Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Via alla gara d'appalto per l'efficientamento energetico

municipio

Riscaldare gli edifici, le scuole, i luoghi di lavoro sfruttando il calore delle viscere della Terra. E’ il principio base della geotermia che da anni viene impiegata per i più diversi utilizzi.

Un impianto del genere è stato progettato sul territorio di Cassano e si avvia alla fase finale ovvero, dopo l’approvazione del progetto esecutivo da parte dell’Amministrazione Comunale, la gara d’appalto e quindi la sua realizzazione.

L’impianto sorgerà – come spiega il primo progettista, l’ingegnere cassanese Lorenzo Campanale all’epoca in forza (con contratto a tempo determinato) presso l’Ufficio Tecnico Comunale – in piazza Rossani, ai piedi del busto dedicato alla Medaglia d’Oro, completamente interrato, e nel parcheggio antistante la vicina sala consiliare dove saranno calate le sonde.

Come funzionerà l’impianto: tubi pieni d’acqua verranno posizionati fino a 80 metri sotto terra; il calore naturale del sottosuolo riscalderà l’acqua che sarà poi portata – grazie ad altri tubi che correranno sotto la strada ed i pavimenti degli stabili – fino agli edifici da riscaldare (la Sala Consiliare, la scuola elementare di via Gramsci, il Municipio, la sede del Comando della Polizia Municipale e il Palazzo “Miani-Perotti”).

Il tutto potrà portare ad un risparmio fino al 40% delle spese attuali di riscaldamento degli edifici ed a costo di realizzazione quasi zero per le casse comunali. Il Comune di Cassano, infatti, ci metterà di suo 5.000 euro mentre 1.668.750 euro saranno a carico del Ministero dell’Ambiente che ha vagliato e ritenuto valido il progetto cassanese, classificatosi primo nella Provincia di Bari, 6° in tutta la Puglia e 57° tra tutti i progetti presentati a livello nazionale (ovvero 489). Il progetto, infatti, nasce da un bando nazionale che il Ministero lanciò nel settembre 2010 per i comuni fino a 15mila abitanti che volessero effettuare interventi di efficientamento energetico di edifici pubblici.

L’idea è sfruttare la geotermia e dunque il calore naturale della terra per riscaldare (e d’estate rinfrescare) i luoghi pubblici quali, appunto, la sala consiliare, il Comune, la Biblioteca. Con un risparmio nella bolletta annuale del gas e dell’energia elettrica nonché minori emissioni inquinanti nell’atmosfera.

Presso la scuola di via Gramsci, poi, è stato previsto – sempre nell’ottica di migliorare le condizioni microclimatiche – di sostituire gli infissi attualmente utilizzati. Tornando al progetto, occorre dire che ottenuto il finanziamento, il Comune di Cassano bandì la gara per la progettazione esecutiva e di direzione lavori, gara poi vinta dal Raggruppamento composto dall’ingegnere cassanese Vincenzo Lanzolla, dall’ing. Agnese Di Donna e dal perito Gabriele Martielli. Che nelle settimane scorse hanno presentato la progettazione finale per dare il via alla realizzazione.

La gara d’appalto è partita il 2 ottobre e si concluderà l’11 novembre prossimo con la ricezione delle offerte da parte delle ditte interessate mentre per il 15 novembre è stata fissata la prima seduta (pubblica) presso il Comune per l’apertura delle buste.

 

Commenti  

 
#30 Tubbist 2013-10-21 16:58
La presenza di acqua di falda nel sottosuolo migliora l'efficienza degli impianti di geotermia.
 
 
#29 cittadino cassanese 2013-10-20 10:59
Giusto utilizzare terra, vento e sole per ottenere energia! Anch'io però ho un dubbio, da ignorante in geologia: il sottosuolo cassanesi è idoneo?
 
 
#28 IGNORO 2013-10-19 17:27
scusate
sto leggendo commenti in cui si dice che per questa opera si stanno sprecando soldi pubblici, e sicuramente commenti fatti solo per dare addosso alla attuale amministrazione, però se ho letto bene l'articolo è scritto a chiare lettere, anzi cifre, che il comune dovrà sborsare la incredibile cifra di € 5.000 ( CINQUEMILA ) a fronte di una spesa complessiva di € 1.673.750 erogati dal ministero dell'ambiente.. e si accede ai fondi e vi lamentate e non si accede e vi lamentate...dite almeno di che morte volete morire...
p.s. a proposito della circonvallazione urge ricordare a qualcuno che fa finta di nn sapere o di nn ricordare che il progetto rimase chiuso fermo nel cassetto di Gentile parecchi mesi e che per completare l'opera ci sarebbero voluti altri 13.000.000 di € ( TREDICIMILIONI ) CHE LA REGIONE NN GARANTIVA CI SAREBBERO STATI.... qualcuno sia meno ipocrita e più onesto con se stesso e con gli altri...Saluti
 
 
#27 x Cassanesestufo 2013-10-19 16:35
Sono tutte bugie!
 
 
#26 mittel 2013-10-19 15:59
il progetto in sé non é malaccio..in europa giá lo fanno da tempo, usare energie alternative per riscaldsare alcuni edifici pubblici...poi sul fatto della trasparenza si puó discutere, su aspetti tecnici non so, non me ne intendo...peró sparare a zero é sempre bello: dalla serie:"ciao mamma guarda come mi diverto..!"
 
 
#25 Cassanesestufo 2013-10-19 13:40
Caro/a SID, le tue parole mi impongono un personale mio stop al dibattito. Ritengo i tuoi deliri di onnipotenza e dittatoriali un tantino inquietanti e un po' pericolosi
Saluti
 
 
#24 Xsid 2013-10-19 12:35
....Zullo e Berlusconi sono uomini e migliore di te anonimo!!
 
 
#23 sid 2013-10-19 07:44
"a me risulta" :lol:
Tutti stufi qui, tu, la regione. CHe dici si stuferanno anche per il progetto lame? Chissà perchè però i cassanesi non sono mai stufi di votare certa gentaglia.
 
 
#22 Cassanesestufo 2013-10-19 06:56
A me risulta che quei soldi la Regione li aveva messo a disposizione molto tempo prima ma nessuno li prendeva dando la colpa al progetto che non andava bene.
Al momento del cambio la Regione,stufa o altro, se li è ripresi
O anche questo è un pettegolezzo?
 
 
#21 sid 2013-10-18 22:19
Cassanesestufo, ecco tu sei l'esempio di cittadino al quale andrebbe tolto il diritto di voto. Purtroppo in democrazia il voto della gente intelligente vale quanto il tuo persona inutile ed ignorante. E poi vincono i zullo ed i berlusconi.
 
 
#20 Cassanesstufo 2013-10-18 14:57
Wee SID, la Nasa ha bisogno di menti come la tua e come quella della vostra stretta cerchia.
Se poi vuoi sapere per cosa, te lo spiego....
 
 
#19 x Cassanesestufo 2013-10-18 11:12
Quando dici che: "Forse é meglio fare come ha fatto la vecchia amministrazione che ha pensato bene di non approfittare dei soldi della Regione per fare la circonvallazione" ti SBAGLI davvero.
La vecchia amministrazione aveva ottenuto e avuto già 8.000.000,00 di euro per la circonvallazione che l'Amministrazione Di Medio ha mandato indietro! Questa è la verità che risulta dagli atti pubblici che puoi consultare.
Le chiacchiere e i pettegolezzi distruggono!
 
 
#18 x cassanesestufo 2013-10-18 09:27
Scusa ma mi sembra che sia stata la dimedio a rinnciare ai soldi della circonvallazione.
sei ignirante si se ignori i fatti
 
 
#17 1 cassano f. 2013-10-18 07:58
alla prossima competizione elettorale ci sarà lamafutura che succederà a nuovaidedomani. Questa è la verità e finalmente ci libereranno da questa amministrazione
 
 
#16 Cassanesestufo 2013-10-18 06:20
Eh si SID, siamo tutti ignoranti, siamo tutti incompetenti.
Forse é meglio fare come ha fatto la vecchia amministrazione che ha pensato bene di non approfittare dei soldi della Regione per fare la circonvallazione ( a me però non ne risulta ancora la motivazione) grazie al quale magari si sarebbe evitato di fare la ristrutturazione, da voi tanto criticata e odiata, della Villa dei Caduti.
Sono stato abbastanza " civico"???
 
 
#15 sid 2013-10-17 18:32
Caro Renato ti do una notizia la mia intelligenza è al servizio di poche altrettanto intelligenze scelte. Non la metto a disposizione certamente di chi non ha mosso, volutamente, un dito abbandonando il villaggio del fanciullo. Ne vedrai delle belle.
 
 
#14 FALSA POLITICA 2013-10-17 11:42
Sgomento e sfiducia e' quello che provo nell'apprendere questa notizia, insieme a quelle relative alla ristrutturazione della villa dei caduti e della costruzione dei dossi, per non parlare dei vasconi, ma questa e' storia a parte. Tutte opere, forse utili ma non necessarie, in un contesto economico di magre e sofferenze per tanta gente che non ha di che vivere. Solo una gestione della cosa pubblica, dissennata e cieca, preda dei poteri forti, puo' permettere tale spreco di denaro pubblico. E' come se in una famiglia dove non si ha di che mangiare per tutta la settimana, la domenica si va, indebitandosi ancora di piu', al ristorante. Delirio allo stato puro, approvato da tanti cittadini(?) abbagliati dalle chiacchiere dei soliti furbetti che promettono progresso e fututo.
 
 
#13 Renato 2013-10-17 09:51
SID, meno male che ci sei tu a Cassano che sollevi la competenza e l'intelligenza. Peccato che è occulta. L'intelligenza occulta equivale al niente. Come te e tanti altri come te.
 
 
#12 Mina 2013-10-16 17:31
Dai commenti ultimi evinco che gli interessi in ballo sono tanti. SI fa ironia perchè si ha paura. Evidentemente le polemiche hanno colto nel segno ed anche qui si nasconde qualcosa di poco chiaro. Aspettiamo di vedere chi vincerà l'appalto? DI chi sarà amico stavolta?
 
 
#11 Raffaella 2013-10-16 11:03
X Renato: Cancellatafutura e geotermia futura è bellissimo. Credo abbia colto in pieno il senso di ciò che sta succedendo a Cassano.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI