Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

"Puliamo il Mondo": anche a Cassano, operazione compiuta

PuliamoIlMondo-Legambiente piccola

Migliaia di contenitori in plastica, bottiglie di vetro, carta a non finire. Ma anche copertoni (di auto e di camion) una bistecchiera, un estintore usato, un materasso stravecchio e tanti, tanti residui di ristrutturazioni edilizie avvenute nella zona.

E’ il “bottino” della iniziativa “Puliamo il Mondo” promossa da Legambiente che questa mattina, per la prima volta, ha coinvolto anche Cassano, curata dal locale circolo cittadino sotto la Presidenza di Gianni Spina.

Oltre una ventina di volontari cassanesi, grandi e piccoli, dalle 8.00 a mezzogiorno hanno ripulito un ampio tratto - di oltre due chilometri - della strada che dalla rotonda di via Mercadante sale verso Frà Diavolo. Tra i “pulitori” anche il sindaco Maria Pia Di Medio, l’assessore all’Ambiente Carmelo Briano e l’assessore al Patrimonio Comunale Franco Antelmi.

Sacchi in spalla e guanti calzati (grazie al materiale messo a disposizione dall’associazione e dall’Ente Parco Alta Murgia) i volontari hanno battuto palmo a palmo la zona, assistendo, purtroppo, a spettacoli davvero indecorosi: sporcizia a non finire mentre sullo sfondo si stagliava il meraviglioso profilo della Murgia che ospita il Convento di “Santa Maria degli Angeli”! Come si faccia a voler così male alla natura – e in definitiva a noi stessi – è la domanda che in tantissimi si sono posti, mentre raccoglievano bottiglie di vetro e plastica, cartacce, ciotole di cibo per animali e molto altro materiale tanto da riempire una ventina di grossi cassonetti – differenziandoli, laddove possibile - che grazie alla collaborazione dell’ATI “Tradeco-Murgia Servizi Ecologici” sono stati poi trasportati presso la Piattaforma Ecologica nella zona industriale per poi essere smaltiti.

Una consolazione viene dal fatto che in moltissimi casi si trattava di rifiuti risalenti nel tempo e dunque – apparentemente – non abbandonati di recente, segno forse che la sensibilizzazione a differenziare ha raggiunto anche questa zona di Cassano perlopiù frequentata da villeggianti del fine-settimana ma abitata anche lungo tutto il corso dell’anno.

“Una operazione simbolica – ha commentato a fine raccolta il Presidente del circolo cassanese di Legambiente, Gianni Spina – che costituisce un avvio del percorso che anche a Cassano vogliamo intraprendere”.

L’occasione è stata utile perché molti cittadini chiedessero conto al sindaco e all’assessore all’ambiente di come si stanno svolgendo i controlli su chi non differenzia, sulle azioni da fare per sensibilizzare le famiglie attraverso i bambini, concordando, comunque, su due aspetti: la bontà della raccolta “porta-a-porta” che sta facendo raggiungere a Cassano cifre a due zeri nella differenziata e la necessità che le forze dell’ordine, Polizia Municipale in testa, siano più severe con chi non differenzia, butta per strada i rifiuti, sporca l’ambiente. Qualche multa ben assestata e ben “pubblicizzata”, insomma, potrebbe essere più deterrente di tante campagne informative!

Al termine della giornata, un brindisi e una foto ricordo hanno suggellato il successo di questa prima iniziativa del circolo cassanese dell’associazione.

Commenti  

 
#13 io 2013-09-30 21:39
e piano piano toglieranno anche quelli gvill27,tempo al tempo.
 
 
#12 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-30 21:05
x SHALIMOV
I rifiuti rimossi erano "firmati"?...cioè su di essi c'erano scritte le generalità dei proprietari da poterli identificare e stabilire che si tratta di baresi?
Cassano non è solo abitata da noi cassanesi,ma anche da albanesi,rumeni,cinesi,indiani,africani,etc..quindi.....i rifiuti può "abbandonarli" chiunque.
 
 
#11 gvill27 2013-09-30 18:31
X shalimov
I Zozzoni baresi ti portano i soldi nel periodo estivo, e leggi bene comunque che sono stati raccolti rifiuti non recenti, pertanto potrebbero essere anche tuoi e dei cassanesi, poi non fare di tutta un erba un fascio.Ti ricordo che cassano è anche invasa da albanesi,romeni,africani etc.etc.
 
 
#10 gigetto 2013-09-30 17:56
x shalimov
zozzone sarai tu e tutta la tua razza! Sono barese..fiera di esserlo e adoro cassano....sono talmente pulita che dinanzi al mio portone lavo sempre le cacate dei cani che hanno come padroni dei cassanesi!
 
 
#9 shalimov 2013-09-30 14:01
poi verrano di nuovo i zozzoni dei baresi a sporcare il nostro paese
 
 
#8 Monopolio 2013-09-30 13:31
E quando si ripulisce la Murgia??? Zona panoramica rifiuti di ogni genere tra cui amianto ripeto amianto e nessuno ha almeno delimitato la zona per evitare l evitabile! Ma i vigili dove sono? Aaaaaaaaaaaaa scusate sono tutti impegnati a sistemare i dossi artificiali!!!!!!!
 
 
#7 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-30 11:34
X KRIYS
PUNTO 1:Orchidea Selvaggia
PUNTO 2:Leggi i vari art.di CW e vedrai che non sono sempre presente;inoltre se ti soffermi a leggere i miei commenti potrai notare che io SONO OBIETTIVA e x mia indole detesto nel modo più assoluto le "leccate e sviolinate"cm tu le definisci
PUNTO 3:l'avevo già preannunciato(ho anch'io i miei limiti)infatti non ho colto l'ironia del commento...CHIEDO VENIA!
PS.Nemmeno io simpatizzo tanto x "il rosso"anche se è un colore che mi "dona"tanto,però soffermiamoci a commentare il contenuto dell'art.suddetto,altrimenti si esce "fuori tema"
 
 
#6 soliti commenti 2013-09-30 10:43
Ma perchè parlate tanto e non muovete mai i glutei? Ringrazio i volontari per il grande esempio di civiltà e mi spiace se come al solito le polemiche portano in secondo piano ciò che conta davvero.
 
 
#5 Fiore ammosciato 2013-09-30 09:16
E gli "Amici" di +++MODERATO+++ dove stavano? Ah, è vero.....lì non c'erano le ville da proteggere.....dalle alluvioni ma solo da lavorare e sporcarsi le mani. Che figura di ++++MODERATO+++
 
 
#4 kriys 2013-09-30 08:45
prezzemola selvaggia, oltre a ritrovarti in ogni dove di cassanoweb con leccate e sviolinate, non riesci nemmeno a cogliere l'ironia.

al commento 2: quelli non li leveranno mai, purtroppo.
 
 
#3 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-29 22:10
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato a quest'iniziativa,al sindaco e ai due assessori che hanno dato il buon esempio,chissà... se ci dovessero essere altre iniziative di questo genere magari il numero potrebbe aumentare sia di cittadini(potrei esserci anch'io)e di politici locali...
ps.scusate anch'io ho i miei limiti...non riesco ad interpretare(in questo contesto)il commento inerente ai comunisti,è possibile una spiegazione?..grazie!
 
 
#2 io 2013-09-29 18:59
hanno tolto i comunisti finalmente? ahahah
 
 
#1 cittadino cassanese 2013-09-29 18:40
Un sincero grazie a tutti da parte di un cittadino che non ha potuto partecipare!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI