Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Rifiuti, aggiudicata definitivamente la gara. Si parte il 1 novembre

municipio

E’ stata definitivamente aggiudicata all’ATI “Tradeco-Murgia Servizi Ecologici” la gara d’appalto per la raccolta e la gestione dei rifiuti sul territorio cassanese.

Con l’integrazione della documentazione richiesta e la definitiva verifica della stessa, il Comune ha dunque emesso la Determinazione di aggiudicazione definitiva: per i prossimi 7 anni, dunque, sarà l’attuale gestore del servizio a raccogliere e gestire i rifiuti dei cassanesi per una somma annuale di 1.523.090,80 euro (oltre all’iva), dunque per complessivi 10.661.635,60 euro (oltre iva) per i sette anni d’appalto.

Stando alla documentazione, il nuovo servizio comincerà il prossimo 1 novembre.

 

Commenti  

 
#7 cittadino 2012-09-28 10:38
come mai mancano molti commenti di liberi cittadini ?
 
 
#6 visto 2012-09-27 19:39
nessuna cosa al mondo era più sicura di questa : che lappalto andasse di nuovo a loro,e non cera bisogno di fare la gara tempo e denari spesi al vento
 
 
#5 vita 2012-09-27 17:37
è tutto un magna magna...
 
 
#4 cassanese p 2012-09-26 10:46
E' il culmine del paradosso: l'operato di questa azienda è sotto gli occhi di tutti e adesso vince pure l'appalto per altri 7 anni.
Spero che la prossima amministrazione riesca a trovare un modo per sbarazzarsi di questi personaggi, UNA VOLTA PER TUTTE.
 
 
#3 AHAHAHAHAHAHAHA 2012-09-26 07:19
QUESTA NOTIZIA E' PROPRIO BELLA...GIRA E VOLTA , VOLTA E GIRA E SIAMO TORNATI SEMPRE SULLA STESSA SOCIETA'!!!!NN AVEVO DUBBI BRAVI BRAVI!!!
 
 
#2 funny 2012-09-25 19:15
Bene, dunque sarebbero 10 mesi di appropriazione indebita.
Il comune deve restituire 10 mesi di aumento ingiustificato.
Anzi, dovrebbe multare la ditta precedente. Ah è la stessa?
Io mi gioco l'auto che da qui ad un anno non sarà cambiato niente.
IN GALERA DOVETE ANDARE!
 
 
#1 AnnaStella 2012-09-25 17:52
Ma guarda un po'...non ce l'aspettavamo proprio...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI