Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Proposta la "settimana corta" alla Scuola Media: che ne pensate?

scuola media picnik

Settimana corta alla Scuola Media di Cassano?

L’idea è stata lanciata nel corso di una riunione con i genitori dei futuri alunni delle prime classi, dalla Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo”, Mariarosaria Annoscia.

“Settimana corta” significa aumentare un’ora al giorno le lezioni dal lunedì al venerdì ma niente scuola al sabato; un po’ il modello che nei Paesi anglosassoni vige da tempo e che alcune scuole, soprattutto del Nord Italia, hanno già sperimentato con discreto successo.

“Si tratta di una idea” ha detto la Annoscia e dunque non c’è nulla di concreto sul tavolo anche perché una decisione del genere deve passare attraverso il vaglio delle rappresentanze scolastiche ovvero i Rappresentanti di Classe, il Consiglio d’Istituto, il Collegio dei Docenti e la stessa Dirigenza che ha voluto così cominciare a sondare le opinioni dei genitori, almeno di quelli presenti.

Al momento, nulla cambia per coloro che hanno già fatto o si accingono a fare le iscrizioni on-line per i ragazzi che da settembre dovranno frequentare la prima media. Eventuali cambiamenti, infatti, che dovessero interessare l’orario scolastico, dopo essere stati condivisi con tutti i genitori, dovranno poi eventualmente essere introdotti gradualmente nel sistema scolastico cassanese.

E voi, che ne pensate?

 

Commenti  

 
#17 ily 2013-03-03 13:05
Certo che come sempre la scuola per la maggior parte delle persone, sin dalla scuola dell'infanzia, viene considerata come "zona parcheggio"perché ognuno vuole fare le proprie cose senza intralci. Detto ciò è ovvio che non far frequentare il sabato ai ragazzi diventa un grande problema. Ma voi siete stati bambini e ragazzi?? Io credo che anche a Voi, nei loro panni, avrebbe fatto molto piacere avere il sabato libero!!! Pensateci!! Io sono per la settimana corta!!
 
 
#16 per maria luisa 2013-02-02 12:23
Mi scusi, maria luisa. Lei è una docente?
 
 
#15 commerciante murge 2013-02-02 08:53
PROPOSTA DI MAESTRE CHE AVRANNO UN GIORNO IN PIU DI FERIE ALLA SETTIMANA POVERINE E DELLE CAMPERISTE CHE POTREBBERO DEDICARSI IL SABATO ALLE FACCENDE DOMESTICHE. SONO CONTRARIO. NOI LAVORIAMO anche la domenica ormai per non licenziare ed andare avanti. Se invece il sabato intendete deducarlo al sociale potrei essere daccordo
 
 
#14 io 2013-01-31 21:27
Piuttosto che pensare alle esigenze lavorative dei genitori e vedere la scuola come un parcheggio per i figli, bisognerebbe decidere pensando alle esigenze dei bambini, e dibattere su cosa sia più utile per loro.
 
 
#13 sballato 2013-01-31 15:58
x Mr.x
We, siamo in Italia, non negli Stati Uniti! Lì ci sono i capitali per avere una scuola all' avanguardia, in Italia invece, la scuola PUBBLICA non avrà mai le strutture necessarie per fare quello che DICI TU, ovvero palestra ed edu. fisica in abbondanza. Tuttavia, ho l'opinione che la scuola italiana (pubblica) sia migliore di quella americana, dato che i risultati che conseguono gli studenti, sono molto positivi.
 
 
#12 Mr. X 2013-01-31 13:06
Io quando frequentavo le scuole medie avevo giorni in cui rimanevo a scuola anche fino alle 15 dopo una pausa dalle 13.00 alle 14.00(se non ricordo male) e andavo anche il sabato...e questo non mi ha fatto morire...se ora tutti i vostri figli sono cagionevoli allo stress da lavoro...be iniziate ad abituarli dato che più si va avanti e più bisogna abituarli al lavoro duro, o volete difenderli e proteggerli fino a 30 anni?! Seconda cosa in America vanno a scuola alle 9.00 e finisco alle 17.00, ma li, essendo più intelligenti di noi, durante le ore pomeridiane si portano avanti con i compiti del giorno dopo e fanno sport perché li lo sport è inteso come CULTURA e modo per CRESCERE ed imparare a VIVERE.
Detto questo io ritengo che sia un'ottima idea e poi sta nel buon senso dei dirigenti far in modo che nelle ultime ore si facciano materie come ed. fisica, musica o comunque cose più "leggere".
 
 
#11 mamma 2013-01-31 11:31
qualcuno se lo ricorda che ci sono genitori che lavorano anche al sabato???
 
 
#10 sicuro 2013-01-31 09:40
E' una proposta che fa solo comodo ai prof. e collaboratori.
 
 
#9 sballato 2013-01-30 23:37
x JRP
Ti ci voglio vedere a te negli "Stati Uniti", lo Stato che per eccellenza non tutela nessuno. Volevo solo dire che la concentrazione che uno studente può avere in una mattina di 6 ore è veramente minima. Già verso la 5° ora si comincia a ciondolare; sarebbe come perdere quelle 5 ore del sabato. Non vedo l'utilità di un cambiamento simile.
 
 
#8 maria luisa 2013-01-30 22:53
Vorrei fare una precisazione....La proposta della settimana corta,è soltanto un idea che nel consiglio d'istituto abbiamo valutato,ma per ora rimane tale...Ora la chiusura del sabato non preclude nulla dal punto di vista didattico e non andrà ad aumentare di un ora al giorno le normali lezioni scolastiche ma di circa 20 minuti al giorno,con un giorno di orario continuato,con pausa pranzo,ma questo verrà tutto studiato e programmato con criterio,solo nel momento in cui tale proposta dovesse esser approvata nel consiglio d'istituto,fino ad allora accetteremo e valuteremo qualsiasi proposta in merito..Inoltre vorrei anche dire,che tale proposta riguarderebbe l'intero istituto comprensivo e partirebbe dal momento in cui ci dovesse esser l'approvazione del c,d.I.Visto che la redazione di cassanoweb si è occupata dell'argomento,colgo l'occasione per rivolgere ai genitori un invito:qualsiasi cosa vogliate suggerirci in merito all'argomento trattato o dirci semplicemente come la pensiate,fatelo tramite i vostri rappresentanti,che negli incontri che in futuro avremo,avranno la possibilità di riportarci,senza far polemiche futili ma cercando di costruire un futuro migliore per i nostri figli
N.B.Pensare che siamo delle "camperiste"solo perchè vorremmo che i nostri figli avessero un giorno in piu'di riposo da dedicare anche alla famiglia,mi sembra superficiale...siamo donne lavoratrici ma siamo soprattutto mamme,vorremmo solo cio'che potrebbe essser il meglio x i nostri figli,personalmente nel mio garage di camper...c'è solo quello di Barbie,grazie!!!
 
 
#7 xxx_x 2013-01-30 20:15
la proposta della la settimana corta parte dalle "camperiste"che fanno parte del consiglio di circolo?..brave..!!!
per cortersia,la vita di tutti i giorni è già tanto complicata..lascite le cose come stanno... e i vostri camper in garage!!!GRAZIE.
 
 
#6 JRP 2013-01-30 18:35
X SBALLATo:negli STATI UNITI da sempre i ragazzi non vanno a scuola di sabato e non mi sembra che sia massacrante, certo bisogna rivedere determinate situazioni e migliorarle ma non ci vedo nulla di controproducente.
 
 
#5 sballato 2013-01-30 15:22
Ciò non sarebbe per niente giusto. E' un massacro per i ragazzi seguire 6 ore di lezione, per la sola comodità di non avere il sabato. Ci sarebbero solo effetti controproducenti.
 
 
#4 volavola 2013-01-30 15:00
Io proporrei di farli andare a scuola anche nei mesi estivi, sopratutto per gli insegnanti che si fanno tre mesi di ferie.
 
 
#3 Crosin 2013-01-30 12:23
Settimana corta o meno poco interessa..intanto c'è quel famoso tecnico-politico che vuol fare aumentare i mesi di lezione a scuola!!!
 
 
#2 xxx 2013-01-30 11:21
Io la trovo un'ottima idea, anche se forse sarebbe meglio che alcune classi siano a tempo normale e altre con il sabato libero, in modo che le famiglie possano scegliere dove iscrivere i figli sulla base delle loro esigenze lavorative.
 
 
#1 JRP 2013-01-30 09:23
Se le cose sono fatte per bene e gli insegnanti fanno il loro dovere sino in fondo non sarebbe una brutta idea.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI