Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Cassano celebra oggi la "Madonn d' basc"

grotta

Cassano celebra oggi l’antica festa della “Madonn d’ basce”: il 19 maggio 1855, fu ritrovata, infatti, l’immagine della Vergine Maria contornata dagli Angeli nella Grotta del Convento. Un secondo ritrovamento, dopo quello “miracoloso” del 1250 ad opera di un sacerdote cassanese.

 

Da 156 anni, ogni terza domenica di maggio, la comunità cristiana ricorda quel ritrovamento, indicando con quel “d’ basce” (di basso, giù) proprio la Grotta.

Alle 17.30 è prevista la partenza della Processione del quadro con la “Madonna della Grotta” dalla Chiesa di San Giuseppe fino al Convento, dove alle 19.00 sarà celebrata la Santa Messa.

"E’ sottolineata - spiega in un messaggio il Priore del Convento, padre Mario Sannino - la volontà della Madonna che una prima e una seconda volta ha mostrato di voler essere venerata in quel luogo, come facevano i primi cristiani che ivi hanno “pianto e sofferto” per conservare la loro fede.

Se da un punto di vista civile la festa è di “tono minore”, non lo è da un unto di vista religioso e spirituale; si tratta infatti di una festa tutta cassanese che scopre in questo evento il segno della predilezione della Madonna per questo paese.

Siamo lieti di comunicare che a poco meno di un anno dal 2 agosto scorso, ci viene fatto di nuovo il dono di portare il nostro Santuario nelle case di tutto il mondo attraverso le “onde di Radiomaria”.

La Messa delle 10,30, celebrata dal Mons. Giovanni Scanavino, agostiniano, Vescovo emerito di Orvieto e Todi, attualmente responsabile nazionale delle Case di esercizi spirituali, sarà trasmessa sulle frequenze di Radiomaria".


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI