Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

"Leonardo", progetto per la legalità e il lavoro etico

Liceo Scientifico

La legalità è libertà, scriveva Goethe. Ruota attorno a questa sacrosanta verità il progetto ELLE – Educazione alla legalità e al lavoro etico, proposto dall’ I.I.S.S “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge e finanziato dalla regione Puglia nell’ambito degli obiettivi del programma Emersione Puglia 2011/12, volto a promuovere iniziative delle istituzioni pubbliche territoriali, coinvolte nella gestione degli effetti delle situazioni di crisi del mercato di lavoro, volte alla affermazione di una cultura della legalità e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

I finanziamenti stanziati dal CIPE per la regione Puglia per attività formative e di emersione del sommerso hanno raggiunto la spesa complessiva di 447.059,00 euro, 44 sono state le istanze risultate ammissibili e 7 i progetti finanziabili.

Il liceo cassanese, quale soggetto proponente del progetto e impegnato da anni, con successo, nell’educazione e nella formazione sulle tematiche della legalità e del lavoro, si è piazzato tra i sette progetti vincitori, ottenendo un contributo pubblico di 62.500.00 euro.

L’educazione alla legalità, la formazione di una coscienza civile, diventare ed essere cittadini attivi e partecipi dell’attività democratica del Paese, sono gli obiettivi a cui mira il progetto ELLE.

La scuola, luogo privilegiato ed atto alla formazione della persona, ha il dovere di promuovere un percorso formativo di crescita e di consapevolezza del sé e della società in cui viviamo, coinvolgendo e consolidando una rete di relazioni tra enti, istituzioni e terzo settore. Infatti, il percorso progettuale, coordinato dall’istituto “da Vinci”, coinvolgerà in parallelo l’ I.I.S.S “R. Canudo” di Gioia del colle, partner del progetto. Oltre ai comuni di Cassano delle Murge e Gioia del colle, partners di ELLE saranno le associazioni onlus: “Cercasi un fine” (Cassano delle Murge) e “Centro studi Erasmo” (Gioia del colle) e il Cea – centro di educazione ambientale Solinio (Cassano).

Il percorso sarà rivolto a tutta la popolazione studentesca e gli studenti verranno formati attraverso il metodo della “peer-education” per permettere loro di trasformarsi in veri e propri “formatori” e “divulgatori” sui temi della legalità, solidarietà, eticità del lavoro presso i loro coetanei oltre l’ambito scolastico.

ELLE si soffermerà sull’evoluzione/involuzione della storia del lavoro sommerso nella provincia di Bari e sulle problematiche relative al mondo del lavoro femminile.

Il programma del progetto è ricchissimo e pieno di attività che si incentreranno su di una ricerca bibliografica, storiografica e culturale, sulla realizzazione di uno spot sociale e di un’opera teatrale, su elaborazioni multimediali e la costruzione di una pagina web sui social network, approfondimenti, seminari, laboratori di classe e incontri con gli esperti, la pubblicazione di un calendario della legalità e infine sulla realizzazione di una carta dei diritti e doveri delle lavoratrici.

Ancora una volta, il liceo cassanese si distingue e si rende responsabile e protagonista di un fondamentale tema sociale e politico, facendo onore all’istituzione Scuola in quanto motore e cuore per la formazione dei futuri cittadini, per la speranza e il coraggio di un futuro e di una società migliore per tutti.

Commenti  

 
#2 elioracano 2013-04-01 20:07
però non continuate a commettere il solito errore di chiamarlo Da Vinci, come fosse un cognome.
Firmato
Da Cassano
 
 
#1 Franco 2013-03-27 10:51
un applauso sincero a tutti i docenti e dirigenti del Liceo che lavorano con passione per educare i nostri cittadini del futuro.
Ancora complimenti!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI