Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

LA PRO LOCO CASSANESE E' STATA COMMISSARIATA

logo_pro_loco



E' arrivato questa sera il Commissario della Pro Loco "La Murgianella" di Cassano. Si chiama Domenico Matarrese ed è membro del Consiglio Direttivo della Pro Loco di Alberobello nonchè membro del Direttivo Provinciale.

Matarrese ha incontrato il Presidente uscente dell'Associazione, Cosimo Macchia; all'incontro erano presenti anche l'Assessore al Turismo, Pierpaola Sapienza e il sindaco Maria Pia Di Medio mentre nei prossimi giorni incontrerà, in Assemblea Generale, i soci.

Il Commissario dovrà risolvere la situazione di blocco che si è creata nell'associazione dopo le dimissioni della maggior parte dei membri del Consiglio Direttivo (leggi l'articolo) che non hanno condiviso l'eccessiva "vicinanza" del Presidente all'Assessore Sapienza piuttosto che al Consiglio Direttivo e ai soci.

Nuove elezioni del Direttivo si attendono a breve e quindi quella del nuovo Presidente.

Commenti  

 
#7 lillolillo 2011-10-24 15:52
Sono ansioso di leggere la relazione che farà il commissario. Mi spiace vedere la nostra storica Pro-loco ridotta al commissariamento perchè penso che le persone che ci hanno lavorato negli anni lo hanno fatto con passione e producendo anche delle cose belle. Certo però che vorrei sapere come mai l'assessora non ha perso l'occasione di mettere scompiglio pure lì: insomma esiste o no un'etica dei rapporti istituzionali o tutto deve essere scavalcato con i rapporti personali (l'assessora che si relaziona direttamente e solo col presidente della pro-loco)?
In questo paese abbiamo bisogno di gente che lavora e che si dedica al bene comune, non di chi divide e rompe ciò che è stato creato da altri. Spero che il commissario esaurisca presto il suo compito e che ci siano persone di buona volontà che prendano in carico la pro-loco.
 
 
#6 spake 2011-10-23 14:20
Cosa centra la SAPIENZA è la GIULIA MASIELLO che deve essere interpellata,ma cosa centra il comune con la pro-loco,fateci capire che centra la SAPIENZA con la pro-loco.
 
 
#5 Brunelli x Socio 2011-10-23 14:12
Non so se lei sia davvero un socio ma se lo è dovrebbe studiare e informarsi un pò di più per colmare la voragine della sua ignoranza.
Com'è noto e com'è facilmente riscontrabile (leggendo qui: www.prolococassanomurge.it/associazione/chi%20siamo/statuto.htm)
dal 2006 i NUOVI statuti della proloco (dunque non solo quello di Cassamo ma di TUTTE le proloco d'Italia)non prevedono più che il sindaco o un suo delegato facciano parte del CdA delle proloco. Questo avveniva prima: da cinque anni non è più così. Basta, ripeto, leggere, lo Statuto in vigore all'indirizzo indicato sopra.
Che cosa dovrei raccontare, allora?
 
 
#4 socio vero 2011-10-23 13:42
l'assessore non ha nessun diritto di partecipare alle assemblee della proloco. La proloco non appartiene al comune.l'Aassessore Può partecipare se tutti i soci sono d'accordo,quindi perchè sta ogni volta con l'ex presidente cosa vuole dalla proloco?
E CHI è LEI PER PARLARE CON IL COMMISSARIO REGIONALE?VORREI CAPIRE MA LA PROLOCO PUO ESSERE COMANDATA DAL COMUNE,PERCHè SE COSì ALLE PROSSIME AMMINISTRATIVE MI CANDIDO PURE IO.
 
 
#3 Socio 2011-10-23 12:39
Dovete sapere che il sindaco e l'assessore competente per materia fanno parte di diritto al cda della pro loco. Il sig Brunelli perche non racconta a tutti quando alle riunioni partecipavano l'ass. Tisci o il sindaco Gentile. Perche' non le raccontate ste cose?
 
 
#2 luna 2011-10-23 08:38
Al consiglio comunale Santorsola a chiesto alla Sapienza informazioni su' cosa succedeva alla PRO LOCO .
Se la Sapienza ha risposto che non centra niente.
Che ci faceva li?
Santorsola allora ha ragione.Meditate gente
 
 
#1 critico 2011-10-22 21:45
Se anche li'c'è qualcosa da spartire,ecco che è presente qualche jena come MODERATO
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI