Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

SEL propone: scrutatori siano disoccupati e studenti

scrutatorijpg

 

E’ una proposta destinata a far discutere, quella della sezione altamurana di “Sinistra Ecologia Libertà”.

Il coordinatore locale, Salvatore Lospalluto, ha infatti scritto alla sua amministrazione comunale per avanzare una interessante proposta ovvero far sì che gli scrutatori nei seggi elettorali per le prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio siano persone disoccupati, inoccupate oppure studenti.

Questo per evitare che – come quasi sempre accade – gli scrutatori vengano sorteggiati tra coloro che già hanno una occupazione e dunque un reddito e dar modo a chi non ce l’ha, invece, di poter incassare un po’ di soldi per quei tre giorni di lavoro.

La crisi economica è mordente e penetrante, pertanto ci sembra doveroso riservare l’impiego degli scrutatori per i nostri concittadini disoccupati e per gli studenti” spiega Lospalluto, che aggiunge: “Ci rendiamo conto che per l’adempimento di tale proposta sarebbe necessario molto tempo per verificare gli status aggiornati delle migliaia di cittadini richiedenti, pertanto proponiamo che sia riservata una quota (non inferiore al 50%) per gli studenti e i disoccupati al di sotto dei 35 anni di età, da selezionare attraverso il pubblico sorteggio, in modo da garantire la massima trasparenza della procedura. In sostanza la invitiamo ad adottare criteri che riescano ad agevolare chi in questo tempo soffre con maggior difficoltà gli effetti di questa crisi e di evitare magari la facile tentazione della nomina politica”.

La proposta è stata inviata anche alla Commissione Elettorale del Comune di Altamura.

C’è da chiedersi se anche a Cassano un fatto del genere possa trovare accoglimento, se fosse segnalata da qualcuno, oppure se spontaneamente qualche membro della Commissione Elettorale del Comune di Cassano (composta dai consiglieri Carmelo Briano, Giulia Masiello e Teodoro Santorsola) dovesse decidere di farla propria e proporla coma una piccola soluzione ai tanti problemi economici che pure nella nostra cittadina non mancano.

 

Commenti  

 
#15 sinistroide inutile 2013-01-21 12:16
non è nelle corde della locale sezione questa iniziativa ....ma di altamura ;sel a cassano fa altro!?
 
 
#14 obiettivo 2013-01-21 11:08
Bravo Davide se ci riesci sei un grande visto che a Cassano lo fanno persone benestanti e sempre i soliti.
 
 
#13 scrutatrice 2013-01-19 01:01
risposta a #12
nn ho capito il senso del tuo commento...
cmq si tratta di fortuna...(il sorteggio)anch'io sn tua coetanea,sn stata sorteggiata sl 2 volte cm scrutatrice e mai cm presidente nonostante io abbia presentato la domanda 13 anni fa',ho lavorato x alcuni anni a nero,ho svolto lavori stagionali ed allo stato attuale sn disoccupata..praticamente sto messa male ed io cm te e tanti altri dovremmo avere maggiori "attenuanti" x essere sorteggiate
 
 
#12 no scrutatrice 2013-01-18 16:42
Cara scrutatrice, da quando avevo 18 anni mi sono sempre resa disponibile anche per fare la Presidente di seggio: oggi ne ho 40 e mi è capitato solo UNA volta di fare la Presidente di seggio, MAI e dico MAi la scrutatrice...e per un terzo dei miei anni sono stata una disoccupata, per il terzo restante una precaria, come lo sono ora.
 
 
#11 gigi 2013-01-18 15:00
buona proposta,speriamo vada cosi'....o come al solito i raccomandati??
 
 
#10 mchele cassanese 2013-01-17 17:14
La proposta è validssima ed andrebbe accolta senza riserve! Purtroppo temo che non sarà affatto così per far posto ai soliti benestanti che ritrovo puntualmente ad ogni elezione seduti a quelle sedie che non meritano!!
 
 
#9 michel 2013-01-17 16:56
x elettore: riguardo il merito della proposta, sono favorevole e ... da quando ho un lavoro, nn ho mai fatto lo scrutatore pur essendo selezionato.il mio dubbio e´sulla forma.cmq in bocca al lupo per la ricerca di un buon lavoro!
 
 
#8 power 88 2013-01-17 14:11
Mi sembra giustissimo in quanto chi ha un lavoro non può andarsi a prendere anche quei 150 euro a scapito di chi non ha un lavoro. E se non dovessero prendere iniziativa da questa proposta coloro che verranno nominati e abbiano un lavoro devono rifiutare altrimenti per me sono da considerarsi persone schifose. Inoltre quale sarà la data del sorteggio quest'anno??
 
 
#7 elettore 2013-01-17 13:19
mi rivolgo a michel non è un modo per favorire una determinata categoria, volevo vedere se si sarebbe trovato/a lei in determinate situazioni che si trovano parecchi ragazzi o ragazze...
 
 
#6 michel 2013-01-17 09:55
mi chiedo solo una cosa ...ma e'légittimo favorir una categoria di persone in un sorteggio pubblico ?
la proposta ha senso ..pero'...
 
 
#5 scrutatrice 2013-01-16 22:29
anch'io in passato ho pensato ke vengono sorteggiate sempre le stesse persone,io credo ke siano sl coincidenze,xke'io personalmente sn stata sorteggiata cm scrutatrice il 2010 e 2011 ed assegnata allo stesso seggio,e negli anni precedenti mai sorteggiata,quindi si è trattata di fortuna...ps. concordo cn ki sostiene ke gli scrutatori nn devono essere soggetti ke abbiano un lavoro..
 
 
#4 elettore2 2013-01-16 15:27
mi sembra giustissimo!!! anche via a chi ha + di una certa età...
 
 
#3 mah 2013-01-16 14:36
mah vedremo ma ho i miei dubbi ma sono certa che ci saranno sempre le stesse persone
 
 
#2 power 88 2013-01-16 12:31
Penso che questa proposta sia giustissima, in quanto non è mica giusto che gente che si porti a casa lo stipendio debba andare a togliere quei pochi soldini a chi un lavoro non lo ha. Spero che a Cassano venga effettuata un a scelta in linea con le indicazioni del sel di altamura perchè altrimenti sarebbe l'ennesimo scandalo dei nostri amministratori.
 
 
#1 elettore 2013-01-16 09:55
prendiamo atto di questa nuova iniziativa, così non accade come successe alle ultime votazioni che furono ripescati: 2 fratelli, genitori e figli, moglie e cognata di ...., e tutte le settime generazioni facciamo un po do pulizia da quell'albo di scrutatori e presidenti, anche i pensionati si possono eliminare...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI