Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Proprietà e gestore presentano il nuovo "Vittoria"

cosmo e giustino

Una rinascita importante, positiva e soprattutto coraggiosa quella che è stata presentata stamane nella sala della Pinacoteca del Palazzo Miani Perotti. La cultura cinematografica torna a respirare a Cassano e il cinema Vittoria è quasi pronto per ritornare, dopo poco più di un anno di chiusura, a rivivere e ad accogliere tutti gli appassionati cinefili.

Il cinema Vittoria riapre con una gestione rinnovata, giovane e, in un momento delicato come questo, investire nella cultura è essenzialmente una scelta del cuore” ha esordito Giacomina Giustino, proprietaria dello storico cinema, “è un luogo che fa parte della storia del nostro paese e ringrazio l’amministrazione comunale e l’assessore Sapienza che non ha mai smesso di incoraggiarci, Pino Piarulli che fino allo scorso anno ha gestito il cinema con grande passione e oggi Donato Cosmo che è la persona giusta per ridare vita al nostro cinema”.

Donato Cosmo, altamurano e già gestore del cinema Cosmo di Grumo, è cresciuto ‘a pane e cinema’ e ha alle sue spalle un’intera generazione che ha lavorato nel settore.

Un volto giovane e pieno di speranze e fiducia pronto a fare ‘un salto nel vuoto senza paracadute’: “si partiva da un presupposto negativo, ma la passione che ho trovato attorno a me ha allontanato le mie paure. Il cinema deve riprendere ad essere un luogo di aggregazione, di socializzazione, deve essere un luogo pulsante e servirà creare un rapporto di fiducia reciproco. Occorre riportare la gente al cinema” ha dichiarato il nuovo gestore.

Il Vittoria subirà un vero e proprio restyling che sarà ovviamente graduale e si svilupperà nel tempo. È previsto il rinnovo delle tecnologie come l’impianto audio e la digitalizzazione del proiettore (entro il 2013 tutte le pellicole esistenti saranno digitalizzate), nuove poltroncine entro settembre prossimo e una rivisitazione dello spazio per poter ospitare anche eventi live, dagli spettacoli teatrali alle presentazioni di libri. Tra le primarie intenzioni c’è quella di creare uno stretto dialogo con le scuole e di aprirsi a collaborazioni con partner tecnologici, sponsor e imprese.

L’amministrazione comunale ha stanziato, a sostegno della struttura, 5mila euro che, tagli permettendo, si presume sarà continuativa. Il gestore in cambio di questo sostegno garantirà una rassegna d’autore di 5 titoli, un certo numero di agevolazioni e ticket per disagiati e meritevoli e la fruizione dello spazio per eventi organizzati dal Comune. Inoltre Cosmo ha manifestato la volontà di tenere aperto il cinema tutti i giorni e soprattutto di fissare prezzi agevolati e forme di tesseramento e abbonamento per consentire una più varia e costante fruizione, offrendo anche la possibilità di prenotare on-line il proprio posto a sedere. Tutte le attività del cinema sarà possibile seguirle anche tramite Facebook, nella pagina dedicata.

La riapertura è prevista poco prima di Natale.

Il risorgere del cinema Vittoria è una conquista importante da portare avanti giorno per giorno, è una conquista che appartiene a tutta la comunità e un grande salto di qualità e dimostra il desiderio di salvaguardare un luogo che è cultura, storia e crescita. Una sfida ammirevole nell’era dei multisala chiassosi e privi di quella magia e intimità che il cinema dovrebbe regalare.


 

Commenti  

 
#17 bagnino 2012-12-07 12:58
Giuseppe Tornatore dice che generazioni di persone in tutto il mondo ritengono la sala cinematografica un luogo di educazione, io sono convinto che è cibo per l'anima. Di certo persone come "parsimonioso" resteranno a digiuno e male educati...però non bisogna perdere le speranze.
 
 
#16 Alan 2012-12-06 11:34
Anche io applaudo all'iniziativa ci vuole proprio
Perché Cassano sia viva anche d' inverno,
Propongo tessere come quelle in uso allo showille
Con riduzioni ingressi anche a coppia
 
 
#15 com 7 a parsimonioso 2012-12-06 08:01
se il comune sborsa 5000euro lo fa per la comodità del cittadino che non è costretto ad andare a gioia o casamassima!forse non hai bambini ma io essendo genitore posso dire che questo è un'alternativa alla play station e anche un occasione in piu per uscire il fine settimana,dato che il paese d'inverno è un mortuorio. tu apriresti un cinema a cassano se non invogliato in questo modo?
 
 
#14 mah 2012-12-03 16:17
Sono d'accordo, sig.Ops.
Nessuno vuole che la sig.ra Giustino dia il cinema gratuitamente...ma la curiosità sull'ammontare dell'affitto resta.
Perché, forse, il sig.Piarulli non avrebbe gettato così la spugna.
 
 
#13 Un piccolo consiglio 2012-12-03 15:35
Vorrei dare un piccolo consiglio al sig.donato cosmo..sono un ragazzo a cui piace molto il cinema..frequento almeno una volta a sett quello di gioia del colle perche li ci sono spettacoli che iniziano dopo le 21.30..il consiglio che vorrei dare al signor cosmo è di programmare gli spettacoli in modo tale da farne uno alle 21.30 perché chi come me finisce intorno alle 21.00/21.15 di lavorare ha la possibilità di venire al cinema di CASSANO evitando di andare ogni volta a gioia..
 
 
#12 ops 2012-12-03 14:38
Sicuramente la sig.ra Giustino non poteva dare una struttura gratuitamente per per la tua soddisfazione, nè i 5000 € dati al gestore sono una enormità rispetto alle spese di gestione del palazzo Miani-Perotti che è un simbolo ed appaga i palati più raffinati dei salotti culturali di questo paese e dobbiamo lesinare sulla possibiltà di dare a tanti cittadini di poter vedere qualche bel film, qualche rassegna o altro evento più significativo...pagate le tasse che ci tocca e reclamate quando queste tasse sono ingiuste e non vengono spese per la collettivittà.
 
 
#11 bha 2012-12-03 13:05
parsimonioso per favore non dia altre dimostrazioni della sua intelligenza!!!
 
 
#10 mah 2012-12-03 11:39
Per OPS (commento n.8):
la sig.ra Giustino sicuramente percepisce un buon affitto...la ringraziamo sicuramente, ma era anche suo interesse far rinascere il cinema!
 
 
#9 parsimonosio 2012-12-03 10:12
x commento7 mi vuoi dare una giusta motivazione perchè il nostro comune deve sborsare 5000€ x chi e per cosa? anche tu affascinato dalle MODERATO dell'assessora e del sindaco o sei il beneficiario?
 
 
#8 ops 2012-12-03 09:11
Complimenti alla sig.ra Giacomina Giustina ( proprietaria del cinema , se a qualcuno è sfuggito) e grazie per aver dato a Cassano qualcosa aperto a tutti, ove facilmente il popolo non acculturato specialmente, poteva aggregarsi senza necessariamente essere invitato nella biblioteca comunale, appannaggio solo di pochi bepensanti.Grazie anche al Comune per aver colmato una lacuna che era una ferita nel tessuto sociale di Cassano M.
 
 
#7 per parsimonioso 2012-12-02 22:31
che dire? non ci sono parole,ti rispondi da solo............l'ignoranza non ha limite..
 
 
#6 parsimonosio 2012-12-02 19:44
5.000€ spesi male per 4 gatti! E IO PAGO!
 
 
#5 WOW 2012-12-02 09:22
+++moderato+++
 
 
#4 Raffaele P. 2012-12-02 09:21
Chi è la signora nella foto?
 
 
#3 Angela G. 2012-12-01 22:15
Bella notizia,
Il gestore conti pure sulla mia presenza
 
 
#2 Vito Campanale 2012-12-01 17:18
Plaudo con interesse all'iniziativa e faccio i miei migliori auguri al nuovo gestore.
Spero tanto che -come già anticipato nell'articolo-,venga presa in considerazione l'ipotesi di attrezzare la sala anche in funzione di teatro (magari ricavando uno spazio, anche minimo, per le strutture necessarie) e sala-conferenze. Di questo, oltre che di un cinema, ci sarebbe un forte bisogno, a Cassano.
Auspico infine che si punti sulla qualità, sia per quanto attiene all'offerta cinematografica, sia per il comfort.
 
 
#1 angela75 2012-12-01 17:09
in bocca al lupo Signor Cosmo!! io sicuramente sarò sua cliente, sinceramente mi secca andare a Gioia o a Santeramo, preferisco rimanere in paese, se un film è bello e appassionante rimane tale anche in un piccolo cinema di paese!!!!! :-)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI