Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Padre Mario Sannino lascia il Convento: va in missione in Perù

padre Mario

 

Se ne torna in Perù, padre Mario Sannino, amato e stimatissimo priore della Famiglia Agostiniana cassanese, custode del Santuario di “Santa Maria degli Angeli”.

La notizia circolava da qualche settimana, da quando il Padre Provinciale dell’Ordine ha fatto visita al Convento di Cassano e più volte avevamo chiesto a padre Mario se vi fossero novità in merito, conoscendo l’antico e mai sopito desiderio del frate agostiniano di andare laddove aveva lasciato il suo cuore, in Perù. C’è stato per 12 anni nella missione che gli agostiniani italiani hanno nel paese andino, nel dipartimento di Apurimac e, tornato nel 1999 nella Cassano che già in gioventù aveva animato pastoralmente, non aveva mai dimenticato quegli anni di missione, facendo ogni iniziativa che in qualche modo coinvolgesse risorse, intelligenze e attenzione nei confronti dei fratelli peruviani; mostre-mercato di artigianato locale, concerti, sviluppo del gemellaggio, presentazione di libri che narravano l’esperienza di Apurimac tra le iniziative organizzate da padre Mario nel Convento cassanese.

Ora, dopo l’ennesima richiesta al Provinciale, il consenso: a novembre Padre Mario lascerà Cassano per andare a raggiungere i suoi confratelli nella missione agostiana di Apurimac, una Prelatura che conta una popolazione di circa 100 mila persone, 27 parrocchie e diverse comunità religiose femminili (Agostiniane del Divino Amore, Figlie del Crocifisso, Francescane Oblate Ospedaliere, Missionarie di Gesù Verbo e Vittima). Nel campo sociale le opere di solidarietà vengono sviluppate in collaborazione con le Province italiane: orfanotrofi e case di accoglienza per minori provenienti da famiglie povere (Cotabambas, Chuquibambilla, Tambobamba), dispensari e centri formativi. La creazione di una rete di Seminari ha favorito la crescita del clero locale e l'inserimento nelle parrocchie precedentemente fondate e dirette dai religiosi.
Dal 1998 alcuni gruppi di missionari e volontari laici agostiniani provenienti dall'Italia hanno iniziato a collaborare con l'“Operazione Mato Grosso” presente a Totora Oropeza per le attività educative e di catechesi. Nel 2006, a Cuzco, è stato inaugurato il Policlinico “Lucia Vannucci Maiani”, opera dell'Associazione Apurimac ONLUS, che si occupa di prestare assistenza sanitaria ai poveri della Prelatura di Chuquibambilla e della periferia di Cuzco.

A Cassano arriverà un nuovo frate agostiniano (anche se non se ne conosce il nome) ma con tutta probabilità si tornerà ad un unico Priorato che unisca la Comunità cassanese con quella di Noicattaro, dove c’è un’altra famiglia agostiniana.

A noi non resta che augurare a padre Mario il meglio che il suo cuore possa desiderare. Ci mancherà.

 


Commenti  

 
#5 cittadino cassanese 2012-09-19 06:22
Buon viaggio, padre, e grazie per quanto fatto per la nostra comunità!
 
 
#4 Vito Campanale 2012-09-18 11:35
Cercherò di farlo di persona se ci riesco, ma intanto saluto Padre Mario e lo ringrazio per la collaborazione e la disponibilità così gentilmente offerte alle mie ricerche. Gli auguro tutto il bene del mondo ed il proficuo proseguimento del suo operare per il prossimo.
 
 
#3 Grazie Padre Mario 2012-09-18 08:52
Grazie padre Mario per ciò che hai fatto e continui a fare per la nostra comunità e per il convento di Cassano. Ci mancheranno le tue prediche schiette ed essenziali che sono pane di vita.
Grazie e a presto.
 
 
#2 io 2012-09-18 08:09
ma chi è l'allenatore del Palermo ??? adesso è stato esonerato anche da qui!!
 
 
#1 Il profeta 2012-09-18 07:45
Brunelli... perchè non vai tu in Perù?
Qui tutto è compiuto, li invece hanno bisogno di te. :lol:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI