
POLIZIA
Insieme delle attività di corpi militari (...) che mirano alla conservazione dell’ordine pubblico e della sicurezza

Se il sindacato afferma che la polizia municipale può avere "solo funzioni ausiliarie di ordine pubblico", allora tanto vale chiamarli AUSILIARI ;-)

Scusate la provocazione, ma spesso i sindacati amano enfatizzare o sminuire i ruoli professionali in base agli eventi!
 
 
#16 1/2 2013-11-06 13:35
Vogliamo parlare dei parcheggi selvaggi nei pressi dei bar???? Specie +++MODERATO+++??? Nessun vigile va nei pressi non dico a fare multe ma almeno a buttare un fischio!!!! Poveri noi andiamo sempre peggio!!!!
 
 
#15 cassintegrato 2013-11-05 16:00
Cari vigili urbani, beati voi che avete un lavoro, io grazie ai sindacati che si sono presi i soldi della tessera al sindacato, dopo 15 anni sono in cassa integrazione perche siccome volevano fare vedere al datore di lavoro che loro erano potenti chi la presa .... sono stato io.
un conziglio risparmiate i soldi della tessera del sindacato e pensate a lavorare. se poi non capite questo fatto non è colpa della dimedio.
 
 
#14 Sante 2013-11-05 11:48
E dei vigili che vanno a spasso sempre al telefono e senza cintura ne vogliamo parlare?
 
 
#13 binedo 2013-11-05 11:20
bravo amico!!!
non facciamo di tutta l'erba un fascio...
e non sono solo pochi: sono pochissimi e devono fronteggiare numerosi compiti dall'agricoltura al commercio alle residenze agli incidenti alle scuole........ non esageriamo sempre che a fare le critiche siamo bravi tutti
 
 
#12 scandalizzato 2013-11-05 11:05
Che figuraccia sti vigili urbani indisciplinati e sgobboni, invece di stare in ufficio ed in giro con le auto, camminate a piedi e controllate di più il territorio, Comandante siamo con voi.
 
 
#11 delfin 2013-11-05 11:02
Certo che il comandante è schierato con l'amministrazione l'hanno messo lì proprio per far soldi dai poveri malcapitati di turno......così non li chiede a loro.
Anzichè educare il cittadino lo sopprimono con multe che non possono pagare mentre altri godono sempre di benefici.... di parcheggio.....
Gente che parcheggia sul marciapiede della casa da anni non viene neanche visto...segnali messi male....ecc....
Hanno ragione i vigili in un clima così non si puo' lavorare senza neanche essere pagati.
Per non parlare del centro storico c'è chi arriva sotto casa e c'è chi non riesce neanche a scaricare la spesa. E' per questo che sta' morendo e si sta' degradando sempre piu', aiutate i cittadini non li tartassate...
 
 
#10 nessuno 2013-11-05 10:58
Credo che il comandante della P.M. sia una persona corretta, responsabile e rispettosa dei cittadini e dell'intero corpo della P.M., piuttosto credo che i due o tre contestatori hanno poco senso di responsabilità e voglia di lavorare, ma hanno anche paura di girare e sanzionare, venendo meno al proprio dovere. Se ci sono stati provvedimenti disciplinari è giusto che paghino perché sono dipendenti comunali come tanti altri e se proprio non gli và bene che tornino a casa o fare altro, dando possibilità a chi ha voglia di lavorare. Comandante e Amministratori dategli addosso, controllateli che facciano il proprio dovere e fateli lavorare questi lavativi.
 
 
#9 amico 2013-11-05 08:23
Quando ti viene dato un ordine di servizio di fare piu ore innanzitutto non puoi farne piu di un tot. Per legge. Il problema piu grave e che sapere che per queste ore in piu non sono stati previsti i fondi per pagarti....beh chiunque si arrabbierebbe. Le ore di straordinario sono ore tolte alla famiglia ai figli e all riposo.ericordatevi che il 15 agosto se siete ubriachi e tornando da mercadante tamponate altre 4 autovetture la polizia locale ci sara anche quel giorno e sara li sul posto a rischiare di essere investiti da altri ubriachi per verbalizzare l'incidente. E poi smettiamola co sta storia che non fanno niente...piuttisto sono pochi.
 
 
#8 militarizziamo 2013-11-05 04:53
e vi lamentate anche!!! iniziate a lavorare cosi come prevede il vs contratto e successivamente potreste richiedere i vs diritti.dovete sudare fino ad oggi avete solo penalizzato i vs nn conoscenti.
 
 
#7 Tresa 2013-11-04 21:52
Vi hanno comprato pure la macchina nuova....
 
 
#6 mimì 2013-11-04 21:13
Non facciamo tutta erba un fascio, sappiamo chi sono i vigili che lavorano poco e che sono anche maleducati con gli utenti, e conosciamo anche quelli che il pane se lo guadagnano senza lamentarsi. Di sti periodi!!!!!!!!!
 
 
#5 xxxxxxxxxxxxxxxxxxxx 2013-11-04 21:04
mio marito che cerca un lavoro si sente dire che a 40 anni e chi lo ha dice di lavorare troppo lui sarebbe disposto a cambiare con chi lavora troppo!!!!!!si vergognassero !!!
 
 
#4 XL 2013-11-04 18:54
E cosa dovrebbero dire coloro che sono costretti dalla necessità a lavorare a nero!!?? Chi difende i loro diritti? Certo che oggi sentire chi ha un lavoro certo e uno stipendio altrettanto certo lamentarsi, per questioni di orari e competenze, e' un vero scandalo, con tanti giovani in cerca di lavoro o nel precariato.
 
 
#3 nerone 2013-11-04 17:31
Andate a fare le multe in villa altro che chiacchiere, passate e fate finta di non vedere, si vede lontano un miglio che avete paura dei potenti extracomunitari, altro che sindacati, a lavorare dovete andare. E si lamentano pure!
 
 
#2 nico 2013-11-04 16:50
Scusatemi un pò, ma facendo ore in più,la busta paga a fine mese cresce? Se non cresce allora hanno ragione, ma se cresce ben vengano ore in più di straordinario. Sold so.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI