Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Protezione Civile: ecco come saranno impiegati i fondi

incendio 5

 

“Il Comune di Cassano ora può rafforzare il suo sistema di Protezione civile, fiore all’occhiello e al tempo stesso indispensabile attività, in quanto il nostro Comune è classificato ai primi posti per il rischio incendi. Siamo soddisfatti che la Regione abbia accolto le nostre proposte in merito al potenziamento delle attrezzature utili al settore delle emergenze”.

Lo dice il sindaco Maria Pia Di Medio dopo la firma del protocollo d'intesa da parte del Comandante Maggiore Luigi De Benedictis (delegato dal Sindaco stessa) con la Regione Puglia per il finanziamento di 68.789,71 euro e che riguarda la concessione delle risorse sulla scorta dell'Azione 2.3.2 – Asse II del FESR 2007-2013.

Il finanziamento servirà a dotare la struttura di Protezione civile di nuovi strumenti per affrontare gli interventi d'emergenza sul territorio.

“La nostra iniziativa – spiega il Comandante della Polizia Municipale– è stata elaborata già dal 2012. I nostri uffici hanno prodotto nel dettaglio una proposta progettuale per l'acquisto di un fuoristrada 4X4, di un modulo antincendio polivalente boschivo e per un'unità mobile logistica”.

“Tali attrezzature – prosegue il dottor De Benedictis – ci permetteranno di potenziare ulteriormente il settore della Protezione Civile, cui abbiamo già riservato la massima attenzione, specie sul fronte del rischio idrogeologico, delle diverse situazioni di emergenza e degli incendi boschivi”.

“Il lavoro – prosegue il Comandante della Polizia Municipale - ha già prodotto nell'ultimo biennio risultati più che soddisfacenti ed ora bisogna rafforzare ulteriormente le strutture comunali di prevenzione”.

Il Maggiore De Benedictis precisa ancora che le fasi successive alla sottoscrizione del disciplinare prevedono: la selezione del soggetto contraente (procedura di gara); l'aggiudicazione definitiva e la firma del contratto di fornitura dei mezzi.

 

Commenti  

 
#4 cittadino 2013-06-12 08:16
vorrei tanto lavorare con voi per fa sii che tali incendi non rovinino il nostro parco della murgia... ma non so come fare... avete qualche posto libero?? sono pronto ad impegnarmi e collaborare con voi...
 
 
#3 Altruista 2013-06-08 15:22
x il Maggiore De Benedictis.

Con il dovuto rispetto, ma Lei ha mai sentito parlare di ristoranti e sale per ricevimenti che durante i banchetti, a qualsiasi ora del giorno e della notte, 'sparano' fuochi di artificio non autorizzati nell'abitato di Cassano?
Che tutto ciò si registra anche e soprattutto nel periodo estivo (quando sono più numerosi i matrimoni, le I' comunioni, ecc.) quand'anche a ridosso di circostanti sterpaglie, alberi e piante ed abitazioni?
Lei parla di aver affrontato "diverse situazioni di emergenza e di incendi boschivi" nonché di "rafforzamento delle misure di prevenzione"; ebbene vediamo se è capace di porre fine a questa vera vergogna di cui molti cassanesi parlano sotto voce e forse per questo le forze deputate ad occuparsene non sentono!
 
 
#2 Outsider 2013-06-08 11:15
Nella rimessa del plesso del C.F.F., adiacente al piccoloro giardino zoologico in foresta, ci sono furgoni e fuoristrada oltre ad una vettura e due macchine operatrici. Come? abbandonate alle intemperie! Perchè non sono state da tempo destinate alla Protezione Civile? Sono li da anni ed anni...non da due giorni. Bhà...
 
 
#1 solitario 2013-06-08 09:42
E bravi al sindaco e al comandante della polizia municipale. Mah una postazione 118 a Cassano non se ne parla?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI