PINACOTECA: UNA ASSOCIAZIONE PER GESTIRLA

biblioteca_civica
Sarà una Associazione cassanese avente finalità culturali ed artistiche il gestore, almeno fino alla fine dell'anno, del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea e della Pinacoteca che saranno inaugurati a fine mese presso il Palazzo Miani-Perotti.
Le Associazioni interessate   - si legge nell'avviso pubblico pubblicato sul sito del Comune -  dovranno far pervenire, a pena di esclusione, la propria manifestazione d’interesse entro e non oltre le ore 13,00 del 30 giugno 2011, al Comune: l’aggiudicazione avverrà sulla base del curriculum e del progetto gestionale presentati.
Il gestore designato dovrà assicurare - tra l'altro - le seguenti prestazioni ed attività: programmare, allestire, realizzare all’interno delle sale mostre e rassegne a carattere culturale; pubblicizzare ogni mostra e rassegna promossa e realizzata, anche con la diffusione di apposite locandine e altro materiale a stampa; comunicare al Settore Cultura del Comune il programma dettagliato delle mostre con un anticipo minimo di 15 giorni; assicurare con continuità nel corso dell’anno l’apertura del Museo e della Pinacoteca al pubblico durante le giornate (mattino e pomeriggio) di sabato, domenica, dei festivi ed in quelle giornate concomitanti con eventi organizzati e/o patrocinati dal Comune, nonché su prenotazione di gruppi di visitatori organizzati, per un minimo di sei ore al giorno e la sua chiusura a fine attività, con la presenza costante di un addetto per la custodia dei locali e per la vigilanza e l’accoglienza dei visitatori;  vigilare, controllare e rilevare gli eventuali danni, furti e deterioramenti alle strutture e alle attrezzature.
L'Associazione-gestore incasserà l'intero ammontare del biglietto alla Pinacoteca ovvero 1 euro a persona (esclusi bambini, anziani e scolaresche).
Sarà una Associazione cassanese avente finalità culturali ed artistiche il gestore, almeno fino alla fine dell'anno, del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea e della Pinacoteca che saranno inaugurati a fine mese presso il Palazzo Miani-Perotti.
Le Associazioni interessate   - si legge nell'avviso pubblico pubblicato sul sito del Comune -  dovranno far pervenire, a pena di esclusione, la propria manifestazione d’interesse entro e non oltre le ore 13,00 del 30 giugno 2011, al Comune: l’aggiudicazione avverrà sulla base del curriculum e del progetto gestionale presentati.
Il gestore designato dovrà assicurare - tra l'altro - le seguenti prestazioni ed attività: programmare, allestire, realizzare all’interno delle sale mostre e rassegne a carattere culturale; pubblicizzare ogni mostra e rassegna promossa e realizzata, anche con la diffusione di apposite locandine e altro materiale a stampa; comunicare al Settore Cultura del Comune il programma dettagliato delle mostre con un anticipo minimo di 15 giorni; assicurare con continuità nel corso dell’anno l’apertura del Museo e della Pinacoteca al pubblico durante le giornate (mattino e pomeriggio) di sabato, domenica, dei festivi ed in quelle giornate concomitanti con eventi organizzati e/o patrocinati dal Comune, nonché su prenotazione di gruppi di visitatori organizzati, per un minimo di sei ore al giorno e la sua chiusura a fine attività, con la presenza costante di un addetto per la custodia dei locali e per la vigilanza e l’accoglienza dei visitatori;  vigilare, controllare e rilevare gli eventuali danni, furti e deterioramenti alle strutture e alle attrezzature.
L'Associazione-gestore incasserà l'intero ammontare del biglietto alla Pinacoteca ovvero 1 euro a persona (esclusi bambini, anziani e scolaresche).