Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

A una coop. di Acquaviva l'Ufficio Turistico cassanese

ufficio turistico pro loco

Una cooperativa acquavivese, la “Officina 21” gestirà lUfficio Informazioni Turistiche del Comune di Cassano situato in via Miani.

Lo ha deciso la Giunta comunale sulla base della selezione pubblica indetta dall’Amministrazione comunale per individuare un soggetto cui affidare la gestione del servizio dopo che la Pro Loco cassanese era entrata in rotta di collisione con l'Assessore al Turismo, Pierpaola Sapienza (leggi l'articolo).

La cooperativa di Acquaviva ha vinto su due associazioni cassanesi che hanno partecipato al bando: l’associazione “Centro Storico di Cassano delle Murge” e la Pro Loco “La Murgianella”, che negli anni ultimi tre anni ha gestito il servizio per conto del Comune.

La Pro Loco è stata esclusa dalla gara “per carenza documentale” ovvero mancava, fra i documenti presentati, l'Atto Costitutivo dell'Associazione.

La cooperativa "Officina 21" è la stessa che per il Comune ha redatto i progetti dei “Sentieri di Giano” e delle “Ciclovie di Giano”.

 

Commenti  

 
#12 antony50 2012-09-05 17:52
voi cassanesi siete solo bravi a criticare perchè non prendete esempio e vi date una mossa in tutti i sensi, parassiti............... :D
 
 
#11 nigi 2012-07-23 08:52
ci stiamo facendo colonizzare. Cassano territorio di conquista in ogni senso.
 
 
#10 mittel 2012-07-20 15:18
Ah, per Aosta: bisognerebbe veder quali sono i limiti imposti dalla legge sulla gestione degli uffici turistici, visionare eventuali bandi pubblici e partecipare.
 
 
#9 mittel 2012-07-20 15:04
oreste, sul fatto in questione non mi esprimo perché non conosco alcuna dlle associazioni in causa..per questo pensavo che, invece di lamentarsi(passatemi il senso bonario dell'espressione senza vederci voglia di polemica),ci si potrebbe informare sul processo di concessione dell'appalto...

a livello di concetto, invece, da cittadino vorrei che un servizio di utilitá pubblica fosse gestito dal piú competente, non da colui che ha come unico requisito l'Appartenenza territoriale.
Saluti
 
 
#8 Oreste 2012-07-20 11:12
Solo a Cassano succedono queste cose. Senza nulla togliere all'associazione che ha vinto la gara, secondo me l'ufficio turismo di una paese non puo'esseregestito da persone di altri paesi. Quasi quasi chiedo la gestione dell'ufficio turismo di Aosta
 
 
#7 mittel 2012-07-20 07:08
non conosco alcuna delle associazioni in questione, ma se quella d'acquaviva aveva requisiti migliori perché non affidare loro la gestione?...piú che altro sarei curioso di sapere se i criteri di valutazione e la successiva scelta possano essere consultati dai cittadini...
 
 
#6 Alan 2012-07-19 22:29
che dire? Sindaco e cricchetta varia (Sapienza+giustino+di canosa) questo è il vostro capolavoro: me ne ricorderò - ce ne ricorderemo - alle elezioni. Ormai la maschera è caduta. Il problema non è acquaviva, il problema è che avete messo alla porta un'associazione storica di cassano, che è sul territorio da diversi decenni. non so nemmeno chi vi è dentro, so soltanto che è un'associazione cassanese. Potevate aiutarla e potenziarla, dargli delle opportunità. Invece preferite demolire ogni cosa. Siete la peggiore giunta che potesse avere cassano, fate pena e fate solo danni. Adesso andate a chiedere i voti ad acquaviva!
 
 
#5 giuannin 2012-07-19 19:26
ma perché non andate a fare gli assessori a Acquaviva !!!!!
 
 
#4 a casa 2012-07-19 17:13
a casa....ah, sì!!!
 
 
#3 frazione 2012-07-19 17:05
Con i ragazzi che escono ad Acquaviva e la proloco sfrattata, con il liceo a maggioranza acquavivese e l'ospedale a collone perchè non eliminiamo un pò di poltrone e diventiamo frazione di Acquaviva?
 
 
#2 Rio 2012-07-19 17:02
senza parole....
 
 
#1 Elena 2012-07-19 16:48
Operazione conclusa. Passo e chiudo.....SIETE FUORI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI