Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Preventorio, nuovo tentativo di vendita da parte della Provincia

preventorio visto dal retro picnik

La Provincia di Bari ci prova nuovamente, dopo alcuni tentativi (falliti) qualche anno fa e un altro l’anno scorso: vuole vendere l'ex Preventorio di via Mellitto, a Cassano, da decenni abbandonato e date più volte alle fiamme in diverse parti nonché vandalizzato poiché in stato di abbandono.

La somma a base d'asta è scesa del 10% rispetto alla gara precedente (1 milione e 100 mila euro) visto che l’asta del 1 dicembre 2011 andò deserta. Ora la Provincia si “accontenta” di 990mila euro.

L'asta si terrà il prossimo 25 settembre presso l'Assessorato al Patrimonio della Provincia di Bari in Corso Sonnino. Assieme all’immobile cassanese, sul piatto ci sono altre tre strutture: il Provveditorato agli Studi di Bari e la sede della Questura del capoluogo oltre ad un deposito di auto ma a nessuno la cosa interessa, evidentemente.

Troppo alti i prezzi, troppo forte la crisi ma soprattutto: cosa farsene di un immobile così grande (16.500 mq. complessivi, 3 corpi di fabbrica pari a oltre 4.600 mq.) e in disfacimento totale?

Del caso si era interessato anche “Striscia la notizia”, il tg satirico di Canale 5 e qualcuno pensò che la cosa si potesse risolvere. Ma il mercato, evidentemente, la pensa diversamente, lasciandolo così dov’è e soprattutto a quel prezzo.

 

Commenti  

 
#10 peppekxx 2012-08-28 17:47
Scusate, non voglio essere polemico, sono bellissime le vostre idee e molte le condivido. Ma dopo tanti anni di totale abbandono e di infiltrazioni di acqua, visto che la struttura è stata completamente spogliata di tutto, siamo sicuri che possa essere riutilizzata? Per lo stato in cui versa e per l'età dello stabile la richiesta non è un pò troppo alta? Penso che la provincia debba innanzitutto garantire, mediante perizia ingegneristica, la stabilità della struttura perchè in caso fosse da abbattere non oso immaginare la spesa che dovrà sobbarcarsi il futuro acquirente.
 
 
#9 cittadino x Brunelli 2012-08-24 11:01
Suvvia, Brunelli, non c'è bisogno che mi qualifichi per tre innocenti domandine!

In fondo, mi sono permesso solo di darle dei consigli per rendere i suoi articoli più completi e compiuti, meno vaghi e allusivi, e più coraggiosi (anche se possono dare fastidio a qualcuno).

Insomma, vorremmo davvero si elevasse al rango di Giornalista con la G maiuscola.

Poi faccia come vuole.. Però non si lamenti se poi gli arrivano critiche e contestazioni.
 
 
#8 giannidepinto 2012-08-23 18:24
Io in quella struttura costruirei il futuro. Un laboratorio di vita sana, arte, artigianato, agricoltura e sport. Una comunità nella comunità! (e non sono ubriaco). C'è qualche giovane laureato che si intende di legge e di finanziamenti europei?
 
 
#7 Brunelli x cittadino 2012-08-23 18:00
Per una volta, uno scambio di battute e opinioni (anche aspramenente espresse) ci può stare.
Se invece Lei su ogni articolo che scrivo, ha intenzione di pormi domande occorre che si qualifichi e si firmi così come faccio io. Altrimenti rimarranno senza risposta.
 
 
#6 cittadino x Brunelli 2012-08-23 12:48
E lei è a favore del "mercato" - che, come scrive, "la pensa diversamente" - o per un uso sociale, magari no-profit?

Ci esplicita meglio il concetto "qualcuno pensò che la cosa si potesse risolvere"?

Cosa ne pensa del commento n.5: delle promesse di "circa 50 ragazzi Cassanesi (che avrebbero dovuto lavorare) al Preventorio!!!!!!!!!!! per le "promesse (non) mantenute in campagna elettorale"?
 
 
#5 preventorio 2012-08-23 11:02
Ma nessuno si è accorto che da qualche anno lavorano già circa 50 ragazzi Cassanesi al Preventorio!!!!!!!!!!! Grazie alle promesse mantenute in campagna elettorale???? ma copme siete bravi nel sbagliare a dare le notizie.... ;-) ;-)
 
 
#4 Xhg 2012-08-23 10:31
Ragazzi ma sapete quanto costerebbe rimettere a norma il preventario?? Costa meno rifarlo nuovo :((
 
 
#3 Outsider 2012-08-23 09:42
Concordo con "uccello rapace". Sarebbe una degna iniziativa ed un ottimo riutilizzo della struttura. Purtroppo però ci sono i "signori" che sanno come giostrare tutto ciò che ruota attorno al famoso Preventorio.
 
 
#2 uccello rapace 2012-08-23 09:17
IO propongo di creare un Istituto Tecnico Agrario,considerando in Provincia di BARI ci sono a Locorotondo e Alberobello,questo istituto a CASSANO avrebbe un bacino di utenze dei paesi limitrofi.
 
 
#1 proposta 2012-08-23 07:21
Io propongo di creare un distaccamento dell'università di bari, con alloggi per gli studenti, considerati i numerosi studenti che praticano tirocinio presso la clinica S.Maugeri!!!Una cosa è certa, vedere una struttura così al degrado è davvero un peccato
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI