Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Differenziata, dati ufficiali: a settembre 63.5%

rifiuti fraddiavolo 3 piccola

Sono migliori del previsto i dati ufficiali della raccolta differenziata dei rifiuti per il territorio di Cassano, relativamente al mese di settembre 2013.

Il servizio rifiuti e bonifica delle Regione Puglia, infatti, ha calcolato che il mese scorso la raccolta differenziata si è attestata al 63,58% e dunque con un miglioramento di oltre il 3% rispetto alle prime stime elaborate dal Comune (leggi l'articolo). Ancora più netto il miglioramento rispetto al mese di agosto quando la raccolta si fermò al 54,07% (dunque un incremento di oltre 9 punti percentuali).

Ieri, intanto, si è tenuto il secondo appuntamento con “Cassano perla della Murgia”, l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale tesa a ripulire porzioni di territorio dagli incivili che si ostinano a non fare la differenziata e che buttano nelle strade attorno al paese i propri rifiuti.

Solo tre gli amministratori presenti: gli assessori Briano e Antelmi e il consigliere Filippo Panzarea che hanno ripulito l’area attorno alla circonvallazione e la stradina poderale che conduce ad Acquaviva.

 

Commenti  

 
#21 gvill27 2013-10-26 08:10
Mi sembra che questi numeri la giunta comunale li sognano la notte. Scusate ho capito male il 63,5 % dell'immondizia ,vista l'intelligenza e l'efficienza della raccolta differenziata a cassano, è quella che viene gettata lungo le strade di periferia di cassano. Ora Capisco l'aumentare settimanale di questa percentuale.
 
 
#20 sid 2013-10-22 05:50
A dire il vero la monnezza non conferita nella discarica (quella buttata da certi animali nelle periferie) non è quantificata e dunque il conto reale è certamente inferiore al 60%.
 
 
#19 ??? 2013-10-21 23:44
prima di tutto bisognerebbe rispettare l'ambiente evitando l uso eccessivo di antigrittogamici e fitofarmaci di vario genere.Troppa ignoranza in giro e troppa poca informazioni su questi veleni sintetici che si accumulano nelle nostre campagne e vengono utiizzati come se mangiassimo caramelle! saluti
 
 
#18 certamente 2013-10-21 19:32
Anonimus, se saremo bravi a mantenere nel tempo il 65% di raccolta differenziata, pagheremo tutti meno tasse, perché non pagheremo l'ecotassa alla regione!
 
 
#17 anonimus 2013-10-21 17:13
ora chiediamo al sindaco " ma la tassa sui rifiuti deve diminuire?"
 
 
#16 mina 2013-10-21 15:45
Caro OK ti sbagli. Nel 2011, quando fu approvato il nuovo progetto dei rifiuti, l’aumento della TARSU sarebbe stata del 10% secondo l’assessore Antelmi. E qualcuno gli fece notare in Consiglio Comunale che non sarebbe stato così. Poi in sede di Bilancio di Previsione 2012 questo aumento in realtà fu del 15% "per le spese di avvio del nuovo servizio di raccolta rifiuti". E sarebbe sceso del 5% nel 2013 grazie alla raccolta differenziata e dunque alle minori spese di conferimento dei rifiuti nelle discariche. Come ho già scritto.
Ma a fine 2012 Briano affermò che questo aumento era servito per pagare i costi maggiori. Ma da cosa sono dipesi i costi maggiori? Innanzitutto dal differimento del precedente appalto e poi dal MANCATO RISPETTO della "precedente" gestione della raccolta del CONTRATTO. La raccolta differenziata sarebbe dovuta già essere a regime da un pezzo grazie ad una profonda opera di sensibilizzazione e alla creazione del’isola ecologica. Ma questa è storia.
Per tutto ciò dobbiamo ringraziare Briano?
Io amo l'ambiente, questi signori no.
 
 
#15 Sante 2013-10-21 14:01
Mina sono sempre più convinto che con soggetti come te l'ambiente ha solo da perdere.
 
 
#14 cittadino cassanese 2013-10-21 13:13
Da cassanese non posso far altro che ringraziare l'ass.Briano, che cassanese di origini non è, ma in prima persona si sporca le mani per pulire il nostro paese! Ammetto di non averlo votato la scorsa volta ma merita di continuare a gestire questo delicato passaggio, anche per migliorarlo! Grazie
 
 
#13 Enza 2013-10-21 13:12
Mina perdi tempo con dei fanfaroni.
Ignoranti ma molto furbi per i fatti loro!
Bisognerebbe mandarne in galera uno per educarne cento come diceva qualcuno.
 
 
#12 Ok 2013-10-21 12:24
Mina nessuno dice bugie. Ti sei risposta da sola. La raccolta è partita in ritardo purtroppo... Il ribasso lo avremo il prossimo anno quando non pagheremo l'ecotassa.
 
 
#11 mila la bugiarda/2 2013-10-21 12:20
Che significa, poi, scrivere : "se la raccolta è al 63,5% il resto della monnezza dov'è?" è ovvio dov'è: nella INDIFFERENZIATA altrimenti saremmo al 100% di differenziata!!!!!!
(chiaramente nella indifferenziata che sta pure in giro per le strade di campagna....ma sempre indifferenziata è....)

parole....parole...parole...
 
 
#10 mina 2013-10-21 11:20
Io dico bugie? E secondo te devo rileggermi le frottole di Briano?
Leggi qua:
http://www.cassanoweb.it/politica/22561-tagli-e-tasse-il-comune-spiega-il-perche-ai-cittadini.html
Nel giugno 2012 la Dimedio disse "Per quel che riguarda la Tarsu, la tassa sui rifiuti, è previsto – rispetto alle cifre attuali – un aumento del 15% in quest’anno ma un ribasso del 5% per il prossimo anno, quando il nuovo progetto rifiuti sarà a regime."
Il nuovo progetto nel 2012 non è partito ed il Comune non solo ha incassato indebitamente quel 15% ma non ha fatto il ribasso del 5%.
Chi dice le bugie?
 
 
#9 Sante 2013-10-21 11:16
Mina una domanda per te: ma era meglio prima con il 10% ed un costo di 1.400.000 euro, o oggi con il 65% e i costi in linea con il servizio porta a porta di circa 1.800.000/900??? Vedi gazzetta del mezzoggiorno di oggi. Adesso vediamo che sei tu. Forse sei una di quelle che insozza il paese per non pagare la tassa perché non ti importa un tubo dell'ambiente. Cambia paese. Non abbiamo bisogno di gente come te a Cassano.
 
 
#8 mila la bugiarda 2013-10-21 10:58
L'hai azzeccato il tuo nickname....."parole....parole....parole...." cantava la Grande (lei sì) Mina. Tu invece dici solo falsità.

Leggi qui

www.cassanoweb.it/attualita/1096-altelmi-ecco-perche-aumenta-la-tassa-sui-rifiuti.html

http://www.cassanoweb.it/politica/22612-briano-qsui-rifiuti-ce-chi-continua-a-mentire-scaricando-le-proprie-responsabilita-su-di-noiq.html

Le scuse ti si devono....ma devi bussare a qualche altra porta.....

"parole....parole....parole...."
 
 
#7 Ok 2013-10-21 10:53
Raggiunto il 65% di raccolta differenziata in soli 6 mesi, bisogna però ora mantenere questa percentuale per usufruire dell'ecotassa, migliorare la pulizia delle strade, migliorare la qualità della differenziata, pensare qualche altra soluzione per la zona dei borghi. La strada è ancora lunga, ma la partenza mi sembra buona.
 
 
#6 mina 2013-10-21 09:44
Eccole le reazioni solite dei cortigiani (come del figlio +++MODERATO+++ che gioca a fare il saputello monnezzaro sul web): "cambia paese".
La realtà è evidente: se la raccolta è al 63,5% il resto della monnezza dov'è? La risposta è nei commenti 4 e 5.
Cari cortigiani, non tutti i cittadini sono idioti e neppure proni ai dritti di questo paese.

PS: a me piacerebbe sapere i costi extra della Tradeco per il supporto al lavoro dei volontari. Magari qualche consigliere comunale di opposizione lo chiederà in consiglio comunale. Come mi piacerebbe avete le scuse del sindaco e assessore al ramo (secco) sull'aumento indebito del 2012 della TARSU. Ricordiamo che aumentò per via del nuovo servizio di raccolta rifiuti. Servizio partito nel 2013…
 
 
#5 obiettivo 2013-10-21 09:15
Io vedo tanta immondizia in giro, secondo me non va!!
 
 
#4 Fraddiavolo 2013-10-21 09:10
...ma vogliamo parlare della situazione ai Borghi residenziali su a Fra Diavolo!!?? Niente porta a porta, niente kit di contenitori, ma STESSA TARSU!!!! vi pare normale che si debba esser trattati da cittadini di SERIE B!!?? Delle due una: o ci si deve ridurre la tassa (aumentandola agli abitanti già serviti) oppure ci diano tutto quello che viene dato in paese. ...ma chi fa sti progetti? Topo Gigio!??
 
 
#3 Sante 2013-10-21 08:53
Mina cambia paese.
 
 
#2 Tresa 2013-10-21 08:44
Mina vit c t ve tu
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI