Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Pubblica Assistenza: aperte le iscrizioni all'associazione

pubblica assistenza

 

Anche quest’anno l’associazione Pubblica Assistenza Cassano Murge apre le porte per le nuove iscrizioni 2013. Possono iscriversi nella categoria “simpatizzanti” ragazzi dai 16 a 18 anni con il consenso dei genitori mentre dai 18 anni in poi l’iscrizione è libera.

Sono fortemente invitati tutti i cittadini interessati a contribuire al bene comune per il nostro paese – scrive in una nota il presidente della P.A. cassanese, Alessandro Giustino - Importante è la presenza dei volontari sul nostro territorio, in questi anni lo si è dimostrato in tutti gli ambiti operativi come quello sanitario, l’antincendio boschivo, la protezione civile”.

Per le iscrizioni si prega di contattarci al seguente indirizzo @mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. " oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al numero di telefono 3473000669.

Per l’occasione, l’associazione rende nota l’organizzazione del nuovo “Corso Teorico pratico per addetti al soccorso e al trasporto di feriti ed infermi”.

“Questo corso – spiega Giustino - viene organizzato da medici e formatori ASL Regione Puglia e ha come scopo quello della formazione dei volontari o anche di normali cittadini. Il corso prevede 50 ore di teoria presso i locali del Palazzo Perotti e successivamente 100 ore di tirocinio formativo presso il pronto soccorso dell’ospedale di Altamura. Infine a seguito di esame orale con commissione ASL viene rilasciato diploma di formazione certificato dalla ASL Regione Puglia. Il Costo del corso è di euro 50,00”. Potranno iscriversi al massimo trenta persone, entro il 28 febbraio prossimo.

Per le iscrizioni si prega di contattarci al seguente indirizzo @mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al numero di telefono 3473000669.


 

Commenti  

 
#16 BIP 2013-02-05 16:39
al carissimo sbighottiamo.. ma lei chi è per giudicare i membri dell'associazione?? ma vatti a fare una vita sociale che non servi a niente... cche critichi la gente... mi faccia il favore di tacere e di non permettersi di offendere i ragazzi dell'associazione che il piu giovane di loro il più inesperto vale molto più di lei... vada a pascolare in villa dei caduti.. vada a brucare l'erba in villa... stia zitto!
 
 
#15 simpatizzante 2013-01-28 20:36
Finalmente un coraggioso che ha detto come funziona l'associazione.Tutto è accentrato nelle mani di pochi che hanno fatto in modo di allontanare gli altri soci,che operavano con vero spirito di umanità e solidarietà verso il prossimo, x fare i loro comodi senza essere disturbati.Mi chiedo che ruolo abbia il presidente in tutto ciò e come mai fa richiesta di nuove iscrizioni?
Dove sono finiti gli altri volontari già iscritti?
 
 
#14 Dott C. xsbigottiamo 2013-01-27 11:40
Se ne è proprio convinta lo creda pure!Io sono del parere che non si dovrebbe giudicare una persona esclusivamente dall'apparenza, e le posso assicurare che si sbaglia di grosso! Il punto è che, come al solito, non ci rende conto del valore delle cose e delle persone finchè non smettono di fare ciò che fanno! Anzichè stare a criticare ciò che fanno gli altri e come lo fanno, scenda dal piedistallo e si rimbocchi le maniche!
Nessuno la obbliga a usufruire di un servizio comune, dunque eviti di sparare sentenze senza aver prima toccato con mano la realtà delle cose!
 
 
#13 sbigottiamo 2013-01-27 09:50
ho fatto 2 anni con Medici Senza Frontiere in Sudan, bhè posso dirti che so come operiamo in condizioni estreme e con scarsa igiene!!!! Comunque questo accanimento di commenti nei miei confronti è nato tutto dal primo commento che è stato moderato e tagliato male!se fosse stato letto così come era nato avreste sicuramente capito cosa volevo dire!
 
 
#12 Ass. Cass.an 2013-01-26 22:56
X sbigottiamo ci sono nel mondo dottori e infermieri che operano nelle condizioni igieniche incredibili speriamo che in una seconda vita ti troverai in Africa e avrai bisogno di cure
 
 
#11 sbigottiamo 2013-01-26 18:20
per Dott C:
purtroppo la redazione ha deciso di non pubblicare i miei commenti e se li pubblica li modera, allora le dico soltanto che occuparsi della salute del prossimo bisogna innanzitutto conoscere la pulizia e l'igiene 2 caratteristiche che qualche volontario non conosce!!!!
Va bene così redazione?
 
 
#10 sbigottiamo 2013-01-26 12:50
x Dott C
Lei è convinto di ciò che sta dicendo?
Guardi e spero che la red. non moderi questa frase, io da uno con abiti sporchi e capelli sporchi non mi farei neanche misurare la pressione!
E' vero si che ci vogliono le competenze ma per fare determinati "lavori" ci vuole anche un pò di igiene SOPRATTUTTO!!!!
 
 
#9 Dott C. xsbigottiamo 2013-01-26 11:26
Leggere determinate cose è veramente triste, come tristi sono le persone come lei che ancora si ostinano a giudicare gli altri per il loro aspetto esteriore e non per ciò che fanno per la comunità in modo VOLONTARIO! E il peggio è sapere che se un giorno dovesse averne bisogno lei, loro ci saranno comunque e in modo incondizionato. Le così "brutte" persone che ha descritto sono competenti e referenziate e sicuramente più utili di lei.
 
 
#8 sbigottiamo 2013-01-25 18:55
per Mr. Brown:
ma cosa c'entra il ragazzo in foto?non di certo sto criticando lui! assolutamente non mi permetterei!!!!!
 
 
#7 sbigottiamo 2013-01-25 17:06
per Redazione:
non avendo reso noto i nomi di tali individui credo di non aver offeso nessuno! poi se qualcuno ha la coscienza sporca è un problema dell'interessato!
 
 
#6 Mr. Brown 2013-01-25 16:46
Noo rgazzi non litigre voi...in foto ce raggazo bravo...no cattivo...why criticare lui???
 
 
#5 Red.ne x sbigottiamo 2013-01-25 15:56
Se lei posta frasi offensive, ovvio che sarà moderato, moncando la frase. Provi a scrivere senza offedere e non sarà moderato: così tutti potranno capirla.
 
 
#4 sbigottiamo 2013-01-25 15:02
per Pierillo_123:
peccato che la redazione abbia moderato parte del mio commento,perchè leggendolo così come l'hanno riportato non ha reso bene l'idea!!!!e poi carissima redazione quando taglia dei commenti cerchi cortesemente di riprenderli dando un senso logico alla frase, chi legge potrebbe travisare !!!!
grazie
 
 
#3 Pierillo_123 2013-01-25 10:56
x sbighottiamo.
[cit] "...non meriterebbe neanche di portare la divisa da sanitario perchè per prendersi cura e trasportare un ammalato ci vuole anche una bella e buona presenza..."

quanto afferma sì che è da sbigottimento!
Siam messi male...
 
 
#2 sbigottiamo 2013-01-24 15:45
carissimo Presidente Giustino,
Lei sarà anche una brava persona che nonostante la giovane età ha il coraggio di mandate avanti un'associazione così importante, il problema, però,è che Lei è circondato da persone molto ambigue , ragazzi e "ragazze" che sfruttano il proprio ruolo nell'associazione per credersi migliori di altri!Ragazzi che con il tempo non hanno fatto altro che sfruttare l'associazione per fare i propri comodi!Lei ha dato "carta bianca" al suo +++MODERATO+++ che secondo me non meriterebbe neanche di portare la divisa da sanitario perchè per prendersi cura e trasportare un ammalato ci vuole anche una bella e buona presenza ed io da uno che va in giro con +++MODERATO+++ non mi farei misurare neanche la pressione arteriosa.E poi cerchi di indagare un pò di più sui membri dell'Associazione che Lei rappresenta.Un associazione è formata da soci, ed uno dei significati di tale parola è:" Aggregazione di più persone per uno scopo comune".
Lei crede che ci sia uno scopo comune nella Pubblica Assistenza?
+++MODERATO+++
Detto questo Le auguro di proseguire con successo il suo cammino, ma Le ribadisco stia attento perchè proprio le persone di cui si fida cecamente saranno le stesse che Le faranno perdere credibilità nella nostra comunità.
 
 
#1 Geoffry 2013-01-24 10:30
fate attenzione, verificate bene chi state associando, ci sono persone che dovrebbero stare in una casa per malati di mente e non fare i volontari per la pubblica assistenza.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI