Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Il Comune si sveglia e sanziona la Tradeco

rifiuti abbandonati

La situazione della raccolta rifiuti è diventata insostenibile e se ne sono accorti anche in Comune.

Da diversi giorni, infatti, la Tradeco, incaricata del servizio d’igiene urbana, non provvede alla raccolta dell’immondizia in molte parti del paese, e al conferimento in discarica della stessa.

Ho provveduto ad informare il prefetto di Bari degli avvenimenti che si stanno registrando – ha dichiarato il sindaco Di Medio in una nota diffusa dall’Ufficio Stampa del Comune - e, allo stesso tempo, come Amministrazione comunale abbiamo provveduto a sanzionare la ditta incaricata per le mancate prestazioni previste dal contratto di affidamento”.

Per la mancata raccolta di ieri nella zona industriale è stata comminata una sanzione di 9.500 euro; per quella odierna, in zona Frà Diavolo, l’ammenda è stata di 3.200 euro.

L’inerzia della Tradeco è inspiegabile e intollerabile – ribadisce il sindaco - Non possiamo permettere simili situazioni, perché il rischio è di trovare il paese invaso dai rifiuti e non possiamo permetterci in alcun modo di trovare i cassonetti pieni in giornate di caldo eccessivo”.

Ovviamente, erogare le sanzioni non vuol dire effettivamente riscuoterle, per le casse comunali. Come già successo più volte in passato, l’azienda altamurana – che in ATI con la cassanese “Murgia Servizi Ecologici” gestisce il servizio sul nostro territorio – tirerà fuori qualche “prestazione extracontrattuale” per pareggiare la partita oppure farà ricorso allo stuolo di suoi avvocati e porterà i provvedimenti in Tribunale, fino al Consiglio di Stato.

Che magari gli darà pure ragione, costringendo il Comune di Cassano al pagamento delle spese legali!

Commenti  

 
#12 alex 2012-07-16 16:29
la spazzatrice che fine a fatto ? delle 4 = 5 ore che il contratto prevede chiedo alla di medio possibile non se ne accorta ? non sapevo che anche le spazzatrice si danno latitante ìììììììììììììì
 
 
#11 alex 2012-07-16 16:22
non è sanzionando la ditta ke si risolverà il problema dello skifo che regna per le strade e tutti i disservizi della attuale ditta ma è la carenza di personale la vera causa ;si perche vogliono risparmiare, come mai in altri paesi ci sono più operatori per le strade? solo cassano è tirkia.... sindaco perchè non fai rispettare il num di personale ke è scritto nel contratto ? vedrai il paese più pulito... e se date lappalto sarà la stessa musica.per vincere la guerra ci vogliono i soldatiiiiiiiiiiii cavolo
 
 
#10 Torta flambée 2012-07-15 22:53
Sindaco, sei proprio incapace! A questo punto togli il disturbo e vattene! Non se ne può più! Rifiuti dappertutto, zone turistiche ormai ridotte a favelas, "estate cassanese" ormai cassata e cancellata perchè avete distrutto tutto ciò che di buono c'era, tasse che aumentano sui cittadini, nomine di assessori fuori luogo, ... Che altro dobbiamo aspettarci? Vattene tu con +++MODERATO+++ di gente che ti fa da giunta (sprovveduti, neofascisti, e compagnia bella). Siete entrati in conflitto con tutti ormai. Invece di preoccuparvi di togliere l'ossigeno alla proloco o di nominare improbabili assessori alle "sagre" o ancora di polemizzare su ogni minuscolo cavillo, potevate occuparvi dei nostri problemi, del decoro perduto dalla cittadina. Basta, ne abbiamo piene le scatole di voi.

+++MODERATO+++
 
 
#9 Cittadino indignato 2012-07-15 21:21
C'è stato l'aumento della tassa rifiuti che purtroppo ogni cittadino deve pagare.Multare la ditta va bene, ma lo "schifo" che si vede da tutte le parti,non è una novità di oggi. Caro Sindaco, faccia una passeggiata nel paese, e sopratutto a due passi da casa sua, ma anche sulla panoramica e verso la foresta, ripeto "CHE SCHIFO".
 
 
#8 Franklin 2012-07-15 11:40
Io la tassa la pagherò quando Cassano sarà diventata la Merano del sud. Invito tutti i cittadini a non pagare Finchè il costoso servizio che paghiamo non sarà fatto al 100%.
E se agli amici degli amici non va bene... cambino mestiere ammesso che abbiano mai lavorato. Parassiti!
 
 
#7 ciccio c 2012-07-14 19:12
A dimostrazione che certi obbiettivi sono raggiungibili, mi chedo se noi potremo mai farlo con gli attuali gestori del servizio. Riflettete cittadini. A proposito ho ricevuto la letterina del Comune, immagino sia la TARSU, non l'ho aperta per non rovinarmi la giornata.
http://www.repubblica.it/ambiente/2012/07/14/news/rifiuti_acerra_record_differenziata-39062775/?rss
 
 
#6 antonio p 2012-07-14 11:41
Sindaco, invece di scrivere al prefetto, scriva alla commissione che valuta le offerte per la gara del nuovo servizio.
Solo in questo paese governato da ++AUTO CENSURATO+++ può accadere che la ditta che in passato ha gestito il servizio con risultati sotto gli occhi di tutti, rischi di aggiudicarselo per anni ancora.
 
 
#5 nicol 2012-07-14 11:34
sarà un'altra farsa per chiedere altri aumenti? di medio, di medio!!!!!
 
 
#4 uccello rapace 2012-07-14 11:34
X Franklin,dimentichi che siamo in Italia,da noi i farabutti vengono "COSIDERATI" mentre i cittadini onesti penalizzati.
 
 
#3 sindaco inutile! 2012-07-14 10:25
..la raccolta è uno schifo sempre e in tutti i giorni dell'anno,in tutte le zone del paese,urbano ed extra:è ovvio che ci sono connivenze familistiche..,occhi che vengono chiusi da parte di chi deve verificare e controllare(a proposito non si capisce a chi tocca questo ruolo..ai vigili o funzionario dell'utec...a chi bisogna segnalare le inadempienze dell'impresa e i soprusi dei cittadini?)con relativo rimpallo di responsabilità...è ovvio che in questo periodo aumentano gli sporcaccioni che "ospitiamo"...è ovvio che manca l'informazione come smaltire i rifiuti ingombranti...è ovvio che manca totalmente la funzione di una amministrazione capace e qualificata...e ovvio che in mancanza di capacità si lascia il campo all'improvvisazione e ai baci e abbracci!!
 
 
#2 abit.centro storico 2012-07-14 06:22
quanto mi fa SCHIFO questo paese!!!!
 
 
#1 Franklin 2012-07-13 17:46
Gli amici degli amici... +++MODERATO+++
Ed a questi regaliamo dacapo l'appalto?
Andate a fare +++MODERATO+++
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI