Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Inaugurato lo Sportello cassanese per il Volontariato

inaugurazione sportello volontariato

E' stato inaugurato ieri sera - con una conferenza nella Sala Consiliare di Piazza Rossani - lo Sportello cassanese per il Volontariato grazie ad una convenzione tra Comune di Cassano e Centro di Servizi al Volontariato "San Nicola" di bari (comunemente noto come CSV).

All'incontro sono intervenuti l'assessore comunale ai servizi sociali, Angela Contursi; la Presidente del CSV, Rosa Franco e la Direttice dello stesso, Sandra Gernone che hanno illustrato le finalità dello Sportello e le motivazioni per riprovare l'esperienza, già avviata qualche anno fa presso il Comune.

"Ringraziamo l'Associazione Novavita - ha detto l'assessore Contursi - per la disponibilità ad ospitare presso la loro sede, in piazza Galilei, lo Sportllo che dovrà diventare punto di riferimento per le associazioni di volontariato" la cui importanza strategica è stata sottolineata con insistenza dalla Contursi, perche divenga sempre più "una risposta qualificata" ai bisogni del territorio.

Le dirigenti del CSV hanno poi spiegato che "lo Sportello non dovrà essere un duplicato di quello che viene offerto dagli uffici di Bari del Centro ma un punto di incontro delle esigenze delle associazioni, del territorio, dei cittadini".

Allo Sportello, cioè, ci si potrà rivolgere per avere notizie sulle attività del CSV (corsi, formazione, progetti, finanziamenti inerenti il mondo del volontariato) ma anche per essere aiutati nei progetti, nella redazione e/o revisione degli Statuti associativi o per conoscere a quale associazione del territorio ci si può rivolgere per determinati servizi o per offrire il proprio aiuto.

Un servizio, dunque, dedicato non solo a Cassano ma a tutto il comprensorio territoriale e infatti in sala erano presenti non soltanto associazioni cassanesi ma provenienti da Acquaviva, Grumo, Santeramo in Colle.

"Vogliamo diventare presenza capillare sul territorio" ha ribadito la Presidente Rosa Franco il cui concetto è stato ripreso dall'Assistente Sociale del Comune di Cassano, Vincenzo Gadaleta secondo il quale "l'informazione è essenziale per lo sviluppo: dove non c'è informazione non c'è sviluppo"  e dove c'è uno Sportello del CSV è possibile conoscere bandi, iniziative, corsi per chi vuole impegnarsi nel volontariato e più in generale nel sociale; ecco perchè "è la gente, sono le persone a richiedere, qui a Cassano ma più in generale sul territorio", questo tipo di servizio per il progresso della società intera.

 

Commenti  

 
#2 Pino Fraccalvieri 2012-12-19 18:19
lo sportello per il volontariato alla collettività costerà 0 dico zero euro!! E' tutto a carico del Centro di Servizio al Volontariato San Nicola di Bari che ha a disposizione fondi, elargiti per legge, dalle fondazioni bancarie. Dunque invito tutte le associazioni sul territorio e chiunque volesse informazioni, a usufruire di questo servizio senza nessun costo!!
 
 
#1 pis pis 2012-12-19 14:01
Quanto costa a noi cittadini questo sportello ??
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI