Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Addio Giuseppe Petrelli: partecipò alla Corrida

petrelli

E' scomparso ieri Giuseppe Petrelli, cassanese di 58 anni, dopo una lunga malattia.

In molti lo ricorderanno per la sua simpatia e istrionicità che lo portò ad esibirsi, negli anni '80, su Canale 5 nella popolare trasmissione "La Corrida" condotta dall'indimenticabile Corrado.

Una esibizione che lasciò il segno e rese Petrelli ancor più popolare in paese.

Da Corrado, infatti, Petrelli propose la parodia di una telecronaca di una immaginaria partita di calcio che al posto dei calciatori citava alcuni popolari personaggi cassanesi chiamati per "soprannome": un breve ma simpaticissimo sketch che poi Petrelli ripropose più volte, e sempre con successo, in alcune altre esibizioni, anche in una affollatissima piazza Moro nel corso di una edizione locale de "La Corrida".

Un "format", quello de "La Corrida", a cui Petrelli rimase sempre affezionato: un paio d'anni fa, quando seppe da alcuni suoi amici che si sarebbe svolta una serata del genere in piazza Merloni, pensò di parteciparvi ma le sue condizioni di salute non lo permisero.

Da tempo, infatti, una brutta malattia lo teneva lontano dalla vita pubblica.

La cerimonia funebre si svolgerà mercoledì 11 aprile alle ore 16.00 presso la Chiesa Cristiana Avventista del 7° giorno.

 

 

 

Commenti  

 
#4 per te 2012-04-12 16:25
un saluto a giuseppe un uomo simpatico con cui ho lavorato era divertente e anche molto umano ciao....
 
 
#3 Nico 2012-04-12 13:35
Ho appreso da cassanoweb la notizia e dispiace essere lontano e non poterti salutare.
Eri molto simpatico e divertente.
Un saluto a te e condoglianze alla famiglia.
 
 
#2 paesano 2012-04-11 16:11
RIMARRAI SEMPRE NEI CUORI DEI CASSANESI ADDIO MUMMIA SEI STATO UN GRANDE
 
 
#1 kikka 2012-04-11 11:00
oltre a ciò che è stato gia detto giuseppe petrelli realizzava bellissimi quadri con una tecnica poco diffusa che quasi sempre regalava a chi gli dimostrava amicizia!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI