Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Ex Preventorio: deserta anche la seconda gara per venderlo

preventorio visto dal retro picnik

Secondo tentativo, nuovo fallimento.

E’ andata ancora una volta deserta l’asta per tentare di vendere l’ex Preventorio di via Mellitto di cui la Provincia di Bari (che ne è proprietaria) vorrebbe disfarsi.

La tentata vendita si è tenuta lo scorso martedì 25 settembre presso l'Assessorato al Patrimonio della Provincia di Bari in Corso Sonnino: assieme all’immobile cassanese, sul piatto c’erano altre tre strutture il Provveditorato agli Studi di Bari e la sede della Questura del capoluogo oltre ad un deposito di auto) ma a nessuno la cosa interessava.

E così come in passato, la richiesta della Provincia (passata da 1 milione e 100 mila euro nella prima asta a 990mila euro nella seconda) è rimasta sulla carta. Troppo alti i prezzi, troppo forte la crisi ma soprattutto: cosa farsene di un immobile così grande (16.500 mq. complessivi, 3 corpi di fabbrica pari a oltre 4.600 mq.) e in disfacimento totale?

Stando a quanto dichiarato dall'Assessore al Bilancio e Patrimonio della Provincia, il santermano Giampetruzzi, saranno rivisti alcuni meccanismi per poter dismetttere l'immobile visto che continua a non essere appetibile per il mercato.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI