Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/DSC_0187_03a.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/DSC_0187_03a.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

FESTA DEL CROCIFISSO: A ZEVERINO LA BANDIERA

DSC_0187_03a

Mercoledì 14 settembre consueta “Festa del Crocifisso” e della Madonna Addolorata, accompagnati dalla tradizionale processione con la sfilata dei cavalli.

Intorno alle 19,00 i cavalieri con i loro cavalli si sono radunati in via Convento dove è avvenuta l’Asta della bandiera”organizzata dal presidente Saverio Giustino.

Quest’anno l’asta è avvenuta in maniera frettolosa per una serie di disguidi e di ritardi ma nonostante ciò la bandiera è stata vinta dal cavallo numero quindici di Pietro Zeverino ed è stata quotata quattrocento euro.

Il presidente ha dato ad ogni cavaliere un crocifisso da indossare durante la processione.

Dopo l’asta i cavalli si sono uniti alla processione che li attendeva in villa per proseguire per le vie principali del paese.

All’inizio della processione c’era il cavallo che si è aggiudicato la bandiera, seguito dalla statua del crocifisso e dalla statua della Madonna dell’Addolorata accompagnate dalle consorelle che fanno parte delle rispettive congreghe e per finire i ventidue cavalli che hanno sfilato per le strade principali.

Maggiore, quest’anno, il dispiegamento di Carabinieri (provenienti anche da Altamura) per garantire maggiore sicurezza lungo il percorso: il Maresciallo Maldarizzi ha preteso e ottenuto che ogni cavallo fosse accompagnato da un uomo a terra, senza lasciarlo libero, per la incolumità degli spettatori.

La processione è ritornata in piazza e il parroco don Nunzio Marinelli giunto sul sagrato della chiesa ha voluto concludere con una solenne preghiera rivolta ai fedeli.

In piazza erano stati allestiti due stand: uno dei “Malavoglia” che davano palloncini ai bambini e l’altro del gruppo “Cap Onlus” che prevede un progetto di auto-finanziamento.

Dopo la conclusione della liturgia religiosa il presidente Saverio Giustino ha consegnato una targa di riconoscimento al cavaliere che si è aggiudicato la bandiera sostenendo inoltre che i quattrocento euro verranno devoluti per il restauro della Chiesa Madre.

La serata è proseguita con l’esibizione di tre giovani cantanti: Giovanna Vasco, Valeria De Gioia e Alessandro Colaninno che hanno cantato sul palco in piazza intrattenendo la gente che ha atteso i fuochi come conclusione della Festa.




Foto di Giuseppe Ferrante

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI