Giovedì 16 Agosto 2018
   
Text Size

Triduo Sacro: gli orari delle celebrazioni

via-crucis web-2

 

Entrano nel vivo, questa sera, i riti della Settimana santa in preparazione alla Pasqua di Resurrezione.

 

Mercoledì 28 marzo alle ore 20.00, partendo da piazza Moro, si snoderà la Via Crucis cittadina che giungerà fino al Convento. Ogni “stazione” sarà meditata e presentata, assieme alle preghiere classiche, come il cammino dell’uomo verso la Salvezza.

Il Giovedì Santo, 29 marzo, si apre il Grande Triduo: è la giornata della Cena del Signore, con il suggestivo Rito della lavanda dei piedi.

Nella Parrocchia Santa Maria Assunta la Messa comincerà alle ore 18.30 e in quella di Santa Maria delle Grazie, alle ore 19.00.

Al termine, la celebrazione si concluderà nel silenzio senza il canonico “andate in pace” proprio perché da giovedì e fino alla veglia di Pasqua la Chiesa considera il tutto come una unica celebrazione. Nel silenzio, dunque, saranno aperti ai fedeli gli Altari della Reposizione (per favore: non chiamateli “sepolcri”….Gesù non è ancora morto!) nelle principali chiese del paese. Quello esposto, infatti, è il Corpo del Signore che ci salva e ci redime, non Gesù morto.

Proprio perché Gesù non è ancora morto ma veglia e soffre, le Comunità parrocchiali celebreranno una Veglia di Adorazione: alle ore 22.00 comincerà presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie, alle ore 22.30 presso Santa Maria Assunta.

Il Venerdì Santo, 30 marzo, giorno di digiuno e astinenza. Ovvero: non si mangia carne e si fa digiuno completo (per chi può e se la sente) o almeno salti un pasto, offrendolo alle pene che Gesù sta soffrendo.

Presso la parrocchia di Santa Maria delle Grazie alle ore 17.00 (alle ore 15.00 in Chiesa Madre) ci sarà la Liturgia della Adorazione della Croce: ci si prostra dinanzi a Cristo morto per i nostri peccati, baciando la Sua Croce, nostra salvezza. Non una Messa, dunque, ma liturgia della parola e del mistero.

Alle ore 20.00, da piazza Moro partirà la Processione dei Misteri.

Il 31 marzo, Sabato Santo ci si potrà confessare per tutta la mattinata e il pomeriggio. A tarda sera comincerà la Madre di tutte le Veglie: la Veglia di Pasqua, dove tutto ha inizio e nella quale tutto termina, anche la morte dei nostri peccati.

La Veglia comincerà alle ore 22.30 in entrambe le parrocchie.

Domenica di Pasqua: le celebrazioni seguiranno il normale orario festivo: in parrocchia di Santa Maria delle Grazie ore 8.30 – 10.30 – 19.00 e in Chiesa Madre ore 8.00 – 10.00 – 11.30 – 19.30.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI