Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Addio Poste Italiane, il Comune passa ai privati

poste-italiane

 

Il Comune di Cassano dice addio a Poste Italiane: per la gestione della corrispondenza utilizzerà i servizi di una agenzia privata, la “Postal Service” che ha sede legale ad Altamura e sede operativa a Cassano, in via Vittorio Veneto n.19, nei pressi del “Calvario”.

Per la somma annua di 6mila euro, l’agenzia ha stipulato col Comune una convenzione sperimentale, per verificare la bontà e l’economicità del servizio.

L’economicità, in particolare, è dovuta al fatto che l’agenzia preleva direttamente dal Comune la corrispondenza da spedire e consegna direttamente all’ente quella in arrivo, liberando così il messo comunale dalla incombenza di dover recarsi direttamente in ufficio (anche un paio di volte al giorno) e sbrigare quest’onere.

Il prezzo, dunque, è identico a quello di Poste Italiane ma si risparmia il lavoro di una persona. Compreso nel prezzo, c’è tutta la gestione della Posta prioritaria, delle raccomandate e quella degli atti giufiziari, si in Italia che all’estero.

In Comune sono certi della bontà del servizio e delle credenziali e autorizzazioni presnetate dall’agenzia che già lavora per alcuni enti pubblici (come i Comuni di Casamassima, Valenzano, ecc.), società private e conta tra i clienti cassanesi la locale Banca di Credito Cooperativo.

 

Commenti  

 
#14 incognito 2016-01-21 21:54
Ma siamo sicuri che Postal Service abbia le credenziali e sia stata riconosciuta dal Ministero??
voglio sapere numero e data in cui è stata rilasciata l'autorizzazione. Grazie!!
 
 
#13 francesco78 2015-09-14 14:57
salve..volevo un vostro parere..anke io lavoro per una ditta privata di recapito postale..guadagno sui 400 euro al mese..ora però il mio titolare mi ha chiesto di comprare il motorino...ho cercato un pò..un buon 125 si parla di circa 100 euro..poi devo aggiungere assicurazione e bollo..secondo voi mi conviene ancora lavorare?
 
 
#12 the postman 2013-03-18 20:18
be vorrei raccontarvi una bella storia su le agenzie private:
la mia prima esperienza da postino.
la prima agenzia era la Co.r.e.l.diciamo la più efficente sul territorio da più di 60 anni, posso dire che eravamo uguali alle poste, ma prendavamo più stipendio e privilegi.
la seconda e il ministero delle poste per tre mesi, che dire tutto retribuito.

la terza mailexpres,na fregatura pochi soldi 500 al mese più motorino personale, pagavo benzina assicurazione,praticamente consegnavo mezza Bari a gratis.

la quarta tnt post, sempre motorino personale, benzina con contributo di 5 euro,assicurazione e manutenzione a mio carico,tutto per 700 al mese, che ad oggi 4°anno non ho ancora avuto.

penso che le agenzie private debbano scomparire, i loro titolari sono degli imbroglioni e sfruttatori,felici della precarietà che affligge il nostro paese, schiavizzando i poveri lavoratori, per lo più molte delle loro lettere le affidano a posteitaliane perchè non sono in grado nel recapito, nel mio portone trovo sempre lettere di tnt per terra, volete sapere il perchè? la mattina prima di uscire ti dicono di sparare tutte le lettere e che i trasferiti e gli sconosciuti, devi buttarli in un sacco chiuso in un scabuzzino, che successivamente viene portato da extracomunitari al macero, a dimenticavo alcuni dei loro dipendenti sono pregiudicati che come voi ben sapete non costano nulla(reintegro nella società).
I PORTALETTERE è UN PUBBLICO UFFICIALE E NON PUò AVERE PRECEDENTI PENALI CHIARO!!!
prima di spedire con poste private pensateci entrano nelle vostre case, e rimangono,comunque, gente poco affidabile.
Ora sono un contadino è le poste private non entrano in casa mia TUTTI LADRI.
 
 
#11 Red.ne x cpinucci 2012-07-13 08:41
Non c'è stata alcuna gara d'appalto ma slo una offerta da parte dell'agenzia al Comune, che l'ha valutata e approvata. L'importo infatti è di gran lunga inferiore alla soglia minima prevista per legge perchè vi sia una gara.
 
 
#10 gigia 2012-07-12 17:35
xc.pinuccio, perchè volevi partecipare tu?
 
 
#9 c.pinuccio 2012-07-12 16:47
Ms vi è stata una gara d'appalto ? Redazione ne sa qualcosa ?
 
 
#8 ciccio c. 2012-07-12 13:53
x commento #6 . Quello che scrivi e tutto vero e condivisibile, ma dimentichi di aggiungere che spesso lo stesso giochino lo fa anche Poste Italiane, ahimè.
 
 
#7 lucio 2012-07-12 12:32
incoraggiamo le nuove idee che creano dei posti di lavoro ! non giudichiamo il lavoro degli altri senza conoscerlo affondo
 
 
#6 ultimo cittadino 2012-07-11 17:19
Voi vorreste dire che un portalettere di poste italiane è come un portalettere delle poste private. Forse nessuno sa che il lavoro del portalettere si perferziona dopo mesi di lavoro, se non proprio anni. Pertanto mi sembra impossibile che un portalettere privato, con un contratto di massimo sei mesi, possa fare lo stesso lavoro di un uomo o di una donna che questo lavoro lo fa da una vita. E poi, non da dimenticare che, i poveri postini assunti dalle agenzie private, gran parte delle volte, sono privi di alcuna tutela personale, non hanno orari e ricevono una retribuzione veramente penosa. Solo così facendo, le agenzie private hanno la possibilità di aggiudicarsi una gara d'appalto ad un prezzo più basso. Questa è la dura e triste realtà.
 
 
#5 x ultimo cittadino 2012-07-11 11:00
Secondo me invece non è così. L'unico vantaggio di poste italiane é nella capillaritá degli uffici in tutta italia. e ovviamemente le varie poste private utilizzaranno sempre poste italiane per spedire dove i loro uffici non arrivano. ma il guadagno netto sará sempre a vantaggio delle private. Almeno si crea un pó di concorrenza alle poste italiane
 
 
#4 ... 2012-07-11 09:58
Molto meglio la posta privata...
 
 
#3 ff 2012-07-11 08:43
per ultimo cittadino: bisogna osare e cambiare..solo così possiamo sapere se oltre il solito c'è di meglio...restare legati ai vecchi sistemi a volte non fa bene.....questi ragazzi hanno avuto questa bellissima possibilità...perchè troncarli sul nascere....se tutti la pensassimo come lei ..addio mondo!
 
 
#2 ultimo cittadino 2012-07-10 21:14
Decisione secondo me sbagliata, il servizio che poste italiane ti garantisce non può essere minimamente paragonato a quello dei privati. Poste Italiane è un'azienda che ha degli efficienti mezzi e personale che ci lavora da una vita, avente le conoscenze utili e necessarie per poter garantire l'ottimo servizio.
 
 
#1 ff 2012-07-10 18:05
conosco i ragazzi che gestiscono questa posta privata...sono molto ma molto bravi!!!! Auguroni per tutto
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI