Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

L'ULTIMO, GENEROSO GESTO DI MARIA PETRONE

logo airc

Generosa fino all'ultimo, di quella generosità che è contagiosa e coinvolge familiari e amici.

Maria Petrone era una signora cassanese prematuramente scomparsa l'altro giorno, portata via da un male incurabile; ha voluto fino all'ultimo pensare agli altri, più che a se stessa, facendo anche dei propri ultimi istanti di vita, un dono a chi grazie alla ricerca sul cancro potrebbe salvare le vite di tanta gente.

Da Presidente dell'Associazione cassanese "Essere Donna", Maria aveva sempre sostenuto le iniziative che l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro promuoveva in tutta Italia ed era riuscita a coinvolgere attorno a questa idea un crescente numero di volontari che per tutto l'anno operavano per la informazione su questo male tremendo e ancora mortale, promuovendo raccolte fondi per la ricerca come, ad esempio, le "arance della salute" o le Azalee per la ricerca.

Ma ogni iniziativa che si svolgeva nel centro storico (sagre, feste) era una buona occasione per la Presidente e i soci di "Essere Donna" per proporre a cassanesi e visitatori i loro prodotti, i lavoretti, le simpatiche e sfiziose manifatture che contribuivano a sostenere l'AIRC.

Come dicevamo, anche nel passo più estremo, Maria non ha voluto cambiare stile ed ha chiesto e ottenuto che la sua famiglia - nel giorno del suo funerale - chiedesse non fiori nè altre manifestazioni di dolore ma che tutto fosse destinato ancora una volta all'Airc.

"Abbiamo raccolto più di 1200 euro - spiega il marito Filippo Petruzzellis a CassanoWeb - grazie alla generosità di tanti parenti e amici e abbiamo destinato l'intera somma all'associazione per la ricerca a cui Maria era tanto legata".

Un esempio per tutti.

Ciao, Presidente!

Commenti  

 
#7 rosa camasta 2011-11-09 21:27
Cara dolcissima Maria ...sarai per noi un esempio di vita .... ti porterò per sempre nel mio cuore...il tuo ricordo non si sbiadirà mai.Brillano nel cielo i tuoi occhi blu ...ti chiedo un favore ...coccola il mio angelo ..ora tu potrai fargli da mamma al posto mio.
 
 
#6 Cassanese doc 2011-11-09 17:16
Non conoscevo personalmente la sig.ra Maria, ma...care testate giornalistiche, queste sono le notizie che vogliamo leggere!
Da cassanese doc non posso che sentirmi vicino alla famiglia di una Grande Donna.
 
 
#5 MAGDA 2011-11-09 13:55
CIAO MARIA...
 
 
#4 a.A. 2011-11-08 20:25
a tutti coloro che in questo momento si dovessero trovare in situazioni di sofferenza, il mio accorato invito ad una riflessione molto profonda ma al contempo molto semplice, sicuramente per MARIA oltre alla famiglia la grande forza ed energia le è stata data dall'associazione Airc. Di qui l'invito a seguire questo grande esempio di cassanese nel farsi promotori e sostenitori delle associazioni di volontariato che a vari titoli si occupano dei diversi aspetti delle sofferenze umane. grazie MARIA per il tuo esempio.
 
 
#3 RFC 2011-11-08 10:15
GRAZIE MARIA !!!! DAL PROFONDO DEL NOSTRO CUORE, OVUNQUE TU SIA GUARDACI SEMPRE E PROTEGGICI!!!! CON AFFETTO X SEMPRE.
 
 
#2 ... 2011-11-08 07:54
ciao maria,sei grande.
 
 
#1 Super Man 2011-11-07 23:55
Una grande donna!!!!!!! Con la D MAIUSCOLA!!!! Nel suo dolore ha trovato la forza per pensare, non a lei, ma al prossimo. Dovremmo prendere tutti esempio da lei.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI