Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

PINACOTECA: APPROVATE LE MODALITA' DI GESTIONE

biblioteca_civica

L’assessore alla Cultura Pierpaola Sapienza con una nota dell’Ufficio Stampa del Comune, comunica che “la Giunta ha approvato la delibera per la gestione della Pinacoteca comunale. Con questo atto l'esecutivo ha istituito ufficialmente il “Museo d'arte moderna e contemporanea e della Pinacoteca” (ubicati nel palazzo Miani-Perotti). Ha deciso, inoltre, di intitolare le sale espositive a Nicola Alessandrelli, a don Giovanni Battista Armienti e Ciccio Pasquino.

Il disciplinare prevede un affidamento della gestione in forma sperimentale fino al 31 dicembre 2011. Il gestore ha l'obbligo, tra le diverse cose, di programmare, realizzare e allestire all'interno delle sale mostre e rassegne culturali; assicurare con continuità l'apertura del Museo e della Pinacoteca, garantire la sicurezza e la vigilanza. Il biglietto d'ingresso ai locali è fissato in 1 euro. E' gratuito per i bambini fino all'età di 12 anni, per gli anziani oltre i 65 anni, per gli istituti scolastici previa prenotazione”.

La inaugurazione delle sale espositive si terrà, presumibilmente, per la fine di questo mese.

Commenti  

 
#3 assessore 2011-06-13 15:33
ci dirà quanti contributi volontari ha recuperato con le lettere inviate a varie persone?
 
 
#2 museo civiltà contad 2011-06-09 14:07
tempo al tempo ;)
 
 
#1 COMPLIMENTI 2011-06-09 09:45
per l'iniziativa ma, non si poteva pensare anche ad un museo della civilta' contadina date le nostre origini? In molti paesi c'è e viene visitato da tantissime scolaresche, è un percorso didattico molto utile a far conoscere mezzi e attrezzature varie dell'epoca di cui i bambini di oggi non conoscono l'esistenza.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI