Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Differenziata: oggi la presentazione del progetto

raccolta-differenziata

Ennesimo rinvio per l'inizio della raccolta differenziata dei rifiuti con il sistema porta-a-porta: anzichè il 1° maggio, il servizio comincerà lunedì 13 maggio, nella sola Zona 1 (il centro storico).

Lo comunica, con una nota, il Comune di Cassano che conferma per lunedì 29 aprile alle ore 17.30 la conferenza di presentazione del servizio in Sala Consiliare.

"Il servizio - si legge in un comunicato a firma del sindaco Maria Pia Di Medio e dell'Assessore all'Ambiente, Carmelo Briano - come contrattualmente previsto, sarebbe dovuto partire il prossimo 1° maggio ma, su richiesta del gestore ATI TRA.DE.CO Srl-Murgia Servizi Ecologici Srl, si è reso necessario concedere una proroga “tecnica” di 12 giorni per l’effettivo avvio del porta a porta nel centro storico e nel primo settore del centro urbano.

Tale proroga, motivata dalle oggettive difficoltà di approvvigionamento delle attrezzature specifiche per il porta a porta, riconducibili al perdurare della crisi economica che ha determinato riduzioni di personale legato alle aziende del settore di produzione, è stata però vincolata ad una serie di condizioni a beneficio del servizio e della cittadinanza, fatto salvo l’inderogabile termine per la messa a regime della raccolta porta a porta in tutto il territorio comunale nella data del 31/07/2013, come contrattualmente previsto".

Si informa, pertanto, che nelle prossime settimane, i cassonetti, che fino a pochi giorni fa erano adibiti alla raccolta di rifiuti, saranno gradualmente tolti dalle strade; i cittadini dovranno esporre all’esterno delle proprie abitazioni/attività commerciali le diverse attrezzature dedicate alla raccolta dei singoli rifiuti.

Con il nuovo sistema di raccolta, infatti, ogni cittadino diverrà responsabile di quanto prodotto. Per questo motivo, al fine di accompagnare con efficacia i cittadini nel passaggio al nuovo servizio, saranno impiegati i facilitatori ambientali, personale appositamente formato con il compito di:

  • Consegnare le attrezzature e il materiale informativo alle utenze domestiche e commerciali;
  • Chiarire dubbi e perplessità sulla riciclabilità dei materiali;
  • Accogliere segnalazioni e fornire risposte su problematiche legate al nuovo servizio.

Ci auguriamo che l’attesa sia servita per realizzare un servizio efficiente e per raggiungere, nel più breve tempo possibile, ottimi risultati per far si che la città di Cassano sia da esempio in quanto a senso civico.

Siamo certi che l’impegno assunto dalla nostra Amministrazione consentirà di raggiungere importanti obiettivi sia in termini ambientali che di riduzione dei rifiuti: il nuovo sistema di gestione porta a porta consentirà di ridurre sensibilmente il trasferimento dei rifiuti urbani in discarica, raggiungendo valori di raccolta differenziata nei termini stabiliti dalle attuali normative in materia.

Confermiamo, inoltre, che lunedì 29 aprile con inizio alle ore 16 nella Sala Consiliare del Comune, si terrà una conferenza stampa di presentazione, nella quale verranno illustrati alcuni dettagli del nuovo servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti urbani. Alle 17.30 l’incontro con i cittadini".

 

 

Commenti  

 
#15 #scettica# 2013-04-29 21:45
riusciranno i nostri eroi facilitatori a compiere l'impresa??mmah!!
 
 
#14 residente 2013-04-29 15:13
Complimenti, iniziativa lodevole ma......io dovro tenermi la puzza fatiscente dei pannetti di bambini o gli escrementi deli animali dei condomini che abitano sotto di me???? sappiamo che gli " odori" tendono a salire dovro' litigare per far chiudere i sacchetti in modo ermetico!!! e nei giorni di pioggia cosa succedera' quando gli operatori non passeranno? e il problema dei randagi che mangeranno i rifiuti strappandone i sacchetti???? ogni quanti giorni passeranno per la raccolta? risposte signori non chiacchiere e meno male che il prossimo anno si vota.
 
 
#13 Ernest 2013-04-29 15:04
Io il mio dovere con la differenziata lo faccio da più di 20 anni ma i risultati sono stati sempre gli stessi. Pessima raccolta, differenziata smaltita nella indifferenziata, continui aumenti delle tariffe a causa del pessimo servizio. Appalti rigidi rivelatisi inutili.
Adesso non succederà un bel niente: solo caos ed aumento delle tassa che si aggiungerà a quello ILLEGALE dello scorso anno.
E la colpa di chi sarà? Dei cittadini. Manca poco.

A proposito dell'assessore alle sagre: sono curioso di sapere da quali associazioni è interpellato, eccetto quella "amica", perché di sagre ce ne sono molto poche. Non ha un gran lavoro da fare e quando lo fa, a mio VEDERE lo fa male.
Questa è una giunta indecente con un altissimo tasso di INCOMPETENZA.
 
 
#12 cassano bene 2013-04-29 14:37
Che tristezza che fate!!!! L'ITALIA NON C'è LA FARA' MAI A GUARIRE non per colpa dei politici ma dell'ignoranza. E' semplice addossare le colpe agli altri, provate a fare il vostro, a comportarvi da persone civili e fare qualcosa di buono per il collettivo al posto di criticare.
 
 
#11 pat 2013-04-29 14:18
Avviata la raccolta porta a porta, toccherà a ogni cassanese fare il proprio dovere. Buona differenziata a tutti.
 
 
#10 volavola 2013-04-29 12:16
Gli aumenti subito il servizio alle calende greche.Un saluto.
 
 
#9 resid.centro storico 2013-04-29 11:59
speriamo di non passare "dalle stelle alle stalle"...io risiedo nel centro storico,ma fino ad oggi non ho ricevuto la visita di alcun operatore adibito a tale servizio,anche perchè non mi sono chiari un bel po'di punti su tale iniziativa....forse il personale si mobiliterà il 13 maggio mattina oppure il servizio sarà nuovamente posticipato?...(SPERO CHE VOI DELLA REDAZIONE POSSIATE RIPORTARE,IL CONTENUTO DELL'INCONTRO DI OGGI POMERIGGIO,AL QUALE NON POTRO' PRESENZIARE X MOTIVI LAVORATIVI)
 
 
#8 Colpogobbo 2013-04-29 10:19
"Ernest", perdonami ma mi permetto di obbiettare su quanto dici a riguardo dell'assessore delle sagre...a differenza tua penso che l'entrata di Pasquale Dicanosa abbia risolto enormi problemi che si sono avuti con l'Assessora......Ora finalmente,quando un Associazione vuole realizzare qualche iniziativa, trova davanti a se un interlocutore aperto e disponibile a darti realmente una mano nel limite ovviamente delle possibilità. Quindi anche se qualcuno lo nomignola come un assessore "inutile", posso dire con estrema franchezza che menomale chè c'è....perchè personalmente prima con l'assessora, a mio parere la situazione si era fatta invivibile per gran parte di tutte noi Associazioni.
 
 
#7 curioso 2013-04-29 10:07
ci vuole molta informazione e formazione soprattutto nelle scuole, 12 giorni di prova non serviranno a nulla, anzi la gente non trovando i classici bidoni, getterà per strada i rifiuti, per ottimi risultati bisogna spendere molto ma molto tempo alla informazione, ...buon inizio
 
 
#6 cristina 2013-04-26 15:22
ognuno pensi a fare del proprio meglio!!!!!!senza criticare chi la propone, il buon risultato dipende da noi!!!!! IGNORANTI
 
 
#5 NAZIONALSOCIALISTA 2013-04-25 10:24
Sappiamo fare solo critiche a questa e/o quella altra amministrazione, noi cittadini sforziamoci a essere più civili,dipende da noi mantenere pulita la nostra bella "CASSANO". Le critiche non producono, offendono.
 
 
#4 leparisienne 2013-04-25 07:34
Non sieste stati capaci di tenere il paese pulito con il vecchio sistema di rraccolta.
Col nuovo profetizzo scenari apocalittici.
Briano organizzati la fuga
 
 
#3 volavola 2013-04-24 16:22
Meno male che ci saranno i facilitatori ambientali in quanto i cittadini non sono responsabili(ma fatemi il piacere!).Ed ai borghi come ci si attrezzerà,si fideranno a lasciare i contenitori fuori o il non residente l'immondizia la porterà al luogo di provenienza.Sarà una grandissima stru...ta come tutto il resto.Un saluto
 
 
#2 MBHà 2013-04-24 12:41
Non vedo l'ora di scoprire come si farà questo porta a porta soprattutto nel centro storico! E' già malandato di suo e con tutti i vicoli che ci troviamo potrebbe esserci qualche busta dimenticata qua e là. Staremo a vedere!
 
 
#1 Ernest 2013-04-24 10:12
Tragicomica questa partenza.
Abbiamo l'assessore al ridocolo dopo quello alle sagre
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI