Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Accordo tra Comune e AQP per "Acqua... bene comune"

municipio

Il Comune di Cassano in collaborazione con l’Acquedotto Pugliese hanno avviato il progetto pilota “Acqua bene comune” per la promozione dell’acqua pubblica attraverso pratiche che avranno come protagonisti l’Amministrazione Comunale e i cassanesi stessi.

Il progetto riguarda la qualità delle risorse idriche distribuite dall’AQP, la tutela del territorio attraverso un appropriato uso dell’acqua, la valorizzazione dell’acqua di rete ai fini dello sviluppo sostenibile.

La Giunta Comunale cassanese, il venti dicembre scorso, ha deliberato la convenzione con l’AQP per la realizzazione del progetto. La convenzione afferma che “L’acqua è un bene naturale e un diritto umano, la disponibilità e l’accesso individuale e collettivo dell’acqua potabile sono garantiti in quanto diritti inalienabili ed inviolabili della persona”, la stessa è considerata anche un “ bene finito indispensabile ai fini della sopravvivenza degli esseri viventi, tutte le acque superficiali e sotterranee sono pubbliche e non mercificabili e costituiscono una risorsa che è salvaguardata ed utilizzata in quanto criteri di solidarietà”. La convenzione prevede una serie di iniziative fra cui ricordiamo alcune attività formative, informative e di sensibilizzazione concernenti l’utilizzo di acqua sul territorio locale, che verranno realizzate nel corso del 2013:

-          l’attivazione gratuita del servizio: “ Grandi Clienti” per il monitoraggio delle utenze dell’amministrazione comunale, al fine di introdurre una gestione più razionale e possibilmente meno onerosa del Servizio Idrico Integrato;

-          l’apertura di uno sportello comunale on-line dove i cittadini potranno recarsi per ricevere informazioni ed usufruire di tutti i servizi riguardanti il Servizio Idrico Integrato;

-          la ricognizione gratuita da parte dei tecnici dell’AQP delle fontane comunali presenti sul territorio, eventualmente verranno effettuate delle manutenzioni laddove fosse necessario;

-          l’eventuale acquisto da parte della stessa Amministrazione Comunale di nuove fontane dell’AQP con annesso impianto da installare sul territorio, inoltre, verrà effettuata una campagna di sensibilizzazione affine alla manutenzione degli impianti domestici attraverso incontri pubblici, con layout gratuito offerto dall’AQP stesso;

-          il Comune provvederà alle spese per la realizzazione delle attività previste nell’art.2 e metterà a disposizione la collaborazione dei settori coinvolti nelle iniziative;

-          l’AQP propone visite guidate attraverso i sistemi impiantistici e le tecnologie presenti sul territorio: sorgenti, centrali idroelettriche e il prestigioso Palazzo di Bari; trattasi di un percorso culturale che abbraccia le molteplici tematiche concernenti l’acqua e lo stesso acquedotto;

-          l’AQP offre la propria collaborazione al fine di realizzare le iniziative attraverso la partecipazione del proprio personale e a fornire il materiale previsto, inoltre si impegna a dare adeguata visibilità alle proprie iniziative attraverso i propri canali informativi, una delle tante è “ Imbrocchiamo la scuola”, finalizzata a promuovere il risparmio e l’uso sostenibile e razionale delle risorse idriche; inoltre verranno realizzate giornate studio con i ragazzi della scuola media a cura del personale tecnico dell’acquedotto, per descrivere i parametri dell’acqua distribuita sul territorio pugliese con fornitura gratuita del libro: “ La storia di Puglia bella e del suo acquedotto”, un manuale a colori che ha lo scopo di raccontare la grande “ Epopea storica” della realizzazione dell’acquedotto;

-          infine, verranno fornite delle bottiglie di vetro per promuovere l’uso dell’acqua di rubinetto, da utilizzare durante le sedute del Consiglio Comunale.


 

Commenti  

 
#1 il colmo 2013-02-05 08:37
ricevo una lettera dall'acquedotto pugliese che mi avvisa che mi sarà sostituito il contatore senza alcuna spesa e che se voglio assistere alla sostituzione,devo prendere accordo chiamando al.....peccato che la lettera mi sia giunta quando la sostituzione è già avvenuta.questa è l'italia....................
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI