Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

PRO LOCO: LA SAPIENZA PRECISA, FERRANTE SMENTISCE

PRO LOCO2

L'Assessore alla Cultura e Spettacoli Pierpaola Sapienza ha diffuso un messaggio sulla vicenda Pro Loco nel quale si precisa quanto segue:

"Pur non volendo entrare in beghe tutte interne alla Pro loco che, tuttavia, da mesi continuano a piovermi addosso, mi preme smentire, questa volta attraverso un comunicato stampa, il neo presidente Giuseppe Ferrante sottolineando che mai la sottoscritta si è incontrata con l’ex presidente Macchia o con chicchessia, in luoghi o stanze segrete né, giammai, ha passeggiato o – peggio – preso decisioni “a braccetto” con lo stesso o con altri. A Ferrante, nonostante tutto e benché non abbia avuto il piacere di farlo personalmente in sedi istituzionali, auguro di essere per davvero un buon presidente ma di abbandonare, una volta per tutte, un approccio astioso e lesivo nei confronti della sottoscritta che, certamente, risulta immotivato e privo di ogni di fondamento e che, ancor peggio, risulta dannoso per un’importante associazione come la Pro loco La Murgianella e, soprattutto, per tutta Cassano. Al nuovo presidente, per dovere istituzionale, offro la collaborazione dell’Assessorato che mi pregio di rappresentare, nel massimo della trasparenza e dell’onestà e per il bene di tutta la comunità cassanese, così come ho sempre fatto anche con i precedenti presidenti".

 

Fin qui la nota dell'Assessore che fa riferimento ad un articolo comparso ieri nelle pagine di Cronaca del quotidiano "La Gazzetta del Mezzogiorno" ma che il Presidente Giuseppe Ferrante smentisce.

"E' vero che la signora Francesca Marsico mi ha chiesto alcune dichiarazioni sulla vicenda proloco - spiega Ferrante - ma non ho mai pronunciato frasi come quelle riportate ovvero "Per noi l’operato dell’ex presidente è stato poco incisivo, non c’è stata chiarezza di gestione del portafoglio associativo e poi le sue decisioni erano prese a braccetto con la Sapienza in luoghi segreti e senza consultarsi col direttivo. Inoltre tutte le manifestazioni che noi abbiamo organizzato erano curate in toto dal gruppo a differenza della precedente gestione, causando risultati risibili sul territorio”.

Sfido la corrispondente de "La Gazzetta" a dimostrare il contrario e a quel giornale oggi stesso invierò una richiesta di smentita e rettifica di queste frasi che non sono mai state da me pronunciate".

Commenti  

 
#4 bla bla bla 2011-11-26 01:36
be che dire di ferrante quello che dicono sul giornale e vero , e lui che purtroppo non ammetterà mai la verità ! "consiglio"esci fuori dai casini che ti anno messo
 
 
#3 michel 2011-11-25 14:07
..che tristezza su tutta la linea.ben vengano i giornali con supporto web dove caricar l´audio delle interviste.
 
 
#2 perplesso 2011-11-25 09:17
Querelate....
 
 
#1 prof 2011-11-25 08:55
Concordo con Ferrante: non è da lui questo italiano forbito e certi latinismi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI