Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Il corbezzolo del Risorgimento in piazza Rossani

mazzini-perotti

Il corbezzolo è detto “Albero del Risorgimento”, perché ha contemporaneamente i tre colori della nostra bandiera: il verde delle foglie, il bianco dei fiori e il rosso dei frutti. “Con questo progetto  - spiega una delle ideatrici dell’iniziativa, Bianca Tragni - vogliamo diffonderlo nei giardini pubblici (Scuole, Comuni, Parchi ecc.) associandovi il nome di un Garibaldino dei Mille che partirono da Quarto, per liberare la nostra Italia Meridionale dalla tirannide. Sarà un modo festoso, naturalistico, storico e molto popolare per festeggiare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.  Il progetto è stato possibile grazie alle sinergie tra il nostro Comitato, l’ANFOR e la Regione Puglia”.

A Cassano i corbezzoli sono stati piantati nell’ambito del convegno su Giuseppe Mazzini, presso i giardini di Piazza Rossani, accanto al busto della Medaglia d’Oro, Mario Rossani.

Presenti, oltre al Comitato Pugliese per il 150° anniversario dell’Unità nazionale, il sindaco Maria Pia Di Medio; il vice e assessore all’Agricoltura, Michele Ruggiero; l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Angela Contursi; il consigliere regionale Michele Ventricelli.

La piantumazione è stata curata dagli operai del Corpo Forestale dello Stato presente attraverso i vertici comunali e provinciali assieme ad una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Forestali.

Commenti  

 
#2 GOT 2012-01-30 19:10
Per la Signora Tragni ... ed altri pro-risorgimentalisti!
Quando la smetterete di diffondere menzogne?
Sono 150 anni che continuiamo a subire, e Lei, e i tanti mangiapane a tradimento "meridionali" e parassiti della società, continuate a parlare di tirannide.
Oltre ad aprire bocca per dire corbellerie, andate a leggervi gli Archivi di Stato.
Se siamo diventati i pezzenti d'Italia, lo dobbiamo anche a persone come Lei!!!
Continuate a piantare il corbezzolo dell'infamia.
 
 
#1 ideaoggi 2012-01-21 12:53
...ma quanto durano le vacanze della
Sapienza? Certo che la sua giovane età dovrebbe aiutarla +++MODERATO+++ a essere presente almeno a manifestazioni di sua competenza.Ma quanto tempo aspetteremo per avere nel nosto amato Paese un assessore alla cultura competente capace di stimolare
arte,turismo,aggregazione...vera cultura?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI