Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Maiullaro: ecco cosa faremo nella Consulta

municipio

 

Cosa farà la Consulta delle Attività Produttive e il suo Presidente, eletto l'altro giorno, Michele Miaullaro, si chiedeva l'altro giorno un lettore?

Ecco la risposta dell'imprenditore cassanese.

La Consulta fornirà pareri agli organi comunali in merito ai provvedimenti in materia di lavoro, di servizi e di sostegni ai segmenti produttivi della città. Inoltre, potrà formulare proposte e suggerimenti sulle politiche che si vorranno adottare per l’occupazione giovanile, sulle strategie da attuare per il contenimento del dilagante fenomeno delle attività abusive, su ogni possibile iniziativa che favorisca lo sviluppo dell’economia e la nascita di nuove imprese.    

“Sono orgoglioso e onorato dell’incarico affidatomi - ha detto Maiullaro - che mi consentirà di prodigarmi per le diverse categorie operanti a Cassano, interagendo con l’amministrazione comunale soprattutto nella difficile congiuntura che tutto il Paese attraversa”

“Primario compito della consulta – ha continuato – dovrà essere quello di interpretare e dare voce alle esigenze dei tanti imprenditori e anche dei loro dipendenti e collaboratori oggi impegnati in uno sforzo particolare per avviare quella ripresa economica che tutti attendono.

Per questo, uno dei nostri primi adempimenti sarà quello di censire la diverse aziende locali per monitorarne peculiarità, potenzialità e bisogni: una mappa il più chiaro possibile che ponga la Consulta nelle condizioni di attivarsi nei campi di maggior interesse per chi lavora.  

E’ certo che le categorie produttive, nel loro complesso, sapranno fornire un concreto e positivo riscontro alle aspettative della cittadinanza e, in particolare,  dei giovani a quali occorre assicurare un futuro di certezze”.

Compiacimento è stato espresso dai dirigenti provinciali della Confartigianato che ritengono la Consulta un chiaro segno della volontà dell’amministrazione comunale di coinvolgere le forze sociali e produttive di Cassano in un ampio programma capace di determinare una significativa svolta per il raggiungimento di obiettivi di  autentico benessere per la popolazione.

 

Commenti  

 
#17 lo staff 2012-02-29 21:09
la gelosiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa e troppa ci sei pecat pucci
 
 
#16 IMPRENDITORE ISCRITT 2012-02-22 10:34
Pucci lei ha qualche problema. Qui non ci sono giannizzeri e tantomeno sultani. Io non tiro la volata a nessuno e tenga presente che ho votato come ha votato lei (ultima volta per me). Lei vede la politica dappertutto e sicuramente il potere logora chi non lo ha. Forse è lei che ha perso la truppa. Lasci le persone e lasci che la Consulta inizi a lavorare.
 
 
#15 ..Ela.. 2012-02-21 22:02
ragazza pon pon lo dirà magari a qualche sua amica caro Sig. Pucci...come ha già scritto lei aspetti il programma prima di parlare e come ha scritto il Sig. Maiullaro questo è un COMUNICATO STAMPA non è certo IL PROGRAMMA!!quindi IMPARI AD USARE X BENE LA TECNOLOGIA E DOSI LE SUE PAROLE PERCHè COME HO GIà DETTO L'INVIDIA E LA CATTIVERIA DI QUESTO PAESE è IMPRESSIONANTE!!! LEI NE è LA DIMOSTRAZIONE!! CON AFFETTO LA RAGAZZA "PON PON"
 
 
#14 Pucci 2012-02-21 19:53
x M. Maiullaro..e tutti gli altri e le altre

Per spiegare i miei interventi voglio solo richiamare la pazienza di chi segue il dibattito a rileggere i 3 primi capoversi di questo articolo.
Un mix di falso, millanteria e arroganza.

Io ho commentato, insieme a qualcun altro, soltanto tale modus operandi e non ho bisogno di molto tempo, con l'intelligenza media che mi ritrovo, per elaborare velocemente quattro concetti razionali, soprattutto quando si ha di fronte la stella polare della VERITA', per confutare la falsità.

Con i potenti mezzi della moderna (??!!) tecnologia, poi, tipo un portatile con la chiavetta internet, un i-phone o un i-pad, assicuro tutti quelli che si interessano al mestiere che faccio che mi bastano pochi secondi per elaborare e digitalizzare risposte di mia esclusiva proprietà a carico delle mie tasche.

Capisco che tutto ciò risulta faticoso ed incomprensibile per chi per esprimere un concetto (da far passare per proprio!) deve attendere:
--la grazia di una organizzazione come la Confartigianato per confezionare un comunicato stampa dai contenuti tanto altisonanti quanto falsi;
--di assoldare il solito gruppo di giannizzeri che gli tirano la volata proponendolo a sindaco anche il solito consigliere-commercialista (Giuannin, Porcospino, i Fedelissimi, Cassano docs, V.T., imprenditore iscritt, artigiano cassanese);
--per non parlare dell'impegno a mobilitare continuamente il pirotecnico gruppo delle teenager in crisi di idee nel ruolo di ragazze pon pon (Serena, Ela, ecc.).

Per tutto quanto sopra premesso, per quello che mi riguarda adesso dico basta e passo ad attendere fiducioso il programma, quello vero, della Consulta riportante anche le idee degli altri Componenti.
 
 
#13 ..Ela.. 2012-02-21 16:40
CERTO CHE L'INVIDIA è DAVVERO UNA BRUTTA BESTIA E IN QUESTO PAESE ABBONDA... FORZA MICHELE!!!!
 
 
#12 serena 2012-02-21 15:04
PER PUCCI:Il sig Maiullaro la notte fa il pane, la mattina presto lo consegna poi lo vende nel suo negozio e poi da lavoro a alcune persone. Lei PUCCI che fa' oltre a criticare sempre l'operato e la buona volontà degli altri?
Quanta invidia in questo paese. E'per le persone come te che non cresce!
 
 
#11 serena 2012-02-21 14:49
X pucci
lei sicuramente è uno che non fa nulla dalla mattina alla sera o mentre "lavora" usa internet per scopi personali visto che fa commenti inutili a tutte la ore.
 
 
#10 IMPRENDITORE ISCRITT 2012-02-21 13:22
Pucci ma come si permette di criticare Maiullaro e perfino Laforgia (di cui lei dovrebbe solo vergognarsi a nominare). Abbiamo ben capito (anche noi imprenditori abbiamo il cervello) quale è il suo fine subdolo nei commenti. Si stia a casa e non faccia più danni. A lavorare e produrre ci pensiamo noi. Voglio augurare buon lavoro alla nuova Consulta.
 
 
#9 Pucci 2012-02-21 11:03
x artigiano cassanese

Hai visto come la pensano le persone per bene e che ragionano col proprio cervello (cfr. commento n. 8 di Pinuccio c.).

Hai visto come è stato sbugiardato il tuo "idolo", siamo tornati ai tempi del clientelismo della Confartigianato di Laforgia, quando gli artigiani dei paesi non sapevano dire 2 parole ma costituivano un formidabile bacino...di voti per il Ras di turno della Città.

NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE!!!

PS: I rappresentanti delle altre associazioni eletti in Consulta sono ***MODERATO*** si fanno "imboccare" da un "imboccato"?? Poveretti, reagite!!
 
 
#8 pinuccio c. 2012-02-21 08:28
Ed io che mi illudevo che l'articolo riportasse una dichiarazione di Maiullaro, neanche quello! E' solo un copia incolla di un comunicato stampa scritto da altri in altre circostanze.
Del resto leggendo il commento #3 si capisce anche il perchè.
Ricapitolando: parole ZERO, fatti concreti ZERO; finora solo iniziative volte a compiacere gli amici al potere. Bravo Maiullaro, stai preparando un'altra macchietta come quella delle scorse elezioni?
 
 
#7 artigiano cassanese 2012-02-20 21:57
Egregio signor Pucci o ex assessore lei critica tutto e tutti e questo in democrazia e' ammesso. Pero' una visita specialistica non farebbe male. Maiullaro vai avanti. Grazie per il tuo impegno
 
 
#6 BIMBETTOA 2012-02-20 17:40
Ho la conferma che questo giornale è di parte.....forse l'idea che ci eravamo fatto sulla chiusura del giornale ..era proprio una bella idea!
 
 
#5 Pucci 2012-02-20 13:05
x Michele Maiullaro

"Pucci" è il nomignolo di una persona per bene che dicendo verità ha urtato la tua suscettibilità.
D'altro canto, è talmente vero che ti fai "imboccare" che l'articolo sul web "..è un comunicato stampa della Confartigianato di Bari..", per fortuna non integralmente riportato dalla Redazione.
Accidenti cominciamo bene, e questi .... Signoroni di Bari scrivono anche a nome delle altre associazioni di Cassano???

Visto che il programma ancora non lo hai (..ma allora su quali basi ti sei fatto eleggere Presidente??) non facevi prima e meglio a PENSARE PRIMA DI SCRIVERE COSE PENSATE DA ALTRI (e trascritte col copia e incolla).

Caro Michele, come vedi tu non sei ancora neppure un personaggio: per ora sei solo ...fumo!!

Aspettiamo il programma, con ansia!!!
 
 
#4 Produttivo 2012-02-20 11:58
"Censire la diverse aziende locali per monitorarne peculiarità, potenzialità e bisogni"...credo sia un buon inizio!
Buon lavoro, Michele
 
 
#3 Maiullaro michele 2012-02-20 11:51
caro personaggio da fumetti "pucci"mi dispiace ma io non mi faccio "imboccare" da nessuno e vedo che come al solito si fa di tutto per distruggere qualsiasi forma di progresso e socializzazione in questo paese.Innanzitutto l'articolo in questione è un comunicato stampa che ha come fonte Confartigianato Bari,devo precisare che da parte della redazione non è stato riportato integro.Purtroppo per il programma che intende proporre la consulta c'è bisogno di aspettare ancora qualche giorno è nostra priorità fare qualcosa di concreto per noi operatori,ti rammendo che le consulte esistono da circa 10 anni e pure a Cassano si e costituita solo da poco tempo il perchè forse sapresti darcelo tu.PS:giusto per capire maiullaro non partecipa alla festa della focaccia e di festa se ne fa un'altra vado da solo almeno non facciamo una brutta figura nei confronti dei tanti forestieri e paesani accorsi a Cassano per l'evento ed io mi dovrei sentire in colpa?......Con questo colgo l'occasione di ringraziare i referenti di tutte le associazioni che fanno parte della consulta i quali hanno riposto in me la fiducia e sò di certo che insieme riusciremo a far qualcosa di concreto per la nostra Cassano.spero che da parte vostra i prossimi commenti avranno in sè qualcosa di più costruttivo oltre alle solite critiche.Da parte mia e sicuramente dai componenti della consulta c'è la massima disponibilità e apertura ad accogliere suggerimenti e proposte.Grazie
 
 
#2 Pucci 2012-02-20 09:45
Caro Michele,
ti avevo pregato in un precedente articolo di dirci con "...parole tue" i programmi e gli obiettivi della Consulta.

Invece hai preferito farti "imboccare" e quindi è venuto fuori che vi volete sostituire all'Amministrazione (Sindaco e 20 Consiglieri, con l'amico tuo che sostituisce se stesso(??)), alla Giunta Municipale (con ben n. 7 componenti alle diverse attività produttive e servizi, retribuiti), a n. 3 Commissioni Comunali Permanenti (di cui fanno parte gli stessi consiglieri, poi presenti come rappresentanti delle Associazioni e, quindi, sempre l'amico tuo),al Segretario Comunale e ad una teoria di funzionari interni e ad una pletora di consulenti esterni.

La conclusione dell'articolo, poi, la giro anche ad altri lettori, ed in particolare ad Amedeo Venezia e Lillolillo:
"E' certo che le categorie produttive (attraverso la Consulta??) nel loro complesso sapranno fornire un concreto e positivo riscontro alle aspettative della cittadinanza e, in particolare, dei giovani ai quali occorre assicurare un futuro di certezze".
Da manuale del "populismo puro", della "demagogia" dell'"antipolitica".

NE ABBIAMO PIENE LE TASCHE!!

PS: Michele, ma non sei tu la stessa persona che non riuscì a quagliare gli interessi dei panificatori cassanesi (un altro paio di soggetti) per la festa della focaccia, e rimanesti da solo???
ESSERE ANCHE SENZA APPARIRE!!!
 
 
#1 pinuccio c. 2012-02-20 07:52
Quante belle parole, ma i fatti? Se sono gli stessi degli ultimi mesi, c'è proprio da rallegrarsene.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI