Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

18 agosto 2012: passeggiando sotto le stelle

Bosco Mesola

Amici trekkers siete proprio incontentabili! Avevo sperato di chiudere in bellezza con l’escursione di sabato scorso, con l’avvenuta generosa osservazione di stelle cadenti e di poter andare finalmente in vacanza, invece sono “costretto” (a gentile richiesta) a dover scegliere un nuovo percorso per sabato prossimo, prima delle tante sospirate ferie!! 

 

Probabilmente avrete accumulati così tanti desideri da esaudire ed i pur copiosi avvistamenti che hanno gratificato i nostri occhi non sono riusciti a soddisfarli tutti, rendendo necessaria una nuova esperienza notturna! Ci mancava anche il solito pignolo il quale ha precisato che le scie luminose viste da più persone non sono valide al fine auspicato da ciascuno, pertanto conviene tenersi per sé l’avvistamento evitando di condividerlo!!!

  

Naturalmente ho scherzato utilizzando il termine “costretto”, almeno per due precise ragioni. Il primo è quello, come avrete certamente compreso da tempo (spero!), che per me rappresenta un vero piacere il privilegio di poter organizzare tali escursioni, al servizio della comunità.

Il secondo motivo invece, deriva dal fatto che reputo un mio preciso “dovere” cercare di esaudire una richiesta avanzata da alcuni amici particolarmente cari, da tempo assidui frequentatori di queste escursioni, a cui devo riconoscere il sacrificio dell’oneroso trasferimento cui si sottopongono, provenendo dalla zona di Molfetta – Bisceglie!!

 

Per farla breve vi invito tutti a questa passeggiata notturna di circa 9,5 km con tracciato misto, lungo il percorso:

- Mass. D’Ambrosio (ruderi), Strada Vicinale per Montemerisi, Cda Lago di Nuzzi, Mass. Ruotolo, Mass. Vicario – Odegitria, Cda Curtomartino (rasentando il sito della grotta omonima), Mass. Collone, strada di servizio sull’Acquedotto Pugliese e ritorno alla Mass. D’Ambrosio.

 

Il percorso consentirà, naturalmente, di scrutare il cielo stellato alla fatidica ricerca delle ultime scie luminose, originate dall’attrito di frammenti meteoritici (Perseidi) con l’atmosfera terrestre.

 

Punto di ritrovo, come sempre, ore 19.00 davanti al Liceo Scientifico L. da Vinci di Cassano. Partecipazione libera, equipaggiati di scarpe idonee, pantaloni lunghi, acqua e torcia al seguito.

 

L’escursione si concluderà verso le ore 23.30; l'evento poi proseguirà sul posto, con gli occhi puntati verso il cielo stellato e con uno spuntino (a cui tutti possono contribuire preparando le proprie specialità di cucina che noi volentieri assaggeremo!!!).

 

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI