Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Il Comune propone un "market farm". Tre anni fa fu un flop....

frutta e verdura

A poco più di tre anni dal primo flop (leggi l'articolo), l’amministrazione comunale (oggi quella targata Di Medio, allora fu quella Gentile) prova a riparlare di “market farm” o mercato degli imprenditori agricoli. L'iniziativa è stata approvata dalla Giunta Comunale lo scorso 5 luglio.

All’epoca fu un insuccesso: solo una domanda per dieci posti a disposizione. Sarà cambiato qualcosa? Vedremo.

Intanto, modalità di accesso alle postazioni, realizzazione della graduatoria e idee sono le stesse che oggi sono presentate dall’assessore all’agricoltura, Michele Ruggiero, prese pari-pari dall’ex Assessore Silvio Missoni. Perfino il Bando del Comune è uguale!

Quello che cambia è la giornata in cui gli imprenditori dovrebbero vendere le proprie merci ovvero il sabato sera (tre anni fa era di domenica).

C'è da chiedersi se è mai possibile copiare idee ottime ma con metodi sbagliati e di cui già si è sperimentato l'insuccesso: se si considera Cassano alla stregua delle grandi e medie città d'Italia in cui queste iniziative funzionano, significa conoscere poco e male la realtà cassanese dove, ad esempio, all'agricoltore basta mettere una sedia fuori casa con un carosello sopra per vendere il proprio prodotto. A meno che non si voglia, ancora e sempre, favorire i forestieri a offrire una bella piazza cassanese a chi viene da fuori.

 

Il vecchio bando

Commenti  

 
#8 bravi 2012-07-18 22:52
copiano tutto questi amministratori nuovi con vecchie idee!!!!!!!
 
 
#7 iocispero 2012-07-18 13:41
visto che ci sarà un notevole abbattimento dei costi di trasporto ci sarà un effettivo risparmio ? staremo a vedere
 
 
#6 tony2 2012-07-17 17:31
Concordo con Brunelli. Sembra il solito modo di fare di proporre qualcosa e poi dare la colpa ai cittadini se è fallito.
Però state pur certi che lo metteranno nel curriculum delle COSE fatte. Ma nessuno avrà visto niente.
 
 
#5 cittadino x B. 2012-07-17 17:13
Probabilmente 3 anni fa i tempi non erano maturi. Oggi rispetto ad allora sono cambiate tante cose (crisi) e magari l'idea avrà maggiori possibilità di successo. E' chiaro però che va ben pubblicizzata.
 
 
#4 F. 2012-07-17 16:16
Non importa di chi sia l'idea, ma che sia valida. Mi auguro che questo progetto si realizzi a vantaggio di tutta la comunità.
 
 
#3 B. x Savonarola 2012-07-17 15:08
Se, come dice lei, l'iniziativa è tutt'altro che trascurabile come mai solo 1 agricoltore, tre anni fa, fece domanda? E perchè il progetto falli?

L'idea è buona ma - proprio perchè la sua realizzazione pratica è già fallita una volta - andava ripensata (magari con incentivi, magari accompagnata da altre iniziative) e non riproposta tal quale.

Pronto a ricredermi, ovviamente, se nel frattempo la cosa dovesse andare diversamente.
 
 
#2 Savonarola1 2012-07-17 13:53
Scusa Brunelli, ma non capisco il tuo sarcasmo.Non ho votato DiMedio e non ho nemmeno votato Missoni.......A me sembra , invece , che l' iniziativa sia (l' attuale e quella precedente) tutt'altro che trascurabile.A Cassano c'è già qualcuno che usa la "filiera corta" e mi sembra con buon esito. Dovresti pensare a meglio pubblicizzare l'iniziativa, piuttosto che demolirla.
 
 
#1 c.pinuccio 2012-07-17 13:10
Tutta falliva con Missoni quando era assessore. Peró succede
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI