Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/crocifisso_2.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/crocifisso_2.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

Oggi la Festa del Crocifisso e dell'Addolorata

crocifisso 2

Oggi 14 settembre la Chiesa celebra la Festa del Croficisso.

A Cassano, da anni, questa festa viene associata a quella della Madonna Addolorata che si celebra il 15 settembre.

L'intenso programma  comincia alle ore 07,30 presso la Chiesa del Crocifisso, con la Celebrazione Eucaristica e benedizione del pane.

Nel pomeriggio, tradizionale appuntamento con la Cavalcata con il raduno dei partecipanti in via Convento - presso la piazzetta di Padre Pio - per l’“Asta della Bandiera” alle ore 17.00.

La Cavalcata assieme alla processione della Madonna Addolorata partirà alle ore 20.00, subito dopo la solenne celebrazione eucaristica in Chiesa Madre alle ore 19.00.

Dalle 21.00, divertimento in piazza Moro con musica e animazione e alle 23.00 i fuochi pirotecnici cconcluderanno la serata.

Allieterà i festeggiamenti il complesso bandistico “Città di Cassano”.

I Festeggiamenti sono organizzati dalla Confraternita del SS. Crocifisso e da quella della Vergine Addolorata.

QUALCHE NOTIZIA STORICA

La festa in onore della Croce venne celebrata dalla Chiesa Cattolica per  la prima volta nel 335, in occasione della “Crucem” sul Golgota, e quella dell'"Anàstasis", cioè della Risurrezione. La dedicazione avvenne il 13 dicembre. Col termine di "esaltazione", che traduce il greco hypsòsis, la festa passò anche in Occidente, e a partire dal secolo VII, essa voleva commemorare il recupero della preziosa reliquia fatto dall'imperatore Eraclio nel 628.

A Cassano, come scrive lo storico cassanese Tonino Giorgio nelle sue pubblicazioni, “sin dai tempi più remoti, quando non ancora era sorta la Chiesa Madre "S. Maria Assunta" nè rinvenuta la Sacra Immagine della "Madonna degli Angeli" nella carsica "Grotta del Santuario", la devozione dei Cassanesi si rivolse particolarmente al SS. Crocifisso, venerato nell'omonima Cripta romana (che è il Tempio più antico di Cassano, a cui sono legate le origini della fede Cristiana del paese), tanto da proclamarlo primo "Protettore della Città".”

Nella giornata del 14 settembre, ricorrenza dell'"Esaltazione della Santa Croce", si svolgevano “annualmente ben due processioni in onore del Santissimo Crocifisso. La prima, detta "Processione di Mezzogiorno" (per l'ora in cui veniva effettuata), porta il Crocifisso argenteo con la teca contenente la reliquia del Sacro Legno in peregrinazione per le vie del centro storico, con partenza e arrivo alla Chiesa Matrice "Santa Maria Assunta". La seconda si tiene nella serata dello stesso giorno e, partendo sempre dalla Chiesa Matrice, attraversa le principali vie cittadine, portando in processione l'antichissimo Crocifisso ligneo che viene venerato nell'omonima Cripta, preceduto dalla storica "Cavalcata", in omaggio agli eroici Crociati che ci fecero dono della suddetta Reliquia.”


Da qualche anno la “Processione di Mezzogiorno” è stata soppressa mentre resta ancora quella che si snoda subito dopo la messa vespertina.

Commenti  

 
#17 0ps 2013-09-17 22:42
Fanno i guappi del rione, ma chi li rappresenta veramente è quella poltiglia gialla maleodorante che lasciano a terra i loro cavalli.
E' giusto che tale porcheria venga raccolta dal proprio stalliere, perchè quello schifo è roba loro e non sta bene far procedere la banda del paese su quel tappeto di stallatico e diffondendo con le armoniose note musicali, quelle ondate vaporose nell'aria pulita di Cassano, che richiedono la maschera a gas.
Comitato della festa prendete appunti e fate le cose per bene la prossima volta. Attendo una conferma, altrimenti col piffero vi darò qualcosa quando verrete a bussare alla porta..
 
 
#16 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-17 15:54
BRAVO ICS!!...
e a questo che alludevo(più o meno)....con i miei interventi. C'era il tipo che provocava il cavallo"facendo le impennate"e che poi se ne andato di culo x terra(ben gli sta),ognuno vestito a modo proprio fumando qualche sigaretta qua e là("poverini" non avevano più tempo)i bandisti che suonavano scansando le cacate dei cavalli.....PRATICAMENTE DURANTE QUESTA MANIFESTAZIONE MANCA SENSO CIVICO E DISCIPLINA!(...scusate x i caratteri in maiuscolo)
 
 
#15 ics 2013-09-17 13:16
Una vera cavalcata significativa poteva essere quella in cui tutti i cavalieri ( e non mocciosi o mocciosetti) indossassero dei vestiti tipo cavalieri del S. Sepolcro, Templari ecc., fossero tutti della stessa stazza, cavalli quasi uguali ecc. ed infine che il proprio scudiero,ad ogni evacuazione del proprio cavallo, raccogliesse subito, con busta e paletta, quello che viene lasciato li ad appuzzire l'aria, fino a quando non arriva Pauluccio.Tutt'al più a Pauluccio bisognava consegnare queste buste, e chi non si preoccupava di ripulire la strada fosse immediatamnente multato dai vigili come si fa per i cani. Questa è una cavalcata,questa è civiltà, non la sceneggiata patetica a cui da anni assistiamo.
 
 
#14 -cassanese- 2013-09-15 13:15
x ORCHIDEA SELVAGGIA
Il problema è che ogni volta che si organizza qualcosa per il paese c'è sempre qualcosina che non va, e questo potrebbe andare anche bene se le critiche fossero costruttive.Ma soffermiamoci un attimo..se badiamo alla storia, il SS.Crocifisso è stato il primo patrono di Cassano,e i suoi festeggiamenti risalgono a più di duemila anni fa;questo per dire che la cosa importante è che le tradizioni vengano mantenute e tramandate;per quanto riguarda i cavalli penso che non a caso siano stati messi dopo la processione;non badiamo al pelo che non c'è perchè altrimenti tra un po' arriveremo addirittura a parlare di come andavano vestite "le belle facce" o altre cosine simile...non cadiamo nel ridicolo ma apprezziamo con umiltà quel poco che si riesce a fare...non ha senso essere cristiani se dobbiamo sempre cercare la polemica o denigrare il lavoro e la devozione altrui.
 
 
#13 l umile 2013-09-15 12:58
....e meno male che c'è Pauluccio, umile servitore della Cassano-bene, bravo Pauluccio a cui soltanto una volta fu riservata una citazione di compiacimento in pubblico dall'allora sindaco, seguita da una di denigramento verso coloro che avevano diffamato Pauluccio ignobilmente... io mi permetto di fargli la seconda citazione per la sua umiltà, qualità ormai in fase di estinzione.
 
 
#12 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-15 11:47
x CAVALLARO
scusami ma il tuo commento è degno di un cavallaro(potevi fare a meno del nickname.si evince da quello che hai scritto)e cmq io vado in processione(non a tutte)NON CON IL CAVALLO (infatti x voi è importante prendere LA BANDIERA E BASTA,NON LO FATE X DEVOZIONE),MA CON LA MIA FEDE
X CASSANESE78
io non critico tutto,esprimo solo un mio giudizio personale(come tutti voi)ovviamente può riscuotere assensi o dissensi,guai se non fosse così...io non ho criticato la processione(rileggi il mio commento)nemmeno la cavalcata,ma "altro"tutto qui....!!!!!!!!!!!!!
x ROSI
senza volerlo,tu con il tuo intervento non hai fatto altro che confermare il mio commento,infatti....la processione tu come altri l'hai vista perchè ti hanno incuriosito i cavalli.Così dicendo sembra che tu non abbia mai visto cavalli in vita tua e che devi aspettare il 14 settembre x "incuriosirti"...
x RED.NE
scusate se in alcuni commenti ho scritto dei periodi in maiuscolo(x netiquette non dovrei farlo)ma x me erano inevitabili. grazie
 
 
#11 su 2 zampe 2013-09-14 22:37
Evito di esprimere la mia opinione in merito a certe manifestazioni popolari, perché in fondo le rispetto...ma tutti dovete ammettere che sono perlomeno anacronistiche!!! Avevano molto più valore e significato prima!
 
 
#10 rosi 2013-09-14 21:28
cavallaro, scusa la mia ignoranza ma che significa prendere la bandiera? x orchidea: forse esageri un po' col tuo giudizio! meno male che c'erano i cavalli che hanno incuriosito un po'
 
 
#9 Xmusica 2013-09-14 19:17
Sinceramente da santermano residente a cassano vedo sempre i componenti della banda di Santeramo a Cassano.
 
 
#8 Musica 2013-09-14 16:09
Noooo la banda di montepeloso....
 
 
#7 Cassanese78 2013-09-14 16:01
Per Orchidea Selvaggia
ma non ti va mai bene nulla, riesci pure a criticare una processione
Oh ma ti rendi conto!!!
 
 
#6 cavallaro 2013-09-14 15:16
per orchidea quando avrai un cavallo saprai cosa significa andare in processione,,,e prendere la bandiera,,,,,,,
 
 
#5 ciriaco 2013-09-14 13:40
Sisi c'è la banda santermana con i suoi illustri solisti! :)
 
 
#4 okok2013 2013-09-14 13:36
a malapena ci sarà la banda di Cassano a suonare e sicuramente avanti perchè neanche la bassa musica verrà , hahaha
 
 
#3 ..... 2013-09-14 13:34
Santeramo?? Perchè?C'è scritto Banda di Cassano.
 
 
#2 ..... 2013-09-14 09:46
Ma chi viene la banda di Santeramo a suonare?
 
 
#1 ORCHIDEA SELVAGGIA 2013-09-14 08:49
Non x la SS.ma CROCE ma questa di stasera tutto è.... all'infuori che una processione(non dal punto di vista sacro,ma dal punto di vista profano,tutti si distraggono a causa dei cavalli in pochi si soffermano a pregare davanti all'effigie della Croce e della Madonna)la sì può definire LA SFILATA DI "BELLE FACCE".....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI